x simone... e tutti

messaggio inserito venerdì 5 marzo 2004 da loos

loos : [post n° 17060]

x simone... e tutti

buon di caro simone come va la vita??? ho bisogno di un consiglio sulla scelta di un portatile ....sono tutta occhi , baci ciao.
Simone :
Ok, spara:
1. esigenze
2. tipo di lavoro
3. budget
Attendo info :)
steppi :
ciao!anch'io sto pensando di voler acquistare un portatile,naturalmente uno in grado di poter lavorare con autocad,photoshop,3d studio e qualcosina del genere,con una buona ram,una bella scheda video e.. poi consigliaci tu perchè se parlo ancora capirai quanto ne capisco di computer e sarà meglio ke mi ritiri dal forum per la vergogna!!!;))Besos!
loos :
lavoro- architetto
budget-1.500,00 €
esigenze- io lavoro con autocad 2D 3D, 3D studio max, photoshop 7, e cose del genere.
per tutto il resto pensaci tu, io di computer non ci capisco molto, o meglio niente. ciao e buon fine settimana.
loos :
ciao, leggendo il tuo messaggio mi sono sentita un po' meno sola, non ti preoccupare il grande simone verra' in nostro aiuto :) :) :)
steppi :
..simone dove sei???;))
Simone :
Ragazzuoli, non dovete mai sentirvi soli in questo forum. Purtroppo, da quando ho dato l'ultimo esame all'università, sembra esserci un intasamento di lavoro a studio. Ed io che speravo di riposarmi... Vi chiedo scusa se sono sparito per un po e continuerò a non frequentare assiduamente. Una persona su tutte merita le mie scuse, ed è Pepet, cui non riesco in alcun modo ad inviare la ricetta delle pennette radicchio e spek... Pepet, se mi leggi: hai un posto speciale nel mio cuore, amico mio! Presto tornerò a scriverti!
Ma un angolino tutto vostro, cari Steppi e Loos, ve lo state scavando anche voi ;)
Quindi, tra amici, non facciamoci alcun problema. Vediamo un po di aiutare questi due ragazzi...
Parto dall'idea che a studio/casa avete un pc perfettamente funzionante e/o peformante, quindi il portatile vi servirà solo per lavori "urgenti" e cmq non eccezionalmente impegnativi. I notebook sono sostanzialmente di 3 categorie:
1. fascia bassa. Diciamo che occorre a chiunque faccia prettamente uso del pacchetto Office. Quindi parliamo dei portatili con schede video "integrate" e con ram "attribuibile". Per i caddisti sono da evitare a qualsiasi costo! Parliamo di schede video non indipendenti, ma "integrate", appunto, nella motherboard. Questo vuol dire che le schede non posseggono RAM loro, ma dovrete sottrarne al vostro sistema. Questo vuol dire che se possede 256 mb di ram sul portatile, almeno 32 mega li dovrete sottrarre per darli alla scheda video. Decisamente poco performante. Oltretutto, anche a parità di ram, le prestazioni non sono mai al pari delle altre schede con lo stesso quantitativo di memoria.
2. fascia media. Chiunque abbia a casa o a studio un PC serio, dovrebbe rivolgersi in questa fascia. I portatili di questo gruppo non hanno schede video professionali (firegl o quadro), ma schede cosìddette ludiche (radeon e ge-force). Vista la potenza che posseggono, per usi quotidiani sono assolutamente perfette. I loro prezzi vanno calando notevolmente, quindi è possibile portarsi via (con un po di attenzione) un ottimo prodotto per un migliaio di euro. Già immagino la domanda all'unisono di steppi e loos: "cosa dobbiamo vedere, di un portatile, che ci faccia capire se fa al caso nostro?". Semplicissimo: per prima cosa il processore. Non spaventiamoci col clokkaggio! Potreste trovare dei "centrino" 1300 o dei pentium "1700" e pensare "meglio il pentium". COL CAVOLO! Torniamo ad un vecchio adagio: con la tecnologia attuale, uno vale l'altro. Anzi: quello che costa meno (di processore) è meglio.
Dobbiamo sapere che:
Il "centrino" è un processore di casa intel, che rende di più con clokkaggi + bassi e consuma meno in termini di batteria ed energia. Ma costicchia.
Il Pentium 4 è un ottimo processore ma costa caro
I processori XP + (K7, per i + abituati) sono ottimi e costano meno dei prodotti di casa intel.
Il Pentium M è un processore di casa intel, esistente solo per i portatili. E costa abbastanza caro.
La RAM è importantissima in un portatile. Moltissime ottime configurazioni dispongono di pochissima ram. Per applicazioni e/o lavori poco impegnativi 256 mb sono eccellenti, ma io consiglio sempre 512 mb per sicurezza. Assicuratevi di avere a che fare con ram DDR e non SDRAM. Se vi trovate di fronte a SDRAM, vi stanno rifilando un prodotto vecchio. Non importa quanta SDRAM c'è dentro: è vecchia e quindi + lenta. DDR e minimo minimo 256 mega.
La scheda video... la definizione è importante. E' vero che i monitor dei portatili sono molto buoni, ma la scheda video, per un caddista è un componente FONDAMENTALE! Non possiamo accettare compromessi. Controllate, come prima cosa, la risoluzione massima raggiungibile. I migliori prodotti sfondano quota 1280x1024. Prodotti che raggiungono al massimo 1024x768 vanno scartati. Meglio ancora se arrivano a 1600x1200. Almeno 64 mega di ram video ed okkio alla marca. Mi spiace per le altre case, ma per NOI servono radeon o ge-force. Il radeon a partire dal 9200 in su. Il 9000 è buono ma non recente, c'è il rischio che il resto del notebook sia vecchio. Il ge-force sarebbe meglio se non fosse una ge-force 4, ma la nuova generazione, la Xqualcosa. L'hard disk... poche note ma con attenzione: autocad + 3dstudio + photoshop + windows xp non occupano + di 4 giga. Una partizione di swap da 5 giga. Una partizione di documenti da 5 giga... e dai e dai ci rendiamo conto che 80 gb i hd per un portatile sono tanti, troppi. Se poi avete tonnellate di mp3 e di video, è un altro conto. Ma se deve essere una postazione da molto lavoro e poco svago, vi consiglio d non esagerare: gli HD sono di quelle cose che tirano su i prezzi.
3. i portatili workstation. Sono eccezionali, divini, altamente affidabili e mostruosamente cari. Montano su schede video firegl o quadro, sono specifiche per autocad ma scordatevi di portare via un prodotto recente per meno di 2500 euro (iva esclusa in genere).
Marche? Asus, IBM, HP e famiglia. L'importante è verificare quanto vi ho detto, e non fallirete :)
Detto questo vi auguro una buona caccia ;)
Spero di avervi messo sulla strada giusta :)
steppi :
grazie grazie ma io e loos (credo) siamo femminucce non ragazzotti!!!scherzi a parte,grazie x le dritte e poi volevo chiederti un'altra cosa..forse un pò scontata...secondo te è sempre meglio comunque avere anche un pc fisso su cui fare affidamento?perchè io volevo optare sulla scelta di un notebook da personalizzare a mio piacimento e in vista dei prossimi annetti ke verranno in cui sicuramente sarò alla ricerca di un lavoro e magari sarò in giro per l'italia e se Dio vuole per il mondo...va bè rimetto i piedi per terra!!!cmq spero di essere stata chiara...grazie mille simo,e buon lavoro..vedrai ke le vacanze arriveranno prima o poi!!
loos :
grazie simone molto gentile e chiaro, come sempre.Cmq steppi ha ragine :sesso femminile. Non ti voglio demoralizzare ma abbituati a questo stress, continuera' anche dopo la laurea, pero' a me piace io adoro il mestiere che mi sono scelta, nonostante si deve di continuo lavorare studiare e correre dietro la burocrazia.
baci e divertitevi.
loos :
solo un saluto baci, si hai ragione femminucce.
steppi :
VIVA LE DONNE!!Auguri in anticipo per domani,già ke siamo in tema....Besos
Simone :
Signore, è sempre un piacere :)
Circa il dubbio di steppi... esistono oggi postazioni fisse + abbordabili economicamente di quelle mobili, ma in grado di rispondere adeguatamente alle esigenze di cad, 3d studio e photoshop. Inizialmente il mercato dei notebook ha prodotti portatili con prestazioni "apparentemente" professionali, nella vana speranza di riuscire a creare un prodotto per professionisti in movimento.
La tecnologia si è notevolmente sviluppata, portandoci a prodotti veramente affidabili ma anche maledettamente costosi! Dobbiamo, inoltre, considerare come un portatile sia "configurabile" solo per pochissimi aspetti. Il processore, la ram e talvolta l'hard disk. Ma componenti quali la scheda video non sono in alcun modo sostituiti e/o potenziati. Se vuoi "realizzare" una postazione fissa veramente comoda e duratura, per i viaggi, per il lavoro, ti posso dare delle indicazioni, ma dovrai tenere ben presente come questa postazione rimarrà tale per molto tempo. D'altro canto la spesa sarà bilanciata dalla "vita" del notebook: lunga e duratura.
Le marche che offrono i prodotti più affidabili sono:
HP, Dell e IBM.
Per i riferimenti dei prodotti, i siti da cui devi partire sono www.ati.com e www.nvidea.com, cercando i products, delle soluzioni per mobiles e quindi i sistemi che montano quella scheda. Se non ricordo male, però, uno dei prodotti più economici era il Dell Precision M60, a partire da 2800 euro... insomma, un bell'investimento... Valuta tu! ;)
loos :
grazie degli aguri...anche se non credo in questa festa, baci
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.