prospettive

messaggio inserito martedì 31 agosto 2004 da danielaboni

danielaboni : [post n° 27148]

prospettive

Bentornati dalle vacanze! Sto cimentandomi, da principiante, col 3d di Autocad e vorrei ottenere delle prospettive. Tutto quel che produco da Orbita 3D con le varie opzioni mi sembra una porcheria; ho provato anche con Vistad ma non mi riesce per esempio di creare una sezione che non mi faccia vedere i muri tagliati in obliquo: è solo questione di pratica e tenacia o sbaglio l'approccio? Perché le mie prospettive sono moooolto diverse da quelle che disegnerei a mano? Grazie a tutti i volonterosi che risponderanno.
magh :
Grazie per il bentornato, contraccambio!! Quello che fai è corretto, usa sempre dview (o vistad in italiano) perchè ti da maggior controllo sulla prospettiva, 3d orbit è molto più veloce ma si va totalmente ad occhio.
Quello che ti consiglio io è di disegnarti una riga verticale alta quanto il tuo occhio all'interno del tuo modello (esempio 170 cm.) ed una altrettanto alta ma spostata di un po' di metri che ti definisce il punto di mira.
All'interno del comando dview scegli, nell'ordine, points, camera e distance.
Points: clicca prima all'estremità superiore della tua riga verticale per definire il punto di mira, e poi sulla medesima parte superiore dell'altra riga per definire il punto della camera (che corrisponderà ovviamente a quello del tuo occhio).
Camera: ti serve per dare la prospettiva al disegno; clicca tre volte invio per accettare gli angoli di default (0,0,0).
Distance: regoli la distanza fra camera e punto di mira, se premi invio e accetti quella di default, il risultato corrisponde esattamente a quanto da te impostato con le due linee di costruzione.

Spero di essere stato chiaro. Domanda: ma quando passi a viz o max, dove mettere le camere è uno scherzo?
Ciaaaaooooo!
danielaboni :
... delle dritte, ma ancora non sono a cavallo... al massimo ho un piede in una staffa... Dopo aver specificato punti, distanza e posiz. della macchina fotografica, ed aver finalmente visto delle prospettive degne di tal nome, sparisce il disegno: se chiudo il comando devo poi ritornare alla vista parallela per poter fare qualunque cosa... dove sbaglio? Non me la cavo nemmeno seguendo il manuale on-line. Non pretendo assolutamente che mi guidi per mano all'uso di vistad, ma dimmi solo dove trovo i famosi viz e max di cui non so nulla (n.b.: "al negozio" non è la risposta che cerco....). Si stava meglio sulla spiaggia... Grazie infinite
magh :
Ciao, per uscire dal comando dview devi usare enter (invio), altrimenti lo perdi per strada.....Scusa la considerazione banale, ma sei sicura di non usare, per esempio, esc? Le cosa più banali spesso sono quelle che ci fanno impazzire...
Per viz o max, non volevo essere frainteso: non è nulla che ha a che fare con autocad, ma sono due programmi (più o meno gemelli) che servono per fare i 3d!!!
Sono un po' complicati da imparare ad usare bene, ma danno molte soddisfazioni!
Se hai bisogno di altre notizie, sono qui!
Ciao!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.