Esperienza studio all'estero

messaggio inserito mercoledì 3 giugno 2009 da simo1980

simo1980 : [post n° 199463]

Esperienza studio all'estero

Ciao......sono laureato in architetto, sto faccendo esperienza in Italia ma vorrei, prima di diventare troppo vecchio per farlo, fare un pò di esperienza all'estero preferibilmente Inghilterra o Olanda, anche per migliorare il mio english che fà un pò pietà:).......avete qualche consigli da darmi su come muovermi?

Ciao e grazie....
Il_santo :
Dato il momento di crisi probabilmente ti conviene affidarti ad una borsa Leonardo o a qualcosa del genere, fino a meta' 2010 all'estero sara' dura come in Italia!
swissca :
Guarda io credo dipenda molto da dove decidi di andare, io lavoro nella svizzera tedesca da gennaio e sono stata proprio oggi confermata con passaggio di grado..certo , la crisi c'è pure qui ma sta tutto in come la stato l'affronta.
E non dimentichiamo che all'estero lo sfruttamento della nostra categoria non esiste!certo, casive ne saranno pure ma mai come da noi!se vuoi 1 consiglio provaci.io a dicembre ci ho messo 2 settimane per trovare lavoro, quando tutti i dicevano che sarebbe stata 1 cosa impossibile per cui...buona fortuna!
swissca :
a, 1 altra cosa..occhio che solo in italia paghi le tasse pure sulle borse di studio..per cui se proprio pensi di cercarne una io ti consiglierei di trovarne 1 non italiana!!
simo1980 :
grazie mille........purtroppo qui in Italia è prassi comune sfruttare i neolaureati......è avvilente studiare 5/6 anni per poi lavorare gratis.....e per un breve periodo non sarebbe neanche un grosso problema, il problema è non avere la possbilità di mostrare le tue capacità.......credo che passata l'estate abbandonerò l'italia per provare un esperienza all'estero!!
grazie ancora per la risposta.....
Fabrizio :
Sarei ineressato anche io a lavorare all'ester, tu parli della Svizzera tedesca, presuppongo bisogna conoscere bene il tedesco, ti sarei grato se mi dessi qualche notizia più dettagliata
swissca :
ausso..io sono venuta qui avendo fatto solo 1 corso di tedesco (Goethe) e per di piü parlano moltissimo il dialetto..(giusto per facilitare le cose).
Sono molto gentili e comprendono quanto sia astrusa la loro lingua per cui non fasciarti troppo la testa!Apprezzano molto l'impegno che 1 ci mette e si, non è 1 passeggiata e torni a casa tutte le sere piü tardi dei tuoi colleghi perchè all'inizio devi tradurti qualunque cosa e hai perennemente mal di testa ma se la prendi con lo spirito giusto é gratificante e divertente!..poi..direi che forse dovresti farmi domande specifiche cosi ti posso dare risposte piü mirate!
Fran :
Ciao, sarei interessata anch' io ad alcune informazioni riguardo il lavoro in Svizzera... ho provato a spedire cv in UK, Olanda, Germania, ma niente, è crisi nera ovunque! tu dove hai trovato i contatti? hai semplicemente spedito il cv o sei stata porta a porta negli studi? e sapresti dirmi se esiste un "albo svizzero" in cui trovare gli indirizzi degli studi? Grazie mille e in bocca al lupo!
swissca :
allora, io ho spedito CV rigorosamente in TEDESCO (il preimopstato lo trovate sul sito dei cv europei), poi ho spedito il tutto e mi son preparata 1 portfolio da spedire via mail a chi me lo ha poi chiesto..c'è il sito internazionale degli architetti che solo in italia non viene utilizzato ed è world - architechts.com. il link per la svizzera è www.swiss-architects.com/ ed è diviso per cantoni!Praticamente tutti gli studi che contano sono li!Se poi entri in ogni sito personale guarda tra "stellen" e vedi se cercano.Poi guarda, io ho avuto 1 botta assurda perchè al primo colloquio mi han presa.. :) ma ci vuole pure quello!buona fortuna!!!
Fran :
Grazie 1000 davvero! provo subito a vedere... ma dici che il cv va rigorosamente in tedesco? io lo spedirei in inglese... non è il massimo, ma ci provo comunque. Di stare qui in Italia non ne posso proprio piu'!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.