Architetture per Foggia 2017. Riqualificazione urbana di due aree della città

concorso di idee

La Fondazione Banca del Monte e il Rotary Club "Umberto Giordano" di Foggia, lanciano la 2a edizione del concorso di idee finalizzato alla raccolta di proposte progettuali per la riqualificazione funzionale e ambientale della città.

consegna entro il 10 maggio 2017

concorsi di architettura

consegna entro il 10 maggio 2017

La Fondazione Banca del Monte e il Rotary Club "Giordano" di Foggia bandiscono la seconda edizione del concorso di idee, aperto ad architetti e ingegneri, al fine di fornire alle istituzioni territoriali e al dibattito pubblico proposte progettuali utili alla sensibilizzazione sui temi della riqualificazione funzionale e ambientale della città.

Il concorso è strutturato in due Sezioni: 

Sezione 1 sul tema della "Riqualificazione dell'area ferroviaria

Sezione 2 "Giorgio Antonucci" sul tema del "Recupero e riqualificazione di un luogo della città storica di Foggia", riservata a concorrenti di età inferiore a 35 anni.

Il tema della "Riqualificazione dell'area ferroviaria" nasce dalla diffusa consapevolezza della necessità della sistemazione dell'area ferroviaria e del rilancio del ruolo della stazione come cerniera tra le aree centrali della città (piazza Vittorio Veneto, piazza Russo con il nodo intermodale, viale XXIV maggio e aree adiacenti) e la zona a nord est della stazione (viale Fortore). Il livello di rappresentazione grafica richiesto è quello di un masterplan con eventuali schematiche simulazioni tridimensionali.

Il tema del "Recupero e riqualificazione di un luogo della città storica di Foggia" ha ad oggetto le connessioni storiche: sistemazione di passaggi, scalinate, piccoli slarghi e archi nel centro storico definito dalla pianta del Mongelli del 1839. L'idea è quella di riscoprire le tracce di queste connessioni per favorire il recupero delle aree (sono escluse la piazzetta al centro di via Crispi e piazza Addolorata, oggetto di progettazioni già disponibili). La proposta progettuale dovrà prevedere una realizzazione contenuta nel costo complessivo di € 60.000,00; il livello di rappresentazione deve essere utile alla comprensione dell'idea di sistemazione del sito e dei materiali proposti con elaborazioni grafiche tridimensionali.

Il concorso è aperto agli architetti e ingegneri, iscritti ai relativi Ordini professionali, ai quali non sia inibito l'esercizio della libera professione.

Premi:

Sezione 1:
- 1 premio di 3.000 euro per il progetto vincitore, a titolo di rimborso spese;

Sezione 2
- 1 premio di 1.500 euro per il progetto vincitore, a titolo di rimborso spese.

Bando

Maggiori informazioni sul sito www.fondazionebdmfoggia.com

pubblicato in data: