DisegnoDilegno: architetti e designer invitati a progettare elementi d'arredo con il "mattone" bio di Fiemme 3000

Fiemme 3000 - marchio identificativo dei pavimenti in legno biocompatibili del gruppo D.K.Z. - promuove la prima edizione del concorso di design finalizzato a premiare i migliori progetti di singoli mobili o soluzioni di arredamento più complesse creati con "DisegnoDilegno" il profilato BIOcompatibile dell'azienda.

consegna entro il 22 giugno 2017

concorsi di architettura

consegna entro il 22 giugno 2017

L'azienda di Predazzo Fiemme 3000 - marchio identificativo dei pavimenti in legno biocompatibili del gruppo D.K.Z. - promuove la prima edizione del concorso di design "DisegnoDilegno. Il tuo progetto di benessere realizzato con il legno", con il patrocinio della Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano e degli Ordini degli Architetti delle province di Trento e di Bolzano, finalizzato a premiare i migliori progetti di singoli mobili o soluzioni di arredamento più complesse creati con DisegnoDilegno profilato BIOcompatibile dell'azienda. 

Con il concorso si vuole invitare architetti, designer e creativi a sviluppare un elemento di arredo salubre, oltre che bello e funzionale, andando a valorizzare l'importanza del benessere indoor nel product e nell'interior design contemporanei.

Fiemme 3000 metterà a disposizione dei partecipanti 2 giornate di formazione e informazione nella sede aziendale di Predazzo (TN), venerdì 26 maggio e sabato 10 giugno. I partecipanti saranno invitati a visitare lo showroom e la produzione, saranno introdotti alla lavorazione del legno e alle possibilità di utilizzo e personalizzazione del profilo "DisegnoDilegno". Sono previste agevolazioni in caso di eventuali necessità di pernottamento.

Giuria

• Porzia Bergamasco, giornalista e curatrice Milano Design Film Festival,
• Leopoldo Busa, architetto esperto in qualità dell'aria indoor,
• Nicola Di Battista, direttore di Domus, Marco Felicetti, fondatore e amministratore delegato di Fiemme 3000,
• Giulio Iacchetti, designer,
• Kuno Prey, designer e professore della Facoltà di Design e Arti - Libera Università di Bolzano,
• Laura Traldi, design editor D la Repubblica.

Domitilla Dardi, storica del design e curatrice per il design al MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, assegnerà la menzione speciale al miglior racconto di progetto dal titolo "La Storia dietro il prodotto" 

Premi

- al primo classificato sarà consegnato il progetto realizzato in scala 1:1 e un premio in denaro di 2.000 euro
- al secondo classificato un premio di 1.000 euro
- al terzo classificato un premio di 500 euro
- alla menzione speciale un abbonamento annuale alla rivista Domus

I 10 finalisti saranno tutti ospitati in Val di Fiemme il 15 e 16 luglio, giorni in cui si terranno le proclamazioni e la cerimonia di premiazione ufficiale dei tre finalisti e della menzione speciale.

Bando

Maggiori informazioni sul sito www.fiemme3000.it/news/designcompetition/

pubblicato in data: