Uno skatepark a València per la comunità degli skater e non solo

concorso di idee

Consegna entro il 12 luglio 2018

La Marina di València apre le sue porte e lancia un concorso di idee per la realizzazione di un ambiente inclusivo che comprenda, oltre all'impianto sportivo, una grande piazza con spazi ombreggiati, un chiosco, attrezzature per il gioco e luoghi per sedersi e guardare le persone pattinare.

Con lo skatepark, il Consorzio València 2007, gestore della Marina, vuole dare una risposta alla richiesta della comunità locale di pattinaggio e, in particolare, alla proposta delle decine di giovani che si incontrano quotidianamente a Tinglado 2 per pattinare.

Lo skateboard, che sarà uno dei nuovi sport olimpici di Tokyo 2020, si è dimostrato una risorsa anche per il turismo urbano in altre città, come Barcellona.

Le proposte dovranno presentare uno spazio progettato a misura d'uomo, basato su criteri inclusivi, capace di generare situazioni multiple e di promuovere l'interazione sociale. Un luogo riconoscibile ma al tempo stesso pienamente integrato nel paesaggio della Marina.

Tutta la documentazione sul sito
www.lamarinadevalencia.com

pubblicato in data: