Dubai. Al via il concorso per selezionare il progetto del Padiglione Italia Expo 2020

concorso di progettazione a procedura aperta

Consegna entro il 17 dicembre 2018

Invitalia l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa ha lanciato il concorso internazionale di progettazione finalizzato alla selezione del progetto di fattibilità tecnica ed economica per la costruzione del Padiglione Italia, la struttura espositiva che dovrà essere organizzata e allestita dall'Italia all'Esposizione Universale di Dubai che inizierà il 20 ottobre 2020 e terminerà il 10 aprile 2021.

Secondo il masterplan del sito di EXPO 2020 Dubai (438 ettari, situato nel nuovo quartiere fieristico denominato Dubai Trade Center - Jebel Ali, area fino ad pochi anni fa desertica fra Dubai e Abu Dhabi) a partire dalla piazza centrale Al Wasl Plaza si dipaneranno i tre grandi "petali" delle tre aree tematiche della manifestazione: Opportunità: interconnessioni fra persone e imprese come fattore di sviluppo sociale ed economico; Sostenibilità: tecnologie e sistemi per i nuovi modelli di produzione e consumo sostenibile di energia e acqua; Mobilità: reti e infrastrutture, sia fisiche che virtuali, per la mobilità di persone e merci.

Il Padiglione Italia sarà affacciato sul Parco Nord, nella zona compresa tra l'area tematica dell'Opportunità e quello della Sostenibilità due dei tre "petali" che insieme alla Sostenibilità e alla Mobilità rappresentano i principali nuclei tematici che ispirano l'intera Esposizione Universale di Dubai 2020.

Tra i valori principali che dovranno ispirare la progettazione si evidenziano: la bellezza, massima espressione dell'eccellenza e dell'identità italiana, intesa come fattore di connessione, ovvero risultato di una sintesi armonica del saper fare, del sapere e dell'ideare, del progettare e del creare; l'innovazione, il Padiglione Italia dovrà essere concepito infatti come uno straordinario spazio esperienziale di innovazione ed espressione delle più avanzate forme di tecnologia, intesa non come fine, ma come mezzo tramite cui rappresentare, in modo innovativo, il racconto dei saperi e del saper fare italiano; l'accessibilità, poiché il Padiglione dovrà essere un luogo di condivisione collettiva di una esperienza volta alla inclusività, partecipatività e formazione; la sostenibilità, per cui è condizione necessaria che il Padiglione diventi un prototipo all'avanguardia in termini di progettazione integrata, nel contesto climatico e culturale di riferimento.

Il concorso, a procedura aperta e in forma anonima, è articolato in unico grado.

Premi

  • Il vincitore del concorso riceverà un premio di 190.000,00 euro
  • al secondo e al terzo classificato del concorso saranno corrisposti, a titolo di rimborso spese, rispettivamente, 60.000,00 e 40.000,00 euro

gli importi si devono considerare al netto di I.V.A. e ogni altro onere di legge.

Bando e documentazione su
gareappalti.invitalia.it

 + info italiaexpo2020dubai.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: