Premio Architettura Città di Oderzo 2019

iscrizioni entro il 10 giugno 2019 | consegna entro il 14 giugno 2017

Presentata a Palazzo Foscolo la sedicesima edizione del premio dedicato alle opere realizzate recentemente nel territorio delle regioni del Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia.

Sarà possibile candidare anche gli interventi ricadenti in altri territori nelle riconfermate sezioni speciali "Architettura dei luoghi del lavoro al tempo del 4.0" e "Architetti Veneti nel mondo" che da quest'anno sono dedicate rispettivamente alla memoria di Tiziana Prevedello Stefanel, architetto e imprenditrice di Oderzo e ai giovani architetti Marco Gottardi e Gloria Trevisan, deceduti il 14 giugno 2017, nell'incendio della Grenfell Tower di Londra.

agg. 30.05.2019 | Sono prorogati fino a lunedì 10 giugno (la consegna dei materiali dovrà essere effettuata entro mercoledì 19 giugno) i termini per l'iscrizione alla 16esima edizione del Premio di Architettura della Città di Oderzo.

Con la sedicesima edizione del Premio ha preso avvio anche il progetto "Opere pubbliche per la Comunità", la sezione dedicata alle opere realizzate dalla pubblica amministrazione. Per iscriversi entrare nel sito www.premioarchitetturaoderzo.it nella sezione Opere pubbliche per la Comunità,  cliccare su ‘Iscriviti ora', il pulsante appositamente predisposto. La compilazione richiede pochi minuti.

Premio Architettura Città di Oderzo  - le tre sezioni

PREMIO ARCHITETTURA CITTÀ DI ODERZO XVI EDIZIONE

Sezione riservata alle opere realizzate di recente nel territorio delle regioni del Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. La partecipazione al Premio è aperta ad architetti e paesaggisti, ingegneri civili e ambientali, iscritti agli ordini professionali italiani o degli Stati della Unione europea o riconosciuti dall'UIA ed a Enti Pubblici (Comuni, Province, Regioni), agli amministratori locali e ai sindaci dei comuni del Triveneto che segnaleranno le opere ed i progetti presenti nelle loro aree.

Sezioni speciali

Architettura dei luoghi del lavoro al tempo del 4.0 

Sezione riservata alle architetture dei luoghi di lavoro realizzate di recente su tutto il territorio nazionale.

Obiettivo: individuare e premiare quelle opere presenti nel territorio nazionale in grado di consolidare il rapporto tra architettura ed impresa, proiettando le caratteristiche degli edifici destinati al lavoro delle persone ai nuovi modi ed alla prossime sfide dell'imprenditoria italiana, rafforzandone il senso di appartenenza a una Comunità come esempio virtuoso per un territorio.

Architetti Veneti nel mondo

Sezione speciale sostenuta e patrocinata dalla Federazione Ordini Architetti del Veneto riservata a opere realizzate di recente da architetti iscritti agli Albi professionali del Veneto al di fuori delle regioni del Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia.

Obiettivo: valorizzare le professionalità esistenti nel territorio del Veneto.

GIURIA

La giuria, presieduta dal prof. arch. Nicola Di Battista, sarà composta da quattro componenti del Comitato Scientifico individuati tra personalità di chiara fama e riconosciuta professionalità.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE, MOSTRA E PROMOZIONE DEGLI ESITI

La cerimonia di premiazione si terrà a Palazzo Foscolo il 28 settembre del 2019.

I risultati saranno promossi nell'ambito di una mostra organizzata a cura e spese del Premio che partendo da Oderzo si concluderà in occasione della Biennale Architettura di Venezia 2020. 

Bando

maggiori informazioni: www.premioarchitetturaoderzo.it

vincitore della 15a edizione | intervento di recupero dell'Isola di Sacca Sessola a Venezia realizzato dallo studio CZ di Mestre.

La XVI edizione del premio è promossa da
Comune di Oderzo - Provincia di Treviso - Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori Provincia di Treviso - Fondazione Oderzo Cultura onlu

In collaborazione con
Ascotrade - Società per la fornitura di gas naturale ed energia elettrica del Gruppo Ascopiave F.O.A.V. Federazione regionale degli Ordini degli Architetti del Veneto

pubblicato in data: