Una Passive House a Seignosse per vivere nel modo più sostenibile possibile nel sud-ovest della Francia

concorso di architettura - procedura ristretta

pubblicato il:

Candidature entro il 6 gennaio | Consegna entro il 19 marzo 2021

La piattaforma BAM - Because Architecture Matters - realtà che promuove i concorsi di architettura in contesti privati per incentivare l'innovazione architettonica e la costruzione bioclimatica - lancia un concorso di idee per la realizzazione di una casa passiva di circa 300 mq, che rappresenti il concetto di vita sostenibile e consapevole delle sfide energetiche e ambientali da affrontare.

Con questo progetto, i proprietari Caroline e Charl intendono costruire una casa in cui architettura e paesaggio siano pensati insieme, esempio per i prossimi decenni in termini di prestazioni ambientali, design e rapporto con la natura, esplorando anche il campo del design biofilico. 

Oltre a rispettare i parametri della Passive House, come lo sfruttamento della luce naturale del sole, il progetto dovrà essere un'opera architettonica confortevole e pratica per la vita di tutti i giorni. 

Nello specifico, le proposte dovranno prevedere:

  • una residenza unifamiliare
  • spazi esterni, coperti e non, attigui alla casa con piscina
  • garage per auto o rimessaggio collegato alla casa principale
  • un posto auto
  • una dependance utilizzabile come guest house

Il progetto dovrà soddisfare i requisiti di certificazione Passive House dell'istituto Passivhaus e raggiungere il livello più basso possibile di impronta di carbonio dell'esperimento E + C lanciato dal governo francese Questo progetto non è solo un progetto di casa.

L'area di progetto e il contesto di riferimento

Il terreno fa parte di una zona residenziale di Seignosse chiamata Les Estagnots, a nord del lago di Hossegor. Il mare si trova a circa 400 metri a ovest, ed è accessibile dalla stessa strada e il centro della città si trova a circa 4 km a est.

Il lotto di progetto ha una forma rettangolare, un orientamento nord-sud e misura 1678 mq.

Sul terreno è presente una casa esistente di 125mq costruita nel 1958 che dovrà essere demolita (parzialmente o totalmente).

In quest'area, la sagoma della costruzione è limitata al 30% della superficie del lotto, pari a circa 500mq. L'altezza di costruzione è limitata a 6 metri dalla grondaia e 8 metri dalla copertura del colmo. 

A chi si rivolge

Il concorso si rivolge ad architetti e studi di architettura.

È consigliata l'integrazione nel team di un paesaggista e di consulenti ingegneristici specializzati in performance energetica e studi ambientali, con esperienze pregresse di case passive.

La partecipazione è gratuita.

La pre-selezione dei concorrenti sarà effettuata direttamente dai proprietari. Gli architetti o i team selezionati saranno contattati entro il 12 gennaio 2021.

Premi

I proprietari selezioneranno da 2 a 4 team per lo sviluppo del progetto.

Ogni squadra selezionata riceverà  4.000 euro (IVA esclusa) come rimborso di partecipazione.

I nomi saranno resi noti l'11 aprile 2021.

Bando e documentazione
[ competition.bam.archi ]