Ephemeral Arts Connection | gli Hangar di Nervi

workshop internazionale

3a edizione del workshop internazionale per la costruzione di opere effimere in luoghi significativi del territorio marsalese. Una riflessione su modelli di riuso e fruizione alternativi delle risorse territoriali.

Marsala (TP), 5 - 16 settembre 2012

formazione & corsi

Marsala (TP), 5 - 16 settembre 2012

Ritorna, nella sua terza edizione, Ephemeral Arts Connection International, il workshop internazionale organizzato dallo Studio d'architettura ed arti contemporanee Stardust (Spagna, Italia, Brasile, USA, Syria) insieme a Elisava - Scuola Superiore di Design e Ingegneria di Barcellona, che si svolgerà in Sicilia, nel territorio marsalese.

Si tratta di un workshop internazionale di arti contemporanee della durata di undici giornate il cui intento è proporre modelli di riuso e fruizione alternativi delle risorse territoriali. Gli Hangar di Pier Luigi Nervi a Marsala, le strutture e le aree pertinenti ad essi sono la location identificata per la realizzazione del workshop del 2012.

In ogni edizione, che avviene con cadenza annuale, il workshop sceglie una risorsa territoriale legata a tematiche di emergenza nel tessuto della città contemporanea. Così, dopo aver lavorato sull'idea di "non finito" al Monumento ai Mille nel 2010 e l'idea del "togliere" nel sistema delle cave nel 2011, l'EAC 2012 vuole lavorare sull'idea del "limite".

La Sicilia si trova nel confine tra la primavera araba e la crisi economica e politica europea. Non si tratta solo di un limite geografico, ma di un limite culturale, tra due approcci al cambiamento. L'isola è da secoli luogo di incontro e scontro, di sintesi e rivelazione. Le pietre dell'archeologia lo dimostrano, come le basi militari ancora attive e recentemente decisive o i campi di "accoglienza" delle coste dove in alcuni momenti coloro che approdano sono più numerosi degli abitanti (Lampedusa).

30 partecipanti, provenienti da diverse nazioni, produrranno, dunque, un'unica opera effimera, che nascerà dalla ricerca comune di materiali e tecniche costruttive. L'opera sarà costituita da diversi contributi artistici e vivrà attraverso la loro esibizione simultanea. 

Durante il workshop si svolgono conferenze (dei tecnici specializzati e dei tutor che operano nell'ambito dell'arte internazionale), visite guidate e laboratori di progettazione durante i quali si svolge l'attività non solo di progettazione ma anche di realizzazione dell'opera da parte degli artisti coinvolti.

Nella serata finale, il workshop apre le porte alla cittadinanza e ai turisti: si svolge la performance finale, sempre progettata e interpretata dagli stessi partecipanti e da vari performer, durante la quale viene mostrata alla città l'opera artistica.

Partecipare

Il workshop è rivolto a tutte le persone interessate ad esprimere la propria creatività (scienziati, ingegneri, architetti, designer, artisti, fotografi, danzatori, musicisti, botanici, studenti, etc..). Trenta persone saranno selezionate attraverso la valutazione del curriculum. E' necessaria la conoscenza della lingua inglese.

Costituiscono elementi di selezione: il curriculum, una foto, un portfolio e un documento in cui in cui si risponde alla domanda: Perché ti piacerebbe partecipare al Workshop EAC? (da inviare all'indirizzo email ephemeralartsconnection@gmail.com).

Costo: 300 euro per partecipanti provenienti dall'Europa; 400 euro per i partecipanti provienenti da Paesi extra europei (inclusa la gestione dei visti).

Appuntamento: dal 5 al 16 settembre 2012, Marsala (TP).

Info e programmaeac2012.wordpress.com

pubblicato in data: