articolo sponsorizzato

Cos'è il BIM?

Il Building Information Modeling (BIM) è una rappresentazione digitale delle caratteristiche fisiche e funzionali di una struttura. Un modello realizzato tramite il BIM costituisce una preziosa fonte di informazioni condivisa su una determinata struttura e, quindi, è una base affidabile per le decisioni procedurali da adottare durante l'intero ciclo di vita di un immobile.

La metodologia BIM, diversamente dalla tradizionale progettazione in CAD, rappresenta un progetto elaborato come combinazione di "oggetti" (raggruppati in categorie generiche o specifiche di uno specifico prodotto) i quali a loro volta possono contenere al loro interno diverse informazioni utili al progettista.

Gli oggetti, inoltre, sono anche definiti come parametri e acquistano valore se visti in stretta relazione con altri oggetti. Se ci sono cambiamenti in un oggetto correlato, anche quelli dipendenti o adiacenti cambieranno o si autoregoleranno automaticamente.

Nozioni di base sulla modellazione BIM: cosa sono i parametri e le famiglie?

I parametri sono formule ed equazioni matematiche incorporate in una precisa famiglia (unità base e fondamentale della progettazione in Revit, il software di implementazione della tecnologia BIM più usato al mondo) che ne controlla le proprietà, tra cui lunghezza, larghezza e profondità.

Le famiglie in Revit hanno anche il grandissimo vantaggio di poter essere condivise ed utilizzate in più progetti con molta flessibilità. Infatti, quando la famiglia viene caricata in un progetto, un utente può modificare l'aspetto e il comportamento della famiglia BIM tramite i parametri. Questa è una potente funzionalità dell'Editor famiglie che distingue Revit dalle altre applicazioni di modellazione 3D.

Sono 3 le principali diverse tipologie di famiglie utilizzate nell'ambito di progetti BIM realizzati su Revit:

Famiglie di sistema

Le Famiglie di sistema sono disponibili di default in Revit e rappresentano gli elementi di base di un edificio (tetti, pareti, pavimenti, condotti di tubi ecc.). Per questa loro caratteristica, esse non sono modificabili in Revit né si può crearne di nuove; possono, tuttavia, essere duplicate e usate come base per creare nuovi tipi di famiglie personalizzati.

Famiglie caricabili

Si tratta di file .rfa esterni che vengono importati o caricati nei progetti Revit, possono essere create ad hoc dal progettista o anche scaricate da diverse librerie disponibili in rete. Sono estremamente flessibili e personalizzabili dall'utente in ciascun parametro. Le famiglie caricabili vengono solitamente utilizzate per creare componenti di costruzione esterni alla struttura principale dell'edificio, come porte, arredi, infissi, impianti ecc.

Famiglie locali

Si tratta di elementi distintivi che vengono creati per elaborare parti specifiche di un progetto selezionato e sono limitate per essere utilizzate esclusivamente in quel progetto. Queste famiglie sono agganciate alla geometria del modello a cui appartengono e vengono solitamente usate quando occorre creare un componente univoco per uno specifico progetto. Rientrano nel concetto di Famiglie Locali le finiture speciali, le grondaie personalizzate, i complementi d'arredo ecc.

Come può aiutarti il BIM in un lavoro di progettazione?

Il BIM è estremamente importante in un processo di progettazione in quanto riunisce al suo interno tutte le informazioni su ogni componente di un edificio, in un unico posto. Il BIM consente a chiunque di accedere a tali informazioni, facilitando di molto il lavoro in team, e, inoltre, aiuta la riduzione del rischio di errori o discrepanze tra i modelli nelle varie fasi di progettazione.

I modelli BIM possono essere facilmente utilizzati per illustrare a clienti e soci l'intero ciclo di vita dell'edificio, dalla culla alla completa inaugurazione, dall'ideazione alla demolizione e all'eventuale riutilizzo dei materiali.

Per chi volesse dedicarsi nei prossimi mesi all'apprendimento rapido e completo dell'ormai diffusissimo software Revit per la progettazione in BIM, professionearchitetto mette a disposizione uno sconto dedicato per acquistare uno dei video-corsi professionali di BIM offerti dalla scuola di formazione online GoPillar Academy.

Per accedere all'offerta dedicata, inserisci semplicemente il codice sconto "PROFESSIONEARCHITETTO" al momento del pagamento per ottenere il 70% di sconto fino a fine dicembre 2020.

Impara la progettazione architettonica con Revit a 99€ anziché 349€: www.gopillaracademy.com/it/product/corso-completo-bim-autodesk-revit/?coupon=professionearchitetto

Impara la progettazione strutturale con Revit a 99€ anziché 349€: www.gopillaracademy.com/it/product/corso-di-bim-revit-structure/?coupon=professionearchitetto

Impara la progettazione di impianti con Revit a 99€ anziché 349€: www.gopillaracademy.com/it/product/corso-di-bim-revit-mep/?coupon=professionearchitetto

Impara la progettazione avanzata con Dynamo per Revit a 99€ anziché 349€: www.gopillaracademy.com/it/product/corso-di-dynamo-bim-per-revit/?coupon=professionearchitetto

Impara a gestire i flussi di lavoro BIM con Navisworks a 99€ anziché 349€: www.gopillaracademy.com/it/product/corso-di-dynamo-bim-per-revit/?coupon=professionearchitetto