1 incarico. Studio di un piano di conservazione programmata della Chiesa di San Giovanni Battista sull'autostrada

Ente: Università degli Studi di Firenze - Dipartimento di Architettura (DIDA)

codice n° P7432
128 data inserzione - scadenza 14.12.2017
regione
provincia
luogo
Firenze
Ente
Università degli Studi di Firenze - Dipartimento di Architettura (DIDA)
oggetto del bando

1 incarico. Studio di un piano di conservazione programmata della Chiesa di San Giovanni Battista sull'autostrada

Procedura di valutazione comparativa per titoli e colloquio per il conferimento di n. 1 (uno) incarico per la "ricognizione cartografica e trasposizione in schemi e tavole riproducibili redatte sia a mano libera e con tecniche digitali relativi ai dati raccolti per la valorizzazione paesaggistica della Chiesa di San Giovanni Battista a Campi Bisenzio", a supporto del progetto di ricerca convenzionata: "Studio di un piano di conservazione programmata della Chiesa di San Giovanni Battista sull'autostrada".

L'incarico è da affidarsi a:

  • Personale dipendente dell'ateneo a titolo gratuito o, in subordine
  • Soggetto esterno a titolo retribuito mediante la stipula di un contratto di lavoro autonomo.

Responsabile scientifico Prof. Alessandro Merlo
Durata dal 01/02/2018 al 30/04/2018
Importo complessivo € 3.000,00

Attività da svolgere

  • Inquadramento territoriale e paesaggistico della Chiesa di San Giovanni Battista, in Campi Bisenzio
  • Graficizzazione delle relazioni visive tra l'edificio religioso e il suo contesto. - Rilievo materico e della componente vegetale degli spazi aperti connessi alla Chiesa di San Giovanni Battista
  • Raccolta dati relativi alla individuazione delle problematiche dal punto di vista paesaggistico che la Chiesa instaura con il contesto

Requisiti curriculari e titoli di studio

I soggetti esterni dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • Laurea in Architettura vecchio ordinamento o laurea specialistica o laurea magistrale preferibilmente in architettura del paesaggio
  • Titolo di III livello (dottorato o master) in ambito paesaggistico
  • Esperienze professionali relativi a studi paesaggistici

N.B. Le date indicate sono presunte. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.