1 assegno. La Città del Sile. Strategie di sviluppo urbano sostenibile del territorio di Silea

Ente: Università Iuav di Venezia

codice n° P8583
190 data inserzione - scadenza 31.07.2018
regione
provincia
luogo
Venezia
Ente
Università Iuav di Venezia
oggetto del bando

1 assegno. La Città del Sile. Strategie di sviluppo urbano sostenibile del territorio di Silea

Selezione per il conferimento di n. 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca - Università Iuav di Venezia - area Ricerca, sistema bibliotecario e dei laboratori.

Settore Scientifico-Disciplinare: ICAR/14 e ICAR/21
Dipartimento
: Culture del progetto
Responsabile scientifico: prof. Carlo Magnani

Durata dell'assegno: 12 mesi

Descrizione della ricerca

La ricerca riguarda il territorio a sud-est di Treviso connesso all'area del medio fiume Sile che comprende i comuni di Silea, Casale sul Sile, Casier e Roncade e complessivamente raccoglie una popolazione di poco meno di 50.000 abitanti. La ricerca sarà svolta con particolare attenzione alle relazioni spaziali che insistono tra il fiume Sile e le aree urbanizzate di maggiore concentrazione insediativa del territorio del Comune di Silea, a partire dallo studio dello spazio pubblico, del tessuto residenziale e produttivo, delle infrastrutture che collegano il centro urbano con parti limitrofe e ambiti sovra comunali.

Profilo dell'assegnista

L'assegnista deve avere preferibilmente maturato una pregressa esperienza in ricerca e progetti con temi inerenti ad ambiti nazionali e internazionali nei campi dell'urbanistica e/o del paesaggio. Il candidato deve altresì dimostrare di avere famigliarità con i temi attinenti all'assegno di ricerca e di avere già svolto lavoro di ricerca nello stesso campo o in campi affini. Si richiede la dimestichezza in ambiti di ricerca internazionali e interdisciplinare ed esperienza di organizzazione di seminari e workshop anche a livello internazionale. È richiesta buona conoscenza della lingua inglese e tedesca.

Titoli preferenziali

  • Laurea in architettura o pianificazione urbana;
  • Dottorato di ricerca in ambito architettonico-urbanistico.
  • Precedenti esperienze progettuali nazionali o internazionali.

 

N.B. Le date indicate sono presunte. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.