I giardini terapeutici

pubblicato il:

Milano, 25 febbraio 2010 ore 18.00

Terzo incontro del ciclo "Natura & Architettura" organizzato da Promoverde e Nemeton Magazine, nell'ambito della mostra Green Life.

Marco Nieri introdurrà la tematica della "Bioenergetic Landscapes". Questa tecnica innovativa riconosce alle piante e in particolare agli alberi la capacità di influire elettromagneticamente sull'uomo e sulle sue funzioni vitali, creando aree verdi terapeutiche chiamate "giardini bioenergetici". Questo grazie al fatto che le piante emettono frequenze elettromagnetiche identiche a quelle prodotte dai nostri organi, ma con intensità e qualità differenti e che dipendono dal genere o dalla specie vegetale. Ogni specie vegetale infatti possiede proprietà elettromagnetiche o "energetiche" che la caratterizzano, in grado di influire in maniera più o meno benefica sui meccanismi di nutrimento energetico dei viventi. Una volta che avviene questo incontro, la Biosfera amplifica le proprietà della pianta, diffondendole fino ad alcune decine di metri di distanza.
La tecnica messa a punto da Nieri costituisce un'evoluzione rispetto al concetto di giardino terapeutico, che permette di realizzare progetti innovativi e sostenibili.

Marco Nieri è direttore del Bioenergetic Landscapes Laboratory. Tra le pubblicazioni: "Bioenergetic Landscapes" Sistemi Editoriali (2009). Ideatore di questo metodo, da diversi anni si occupa di ricerche ambientali e bioenergetiche.

Appuntamento: giovedì 25 febbraio dalle 18 alle 20
Saletta Lab della Triennale di Milano, in Viale Alemagna 6

info www.nemetonmagazine.net/blog/