Orchestra visiva

pubblicato il:

La Spezia, CAMeC, 15 - 17 luglio 2010

Mostra personale dell'architetto ed artista Federico Marconi  in occasione della Conferenza internazionale Oltre le Note - IX edizione del Festival Paganiniano di Carro, che verte sull'improvvisazione nella musica occidentale tra '700 e '800,

Federico Marconi da quasi dieci anni conduce una ricerca sulla contaminazione fra i linguaggi espressivi. In questa circostanza, improvvisa la propria "Orchestra visiva" creando, attraverso il proprio linguaggio artistico, una serie di strumenti e di note che intendono raccontare la creazione artistica musicale. Una partitura virtuale che acquista dimensioni e colori reali. Le dimensioni e i colori sono quelli di un pentagramma aereo realizzato con fili rossi e chiodi che li tengono in tensione, avvolgendo i tre lati della sala espositiva in una nuova dimensione musico-visiva.

L'evento è promosso ed organizzato dalla Società  dei Concerti di La Spezia e dal Centro Studi Opera Omnia Luigi Boccherini di Lucca.


Opera di Federico Marconi

Federico Marconi (1974): architetto, vive e lavora alla Spezia, dove affianca all'attività progettuale la realizzazione di eventi di temporanea modificazione dello spazio pubblico e il lavoro nell'ambito delle arti visive, della scenografia, dell'allestimento e dell'interior-design, riconducibili all'analisi e all'indagine conoscitiva intorno alle dinamiche e ai processi relazionali tra individuo e spazio urbano.

Appuntamento: 15 - 17 luglio 2010
Centro di Arte Moderna eContemporanea CAMeC, La Spezia

Federico Marconi www.creativezonestudio.com