Cities, Spaces, Libraries. Tendenze architettoniche

convegno internazionale

Roma, 26 maggio 2011, ore 9.30

Goethe-Institut  con la collaborazione di numerosi partner invitaal convegnointernazionale dedicato allo spazio pubblico della biblioteca. Se ne discuterà insieme ad esperti provenienti da tutto il mondo e da diversi settori: architetti, sociologi, bibliotecari, pedagoghi e politici.

Con mostre, incontri con gli autori, workshop e rappresentazioni sceniche, oggi la biblioteca è sempre più luogo polifunzionale nelle città del futuro, capace di adattare la propria offerta nell'era della digitalizzazione e delle informazioni veloci. Come si è evoluta quindi la funzione di questi luoghi per gli utenti e per una città? E come si progettano oggi le biblioteche, tenendo conto anche della sostenibilità ecologica? 

Durante il convegno saranno presentati nuovi progetti ed edifici già realizzati. Tra gli altri il Rolex Learning Center della Ècole Polytechnique Fédérale di Losanna, per la quale sarà presente il suo direttore, David Aymonin; le nuove biblioteche comunali di Prato e di Stoccarda quest'ultima, presentata dalla sua direttrice, Ingrid Bussmann; la nuova Ballard Library e il Neighborhood Service Center Seattle (vincitore nel 2009 del Green Good Design assegnato dal European Center for Architecture e dal Chicago Athenaeum), della quale parlerà direttamente l'architetto Robert Miller; il progetto della nuova biblioteca Deichmanske di Oslo, per la quale è stata invitata la direttrice Liv Sæteren; il progetto della nuova biblioteca universitaria di Genova e quello di riqualificazione dell'ex aeroporto Tempelhof di Berlino.

Alle riflessioni sul ruolo delle biblioteche nel tessuto urbano e nella vita culturale dei cittadini, seguiranno approfondimenti sulla progettazione architettonica degli spazi pubblici in paesi quali la Svezia, l'Olanda e il Nord-Europa in generale, oltre agli esempi di recupero di edifici dismessi quali chiese, caserme e supermercati.

Interverranno esperti come Hellen Niegaard dalla Danimarca e Petra Hauke dall'Università Humboldt di Berlino, che hanno scritto e curato articoli e libri sul tema.

Parallelamente al convegno e nell'ambito di una mostra curata dalla professoressa Anna Maria Atripaldi del Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Catania, verrà presentato uno sguardo retrospettivo sui più importanti edifici bibliotecari degli ultimi trent'anni e verrà mostrata una selezione di lavori degli studenti del Dipartimento di Progettazione e studio dell'architettura dell'Università degli Studi "Roma Tre" sotto la direzione del professore Mario Panizza.

Programma

Per l'iscrizione è necessario compilare l'apposito modulo ed inviarlo entro il 20 maggio 2011 a: symbolinfo@rom.goethe.org | info@rom.goethe.org

Appuntamento: giovedì 26 maggio 2011, ore 9.30 -18.00.
Auditorium Goethe-Institut Rom , via Savoia 15, 00198 - Roma.
Ingresso gratuito. Traduzione simultanea

web www.goethe.de/architettura

Come ulteriore evento collaterale, in collaborazione con la Casa dell'Architettura a Roma il 27 maggio 2011 verrà organizzato un workshop per gli studenti di architettura (con l'Università degli Studi "Roma Tre" e "Sapienza" Università di Roma) sul tema della costruzione delle biblioteche partendo dai 10 principi di Faulkner-Brown. Il workshop sarà organizzato da parte degli architetti e bibliotecari.

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: