[Ri]Conoscere: le Imbarcazioni Tipiche e Tradizionali Venete

Forte Marghera, 5 - 8 settembre 2013

A Forte Marghera da giovedì 5 a domenica 8 settembre il laboratorio "[Ri]Conoscere: le Imbarcazioni Tipiche e Tradizionali Venete", condotto da Nicolò Zen, una proposta di Associazione Il caicio promossa da Marco Polo System geie nell'ambito del progetto per la valorizzazione del patrimonio delle imbarcazioni tradizionali voluto da Regione del Veneto e Comune di Venezia.

Valorizzare il patrimonio di imbarcazioni in legno tipiche e tradizionali della laguna di Venezia e dell'Alto Adriatico, significa anzitutto conoscere questo patrimonio e farlo conoscere.

 

Un censimento di questo patrimonio oltreché opportuno diventa fondamentale nell'ottica di non perdere informazioni importanti come la storia, dalla costruzione al suo uso attuale, le sue misure, lo stato di salute dei suoi legni. Questo studio diventa ancor più importante se svolto in pubblico poiché, in tal modo, si accende nella comunità la consapevolezza di un patrimonio evidentemente, e silenziosamente, in pericolo.

Un lavoro quello del censimento e del recupero che passa, o dovrebbe passare, attraverso mani esperte, come lo è normalmente un oggetto di valore storico-artistico.

Dal 5 all'8 settembre presso la Darsena e all'ingresso sotto l'arco del ponte del Cinquecento di Forte Marghera, il laboratorio si occuperà del confronto delle diverse tipologie di imbarcazioni tradizionali (gondola da traghetto, sanpierota, sandoli, topi etc) dal censimento alle prove pratiche di voga lungo i canali che attraversano il Forte.

Il 5 settembre alle ore 18.00 in Area Dispensa la presentazione al pubblico con gli interventi dell'Assessore Roberto Panciera (Comune di Venezia, Ass.to Promozione della Città, delle sue Tradizioni e Manifestazioni storico culturali), Pietrangelo Pettenò (Amministratore Marco Polo System geie), Peggy Groult (Ass.ne Amici della Sampierota) Nicolò Zen (Associazione Il Caicio), Andrea Bonifacio, coordinatore del gruppo di lavoro del progetto per la "Valorizzazione del patrimonio di imbarcazioni in legno tipiche e tradizionali della laguna di Venezia e dell'Alto Adriatico" .

Il programma completo

Giovedì 5 settembre
ore 10 Darsena

  • Apertura dei lavori 
  • Confronto in acqua di diverse tipologie di imbarcazioni tradizionali: gondola da traghetto, sanpierota, sandoli, topi... 
  • Prove di voga e visita del Forte dall'acqua a bordo delle barche del museo 

ore 12 

  • scelta di una imbarcazione da studiare piu' approfonditamente e suo alaggio dalla scalinata della darsena del forte. 
  • Trasporto e collocazione della barca sotto il primo arco del ponte cinquecentesco, accanto all'osteria la dispensa.

ore 18 Area Dispensa 

Presentazione al pubblico dell'iniziativa "Perchè e come studiare le barche tradizionali"
A seguire aperitivo

Venerdì 6 settembre
ore 10-12 Darsena

  • prove di voga e visita del forte dall'acqua a bordo delle barche del museo

ore 18-20 Primo Arco del ponte

  • studio e schedatura di una barca tradizionale

Sabato 7 settembre
ore 10-12 Darsena

  • prove di voga e visita del forte dall'acqua a bordo delle barche del museo

ore 16-18 Primo Arco del ponte

  • studio e schedatura di una barca tradizionale

domenica 8 settembre

ore 10-12 Primo arco del ponte/Darsena

  • schedatura della barca secondo le direttive dell' Association of Mediterranean Maritime Museums (AMMM) e conclusione dei lavori con il varo della barca. 

Per tutta la durata del laboratorio, resterà allestito il primo arco del ponte con mostra fotografica, oggetti e barche. Verranno inoltre raccolte le adesioni al prossimo ciclo di "Incontri della cultura della Laguna e del Remo".

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: