Guido Canali a Modena per una lezione magistrale sui suoi progetti e sul valore dell'architettura nella società

Nell'ambito del percorso storico e culturale sulla città e sulle architetture industriali del Novecento a Modena, l'Ordine degli Architetti organizza la lezione magistrale che l'architetto Guido Canali terrà mercoledì 24 maggio 2017. A partire dai suoi progetti si analizzeranno i valori culturali che l'architettura può trasmettere alla società.

Modena, mercoledì 24 maggio 2017 | ore 20:45

mostre e convegni

Modena, mercoledì 24 maggio 2017 | ore 20:45

Nell'ambito del percorso storico e culturale sulla città e sulle architetture industriali del Novecento a Modena, l'Ordine degli Architetti organizza la lezione magistrale che l'architetto Guido Canali terrà mercoledì 24 maggio 2017 presso la Camera di Commercio. 

Guido Canali è tra i principali protagonisti della cultura architettonica italiana degli ultimi cinquant'anni, durante i quali ha collaborato con aziende come Prada, Smeg e Pinko, realizzando edifici caratterizzati da grande sensibilità per il valore e la dignità del lavoro, per la relazione con il territorio e il paesaggio e per la qualità ambientale. 

La narrazione della sua opera da un lato ha restituito a un'importante funzione culturale complessi storici di grande rilievo, dall'altro si è caratterizzata per progetti per abitazioni, quartieri e luoghi di eccellenza. Questo porta a una lettura dei valori culturali che l'architettura può trasmettere alla società. 

Nuova sede Uffici Smeg, Guastalla, foto di Francesco Castagna

Guido Canali

Professore di Composizione Architettonica all'Istituto di Architettura di Venezia e a Ferrara, Accademico di San Luca e delle Belle Arti di Parma, Guido Canali ha fondato e presiede lo studio Canali Associati.

Per anni si è impegnato in attente opere di restauro e progettazione finalizzate a ripristinare la bellezza di straordinari complessi storici. Attualmente attivo su diversi progetti di riuso e riconversione, Canali trasforma i luoghi di lavoro in spazi fasciati dal verde, come case coloniche in campagna, costruiti intorno a giardini interni e patii luminosi che rimandano agli archetipi della casa romana. 

Di grande importanza è la ristrutturazione di un intero isolato ottocentesco, nel cuore di Monaco di Baviera, che ha consentito l'allestimento di una nuova sede centra della Hypo-Vereinsbank, poi diventata Unicredit. Da poco ultimato il quartiere nella zona del Portello, a Milano, Canali vanta altri progetti in Emilia per uffici, abitazioni e commercio.

Durante la sua carriera ha collezionato numerosi riconoscimenti, tra i quali i Premi Inarch 1989/1990 e 1991/1992, il Compasso d'Oro 2004, la Menzione d'Onore alla medaglia d'oro dell'architettura italiana della Triennale di Milano per il 2003, il 2006 e il 2009, il Premio Dedalo-Minosse 2007/2008, il Premio IN/ARCH-ANCE 2014 alla carriera e il Premio Brand & Landscape Award Triennale di Milano per il 2016. 

Crediti formativi professionali

Agli architetti che parteciperanno all'evento saranno riconosciuti 2 cfp.

Appuntamento

mercoledì 24 maggio 2017 | ore 20:45
presso la Camera di Commercio, Palazzo Molza - via Ganaceto 134, Modena

Programma

Per maggiori informazioni visitare www.comune.modena.it e www.ordinearchitetti.mo.it

May 24

Guido Canali a Modena per una lezione magistrale sui suoi progetti e sul valore dell'architettura nella società Camera di Commercio, via Ganaceto 134, Modena

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: