Torinostratosferica Utopian Hours: le sfide per una città più vivibile e attrattiva

3 giorni: 30 ospiti internazionali e 6 mostre per immaginare la città del futuro

Torino, 19 - 21 ottobre 2018

Torino ancora più stratosferica: il primo festival di city making in Italia torna per il secondo anno consecutivo e arricchisce il suo programma con ancora più ospiti, più mostre e più idee.

Nell'ambito di Torino Design of the City e grazie ad un coinvolgente mix di eventi e incontri, Torinostratosferica cercherà, in soli tre giorni, di ripensare il concetto di città, mostrando le enormi potenzialità di Torino tramite il confronto con casi studio di successo internazionali raccontati dai protagonisti che li hanno attuati.

La location è il Q35, lo spazio ex industriale rigenerato nel nuovo distretto creativo di Torino Nord dove sorge la neo-inagurata nuvola Lavazza.

Si discuterà in modo poco convenzionale di città e processi di rigenerazione urbana, waterfront e interventi dal basso con tanti invitati. Sul palco grandi protagonisti del cambiamento urbano arriveranno da tutta Europa e dagli Stati Uniti, un totale di 30 ospiti tra cui spiccano Mikael Colville-Andersen, guru della mobilità ciclabile e volto della serie "Racconti dalle città del futuro", Martin Barry, pensatore urbano e protagonista con progetti innovativi nel centro di Praga, Aaron Foley, scrittore e da un anno e mezzo primo Chief Storyteller ufficiale che dà voce a Detroit, e Jeff Stein, direttore di Arcosanti, la città utopica costruita in Arizona dall'architetto torinese Paolo Soleri.

Per raccontare le sfide di una città più vivibile e attrattiva, le migliori novità in ambito urbano a livello internazionale e cosa si vorrebbe realizzato a Torino, il festival organizza sei mostre tematiche:

  • L'IMMAGINAZIONE AL POTERE
    I contenuti di Torinostratosferica, in esposizione, con le proposte per il futuro della città in immagini, parole e una grande mappa.
  • IMAGES OF UTOPIA
    La raccolta di città ideali e grandi visioni nella storia urbana, curata dal festival insieme all'autore di Imaginary Cities.
  • NIGHT TIME IS THE RIGHT TIME
    Da Londra, una raccolta di visioni per una 24-hour city, la mostra sulla notte in città prodotta dal Built Environment Trust.
  • L'ECCEZIONE COME REGOLA. TORINO IN 11+1 EPISODI
    Una serie di opere realizzata dall'architetto e artista Maurizio Cilli in occasione del festival. Una collezione in 11 lavori (più uno), per raccontare la vocazione allo straordinario di Torino attraverso altrettanti momenti da riscoprire.
  • 20 VISIONI DA TORINOSTRATOSFERICA
    Le idee per una "Torino al suo meglio" prendono forma, attraverso i render e i disegni di nuovi studi d'architettura, tra questi, Civico 13, Elastico, Raimondo Guidacci, LSB, Subhash Mukerjee, PlaC, SCEG, Studio Doppio, UNDUO.
  • 5 BANDIERE PER TORINOSTRATOSFERICA
    Esercizi di vessillologia da 5 super studi di grafica da 5 città italiane. Tomo Tomo (Milano), Studio MUT (Bolzano), Volta (Venezia), Artiva (Genova), Muttnik (Firenze) disegnano una bandiera per la città ideale di Torinostratosferica.

 

Torinostratosferica Utopian Hours

Spazio Q35, via Quittengo 35, Torino
19 - 21 ottobre 2018

Programma completo su:
https://torinostratosferica.it/

ott 19
ott 21

Torinostratosferica Utopian Hours: le sfide per una città più vivibile e attrattiva 3 giorni: 30 ospiti internazionali e 6 mostre per immaginare la città del futuro
Spazio Q35, via Quittengo 35, Torino

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: