PARTY D'ARCHITETTURA. Architetture verticali

esposizioni

Venezia, dal 3 al 29 giugno 2005

L’iniziativa Party d’Architettura, ideata dallo Studio101 e promossa dal Ministero dei Beni Culturali, Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio del Veneto Orientale, risponde alla volontà di dare vita ad un appuntamento periodico, aperto a tutti, per avvicinarsi ai molteplici argomenti di architettura contemporanea.

Villa Nazionale Pisani, Stra 3 giugno-30 giugno 2005

Primo di una serie di sei incontri-esposizione, questo Party d’Architettura vede la partecipazione del Comune di Treviso ed il contributo di Tim, Vodafone, Wind, 3 Mobile Video Company e Calzavara.

Argomento di grande attualità: le torri per telecomunicazioni mobili come esempio di Architetture Verticali.

Lampade, sculture, monumenti, torri, sono oggetti solo apparentemente scollegati tra di loro: per l’Arch. Pamio essi nascono da concetti comuni di verticalità, proporzione, tecnologia, comunicazione visiva e design, concedendosi quasi un’unica differenza: la dimensione.

Party d’Architettura presenta l’esperienza condivisa dallo Studio Pamio Design con la Municipalità di Treviso, sensibile ed innovativa nella gestione del tessuto urbano rispetto alle nuove infrastrutture tecnologiche di superficie, attraverso il progetto integrato di una torre,  finalizzato ad una collocazione intelligente, non impattante e programmata, delle apparecchiature necessarie alla diffusione delle telecomunicazioni cellulari nel territorio.

Ulteriori informazioni e programma sul sito
www.partydarchitettura.it

pubblicato in data: