Florence EXIT. Segnali e fermenti di una nuova generazione di architetti

mostra di architettura

Firenze, 23 maggio - 1 giugno 2007

Si inaugura a Firenze, il 23 maggio, presso il Teatro dell'Affratellamento in via Orsini 73 alle ore 18.30, la mostra Florence EXIT. Segnali e fermenti di una nuova generazione di architetti www.florenceexit.net.

L'iniziativa, intende mettere in evidenza, anche attraverso un convegno (il 24 maggio, dalle ore 10.00, nell'Aula Magna del Rettorato in piazza San Marco 4) e una pubblicazione (Artout Maschietto) alcune manifestazioni originate nell'ambito della cultura architettonica fiorentina degli ultimi 10 anni.

Gli studi invitati sono ACME architetture, AND studio, Arabeschi di Latte, AVATAR-ARCHITETTURA, Antonio Barbieri, Edoardo Cesaro, C/O Visioteque, Eutropia, GTA architettura, HOV, Lapo Lani, LOAD, MAP Architetti, MDU Architetti, Metrogramma, MOa, nEmoGruppo, nuvolaB, Lapo Ruffi, Spin+, zpstudio.

L'evento è parte del programma di Fabbrica Europa www.ffeac.org.

Nella produzione delle generazioni emergenti si riconoscono forme di creatività e di sperimentalità influenzate dall'ambiente fertile creatosi a Firenze sulla scia di esperienze di lunga durata, da un percorso d'avanguardia, impostato su una progettualità critica e libera da diktat accademici. Florence EXIT si propone come una nuova occasione per tornare a parlare a Firenze di architettura contemporanea, soprattutto attraverso il coinvolgimento del pubblico più giovane. La mostra mette in scena i nuovi fermenti, mentre il convegno, cui prenderanno parte, tra gli altri, Andrea Branzi, Peter Lang e James Wines, tende al confronto con la scena architettonica internazionale.

pubblicato in data: