un motore di ricerca per gli architetti e non solo, una rassegna di materiali per l'edilizia, l'arredamento, l'architettura

professione Architetto

 

strumenti di supporto alla professione dell'architetto    torna all'home page
professioneArchitetto - NOTIZIE DI ARCHITETTURA
Tutta l'attualità che riguarda l'architettura in Italia e nel mondo, le notizie serie ed anche le meno serie...
la notizia
.la notizia
la notizia

Eliano Sironi


nato a Milano il 17 aprile 1960
Laurea in architettura al Politecnico nel 1985
Dal 1986 Libero Professionista
Dal 1996 Assistente al Politecnico di Milano (Campus Bovisa)

 

torna alle notizie

 

Venezia punto di riferimento dell'arch. contemporanea
24-05-2001

 

una piccola IBA italiana.
di Eliano Sironi

Gli ottimi interventi di architetti nazionali ed internazionali stanno trasformando Venezia in un laboratorio di pregiata ricerca architettonica contemporanea.
------------------------------------------------------------------------

Sta per essere completato il bell'intervento di Cino Zucchi all'isola della Giudecca (Ve).


Si tratta di un'edificio residenziale di edilizia pubblica.
Il progetto, realizzato dall'architetto milanese in seguito ad un concorso di idee, presenta un'architettura che si rifà, per alcuni aspetti, agli edifici di Alvaro Siza.
Particolarmente ben riuscita risulta la facciata verso il canale, dove le finestre in legno si stagliano sull'intonaco grigio, creando grazie ai contorni bianchi un gioco compositivo ritmico ed inusitato.
Belli i tagli tipologici degli alloggi, colto e ricco di citazioni il corredo di dettagli architettonici utilizzati.
È particolarmente interessante il contesto complessivo dell'area Junghans, in cui si colloca l'intervento di Zucchi, dove la città di Venezia sta realizzando una serie di interventi residenziali di elevato pregio, si potrebbe dire "una piccola IBA italiana".

Da segnalare anche, nelle immediate vicinanze, l'intervento dello studio P.Archè, che si rifà alle architetture berlinesi di Peichl, con palesi riferimenti all'architetture "nautiche" degli anni trenta. Interessante l'ampia zoccolatura lapidea in Biancone di Verona e la facciata High-tech dell'atrio di ingresso; ardite le gronde frangisole in metallo.

 

Gli altri interventi di recupero che si stanno attuando, creano, insieme alle nuove costruzioni in atto, un contesto moderno ed accattivante.

L'isola della Giudecca si candida, con gli interventi già realizzati (le case di Gino Valle) ed in corso di realizzazione (Magazzini Stucchi) a diventare un punto di riferimento per l'architettura contemporanea italiana ed internazionale.

  di Eliano Sironi

torna alle notizie

chi siamo

segnala il tuo sito 

richiedi informazioni 

sostieni il nostro sito 

pubblicità su professione Architetto 

Il materiale redazionale in questo sito copyright di professioneArchitetto.
professioneArchitetto non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto. È vietata la riproduzione anche parziale.