Contribuzione ridotta triennale. Inarcassa concede una dilazione e prende tempo.

Per chi non avesse seguito la faccenda fin dall'inizio, la questione riguarda l'applicazione del nuovo statuto per coloro che si sono iscritti ad Inarcassa da meno di 3 anni. Il nuovo statuto prevede fino a 5 anni di contribuzione ridotta, a condizione che si abbia meno di 35 anni, mentre in precedenza questo diritto era concesso ai neo iscritti per 3 anni, a prescindere dalla loro età.

Secondo l'interpretazione del Consiglio di Amministrazione di Inarcassa (di luglio), l'entrata in vigore del nuovo statuto fa decadere il diritto alla contribuzione ridotta per chiunque abbia compiuto 35 anni di età. Di conseguenza, molti colleghi neo iscritti da meno di tre anni hanno ricevuto a giugno un primo bollettino di 304 euro, e a settembre una seconda rata di 1500 euro. Scatenando la prevedibile protesta di chi ha perso un diritto che pensava acquisito.

Abbiamo seguito la discussione nel [post n° 239725] della nostra bacheca p+F.

La risposta di Inarcassa

Vengono sollecitati i delegati provinciali di Inarcassa a protestare ufficialmente. Anche alcuni Ordini prendono posizione, chiedendo al presidente Paola Muratorio di riprendere in considerazione l'intera questione. Infine la decisione del Consiglio di Amministrazione di Inarcassa che rilascia oggi un comunicato ufficiale sul sito: Contribuzione ridotta ai sensi Artt. 22 e 23 Statuto Inarcassa.

Due i punti salienti.

Riguardo alla retroattività della norma, «... il Consiglio di Amministrazione non può deliberare in materia normativa, essendo la stessa di esclusiva competenza del Comitato Nazionale dei Delegati». In pratica la palla viene rimandata ai Delegati provinciali eletti di recente.

Coloro che non abbiano usufruito dell'agevolazione per l'intero triennio previsto dalla norma precedente, dovranno pagare intanto la seconda rata di 349,25 euro, ma potranno pagare la differenza (1.173,50 euro) entro il 31/12 del prossimo anno. Un sistema per prendere tempo e rimandare la decisione ultima a un prossimo futuro, senza causare nel frattempo disagi ai colleghi.

Insomma un primo punto a favore della protesta dei neo iscritti, e di questi tempi è già una novità. La prossima puntata alla riunione dei Delegati del 14 ottobre.

Restate in ascolto.

Tutti gli approfondimenti:

Contributi Inarcassa ridotti (???)
Uno dei tanti post di protesta comparsi nella bacheca di p+A

Contribuzione ridotta ai sensi Artt. 22 e 23 Statuto Inarcassa
il comunicato ufficiale comparso il 24 settembre 2010 sul sito di Inarcassa

Approvati ufficialmente gli aumenti dei contributi Inarcassa
il nostro articolo del 20/03/2010

pubblicato in data: