Foster ad Hangzhou

Un riferimento alla cultura del luogo, nell'edificio progettato da Foster + Partners ad Hangzhou, all'interno del nuovo centro finanziario denominato Qianjiang New City (hicenter.cn):  la torre di 100 metri, sviluppata con l'intento di sfruttare al massimo le dimensioni compatte del lotto, "trae ispirazione dalla forma dell'antico vaso 'dou' o 'ding', un simbolo tradizionale di ricchezza, dignità e stabilità" (fosterandpartners.com).

I lavori per il complesso di venti piani (architectureweek.com), che includerà  gli uffici centrali della CITIC Bank, sono iniziati nei giorni scorsi (worldinteriordesignnetwork.com). Il progetto prevede un involucro reticolare composto da elementi di bronzo inclinati in modo da contrarre la parte inferiore della struttura. La rientranza creata in facciata - "una simmetrica forma di V attraverso l'alzato rivolto a sud" (fosterandpartners.com) - sarà compensata dall'espansione dei livelli panoramici superiori.  

L'ingresso del grattacielo, introdotto da una scenografica tettoia di oltre settanta metri (architectureweek.com), condurrà al grande atrio centrale a tutta altezza che "contribuirà a innescare la ventilazione naturale durante le mezze stagioni"  (fosterandpartners.com). Alla regolazione del microclima contribuiranno anche diversi giardini pensili e un ampio giardino d'inverno, destinati ad accogliere "il VIP club e gli spazi di  riunione alla sommità dell'edificio" (worldinteriordesignnetwork.com).

Galleria di immagini (da inhabitat.com)

Altre immagini sulla Qianjiang New City (da hicenter.cn)

pubblicato in data: