Henning Larsen (1925-2013)

pubblicato il: - ultimo aggiornamento: 

Alla fine di aprile era arrivato il riconoscimento dalla Unione Europea e dalla Fondazione Mies van der Rohe di Barcellona, per Harpa (miesarch.com), la sala concerti con annesso centro conferenze, realizzata da Henning Larsen Architects a Reykjavic (Islanda) insieme a Batteríið Architects e Studio Olafur Eliasson: Henning Larsen è morto solo poche settimane dopo, il 22 giugno (next.liberation.fr), a Copenhagen, città in cui aveva fondato il suo studio - inizialmente denominato Henning Larsens Tegnestue (en.wikipedia.org) - nel 1959.   

L'architetto danese, originario di un piccolo villaggio dello Jutland occidentale (nimbhotelmagazine.dk), era riuscito a entrare all'Accademia Reale di Belle Arti di Copenhagen dopo alcune difficolà iniziali e un periodo da apprendista carpentiere (nimbhotelmagazine.dk). Nato nel 1925 da una famiglia modesta, Larsen si era guadagnato attraverso una serie di borse di studio la possibilità di ampliare le proprie conoscenze a Londra e negli Stati Uniti.  

Con il suo gruppo, Henning Larsen "ha lavorato in Medio Oriente a partire dagli anni'70" (henninglarsen.com), e al decennio successivo risale l'edificio ideato per il Ministero degli Affari Esteri a Riad (Arabia Saudita), che nel 1989 gli è valso l'Aga Khan Award (next.liberation.fr). Dal 1992 ai primi anni 2000 (en.wikipedia.org), Larsen progetta opere tra Inghilterra (Møller Centre for Continuing Education, Churchill College, Cambridge,1992;  Roland Levinsky Building, Università di Plymouth, 204-2007),  Svezia (ampliamento della biblioteca pubblica di  Malmö, 1994-1999; "Casa della Musica" a Uppsala, 2007) e Danimarca (Copenhagen Opera House, 2004; IT University of Copenhagen, 2004).

Costruita su un'area portuale dismessa e inaugurata nel 2005, l'Opera di Copenhagen ha suscitato diverse polemiche, alimentate dalle dichiarazioni dello stesso Henning Larsen, a proposito delle scelte imposte dal novantenne uomo d'affari che aveva donato l'edificio alla città: "quello che abbiamo ora è un compromesso mal riuscito, e questo mi rende triste" (nytimes.com).

Dopo il Praemium Imperiale ricevuto nel 2012, quest'anno si era aperto con il Mies van der Rohe Awaard / European Union Prize for Contemporary Architecture assegnato al centro Harpa, "l'edificio" che "ha contribuito a trasformare il porto di Reyjkiavik... e ha riavvicinato la città allla zona portuale" (miesarch.com).

Negli anni, Henning Larsen ha affiancato la filantropia  all'attività professionale e all'impegno come professore presso l'Accademia di Copenhagen. La Fondazione che porta il suo nome "è stata istituita nel 2001" con suoi fondi personali e con la finalità di "promuovere e propagare l'architettura danese in senso esteso"; "... ogni anno, in occasione del compleanno del fondatore, il 20 agosto, una o più borse di studio vengono assegnate" (henninglarsen.com).

Per saperne di più