Compasso d'Oro ADI 2018: i 16 migliori prodotti di design dell'anno

tra i vincitori Fondazione Prada, Leonardiana un museo nuovo e i serramenti OS2 75 di Secco Sistemi

Nell'architettura, nell'arredo, nell'editoria o negli elettrodomestici, il design accompagna le nostre vite, ma quando diventa "valore realmente percepito e quando invece è semplicemente usato in maniera inconsapevole?" si chiede il presidente ADI (Associazione per il Disegno Industriale) Luciano Galimberti.
Intorno a questo interrogativo ruota la XXV edizione del Compasso d'Oro, il più autorevole riconoscimento della scena italiana del design.

A provare a rispondere  sono i 16 progetti vincitori, selezionati tra gli oltre 1200 candidati, che la giuria internazionale ha scelto come gli esempi di design migliori dell'anno.

Nell'ambito del premio sono state assegnate anche 56 menzioni e 11 premi alla carriera.

Un insieme variegato di prodotti ed esperienze che raccontano il ruolo del design nel quotidiano, dalla grande scala come quella della Fondazione Prada di OMA, scelta perché produce "significati ed esperienze rilevanti per il contesto della città di Milano", al museo della Leonardiana, in cui, grazie agli strumenti dell'allestimento museale Migliore+Servetto Architects fanno della figura di Leonardo il "paradigma di un modo di fare cultura proprio del nostro paese", fino al dettaglio dei serramenti, tra cui è stato premiato OS2 75 di Secco Sistemi per la sua capacità di stabilire un nuovo standard per il rapporto tra apertura e superficie trasparente nei serramenti.

I risultati del concorso sono sintetizzati in una mostra al Castello Sforzesco aperta fino a martedì 26 giugno 2018.

Compasso d'Oro ADI | I vincitori 2018

Fondazione Prada | Un museo per la città

La Fondazione Prada di Milano di OMA, recentemente completata del suo ultimo elemento, la Torre, è stata premiata per la qualità urbana che genera nel tessuto metropolitano, il museo infatti "attraverso la combinazione originale di un'architettura che si muove tra conservazione, creatività e sostenibilità, costituisce uno spazio culturale che qualifica le iniziative ospitate, producendo significati ed esperienze rilevanti per il contesto della città di Milano".

Design: OMA - Office for Metropolitan Architecture
Committente: Fondazione Prada


Foto: Bas Princen 2018 | Courtesy Fondazione Prada

Leonardiana. Un museo nuovo | Un allestimento museale leggero e multimediale

La giuria ha premiato l'intervento di Migliore+Servetto Architects per il museo Leonardiana perché "attraverso l'uso sapiente della luce e del segno grafico, grazie alla multimedialità, racconta con efficacia il rapporto tra una figura di artista scienziato universalmente noto - Leonardo - e un territorio particolare - Vigevano - facendone il paradigma di un modo di fare cultura proprio del nostro paese".

Il progetto espositivo permanente, ad opera della coppia di architetti milanesi, si inserisce infatti con leggerezza all'interno del Maschio del Castello di Vigevano, proponendo un'esperienza immersiva, grazie all'utilizzo di messaggi multimediali, che lascia intatta la lettura delle sale storiche.

Progetto allestitivo: Ico Migliore, Mara Servetto - Migliore+Servetto Architetti Associati 
A cura di: Cesare Bozzano, Alessandro Mazzoli
Committente: Consorzio AST - Agenzia per lo Sviluppo Territoriale di Vigevano

OS2 75 di Secco Sistemi | Il ferrofinestra a taglio termico

L'azienda Secco Sistemi, nota per aver realizzato recentemente la cappella della giovane architetto brasiliana Carla Juaçaba per il Padiglione della Santa Sede alla Biennale di Venezia, riceve ancora un riconoscimento, dopo l'Archiproduct Design Award 2017, per il suo prodotto di punta il serramento OS2 75.

La giuria del Compasso d'Oro ADI ha apprezzato il fatto che il prodotto "stabilisce un nuovo standard combinando il taglio termico e l'isolamento a dimensioni estremamente contenute e ad una interessante flessibilità estetica grazie ai profili in acciaio verniciato e in Corten, acciaio inossidabile e ottone brunito", trovando così una soluzione alla grande sfida del rapporto tra l'apertura e la superficie trasparente nell'ambito dei serramenti.

Sezioni minime di profili (da 27 a 62 mm) quindi che garantiscono superfici vetrate molto ampie che rispondono alle esigenze della progettazione contemporanea. 

Design: Alberto Torsello
Azienda: Secco Sistemi

Gli altri progetti vincitori

  • ALFA ROMEO GIULIA | Automobile
    Design: Centro Stile Alfa Romeo | Azienda: FCA Italy
  • BOLLETTA 2.0, E-BILLING | Servizio di bollette
    Design: Logotel | Azienda: Enel Energia
  • CAMPUS - INCUBAZIONE E MESSA IN SCENA DI PRATICHE SOCIALI | Iniziative culturali e sociali
    Design: Davide Fassi, Francesca Piredda, Pierluigi Salvadeo, Elena Perondi - Politecnico di Milano | Committente: Politecnico di Milano - Polisocial Award
  • DISCOVERY SOSPENSIONE | Apparecchi di illuminazione
    Design: Ernesto Gismondi | Azienda: Artemide
  • ECLIPSE | Rubinetteria per il bagno
    Design: Studiocharlie | Azienda: Boffi
  • FOOD DESIGN IN ITALIA | Libro illustrato
    Autore: Alberto Bassi | Editore: Mondadori Electa
  • MATERA CITYSCAPE - LA CITTÀ NASCOSTA | THE HIDDEN TOWN | Libro illustrato
    Design: Leonardo Sonnoli | Committente: Nicola Colucci | Distributore: Casa Editrice Libria
  • NIKOLATESLA | Elettrodomestico
    Design: Fabrizio Crisà | Committente: Elica
  • ORIGAMI | Radiatore
    Design: Alberto Meda | Azienda: Tubes Radiatori
  • OSA | Caldaia
    Design: Ilaria Jahier, Igor Zilioli, Sergio Fiorani, Gian Luca Angiolini | Azienda: Unical
  • POPAPP | Gelateria compatta
    Design: Ifi | Azienda: Ifi
  • SKILLMILL | Attrezzatura per lo sport
    Design: Technogym Design Center | Azienda: Technogym
  • VIBRAM FUROSHIKI THE WRAPPING SOLE | Calzatura
    Design: Vibram | Azienda: Vibram

Tutti i progetti premiati su:
www.adi-design.org/blog

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: