Lombardia – Piano Casa dal 16 ottobre in vigore la legge

Dal 16 ottobre la legge regionale per il rilancio edilizio sarà a tutti gli effetti operativa. I Comuni hanno, infatti, tempo fino al 15 ottobre per deliberare gli eventuali ambiti di esclusione e inclusione, così come per definire un eventuale sconto degli oneri, fino al limite del 30% fissato nel testo di legge regionale.

Lo ha detto l’assessore al territorio e urbanistica, Davide Boni, ricordando i termini per l’applicazione della legge n.13 varata dalla Giunta regionale il 3 giugno e approvata il 14 luglio dal Consiglio regionale.

“Ritengo importante – continua Boni – ribadire come la legge 13 abbia la finalità di promuovere interventi di qualità nelle nostre aree urbane, senza consumare altro territorio.

Essa punta su un maggiore risparmio energetico, coerentemente con le caratteristiche architettoniche e paesaggistiche proprie di ogni Comune, lascia comunque la possibilità agli enti locali di individuare zone in cui l’applicazione della legge è ritenuta meno opportuna, monitorando attentamente, attraverso il coinvolgimento della Regione, gli eventuali interventi nei centri storici”.

“In attesa di prendere atto della risposta dei Comuni lombardi – conclude Boni – auspichiamo ancora una volta che questa legge, tesa anche a rispondere al fabbisogno abitativo delle famiglie, sia vista da tutti come un’occasione importante per ridare slancio a un settore fortemente penalizzato dal difficile periodo economico, senza per questo snaturare il territorio lombardo”.
(Fonte: regione Lombardia)

    pubblicato in data:

    Piano Casa 2009 progettare e costruire Regione Lombardia