L'india Classica e la modernità di Chandigarh e Ahmedabad

proroga - iscrizioni entro il 5 marzo 2013

Arcometa - itinerari attraverso la città contemporanea propone in convenzione con l'Ordine degli Architetti di Milano un viaggio attraverso i luoghi principali dell'India Classica, completato dalla scoperta di due città simbolo della modernità Indiana: Chandigarh e Ahmedabad.

Ad Ahmedabad un'intera giornata è dedicata al Moderno in città: si visiteranno tre capolavori di Le Corbusier: Villa Sarabhai, il Mill Owners' Association Building e il Sanskar Kendra, il museo della storia della città. Inoltre, visita all'Indian Institute of Management, costruito da Louis Kahn e recentemente ampliato da Bimal Patel e il Campus del CEPT, progettato da Balkrishna Doshi e in cui è ospitata la Facoltà di Architettura di Ahmedabad.

A Chandigarh due visite di introduzione alla città: la prima al Le Corbusier Centre, ospitato nel primo edificio costruito dal maestro in città, in cui sono esposti interessanti materiali originali e fotografi e storiche; la seconda visita sarà invece al Chandigarh Museum and Art Gallery, dove sono raccolti i disegni originali delle varie fasi di sviluppo del progetto, utili per comprendere la complessità della visione di Le Corbusier.

Il viaggio farà tappa anche a Delhi, Jaipur e Agra e a Fatehpur Sikri, una città fantasma con architetture dalle proporzioni perfette, completamente costruita in arenaria rossa.

Iscrizioni aperte fino al 5 marzo 2013 | Costo del viaggio è di € 2.390.

Partenza: 27 marzo Ritrovo dei partecipanti all'aeroporto di Milano Linate, check-in e partenza con volo Alitalia per Londra. Proseguimento del viaggio con volo Air India verso Ahmedabad via Mumbai. Pernottamento a bordo.

Ritorno: 7 aprile 2013; partenza per Francoforte con volo Air India via Delhi. Proseguimento del viaggio con volo Lufthansa per Milano Linate. Arrivo in serata.

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: