Passeggiate romane, il quartiere Coppedè

quartiere Testaccio

pubblicato il: - ultimo aggiornamento: 

Roma, domenica 26 maggio 2013 ore 11.30

Domenica 26 maggio alle ore 11,30 dal quartiere Trieste di Roma verrà effettuata la visita al quartiere Coppedè prende il via la terza tappa delle "Passeggiate romane" a cura dell'Istituto Nazionale di Architettura del Lazio con l'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, giunta alla seconda edizione.

Il calendario si arricchisce della presenza delle "passeggiate fuori porta" a cura di Emma Tagliacollo insieme al Consiglio Nazionale delle Ricerche - CNR, Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali - ICVBC. Confermata anche per quest'anno in calendario la presenza delle "passeggiate romane della Luce", insieme all'AIDI(Associazione Italiana di Illuminazione) Lazio e Molise.

La passeggiata al quartiere Trieste di Roma sarà guidata dall'architetto Paolina La Franca. Il complesso di palazzi e villini, prende il nome dal suo progettista, l'architetto Gino Coppedè, operativo tra la fine dell'Ottocento e il 1927, anno della sua morte, principalmente nelle città di Genova, Firenze, Messina e Roma. Qui realizza il quartiere che, per la sua particolare architettura fortemente evocativa, dove si fondono riferimenti a diversi stili, dal neomarnerismo, alneomedievalismo, per citarne solo alcuni, ha stimolato la fantasia di numerosi registi, che qui hanno girato alcune scene dei loro film. Dario Argento, per esempio, qui ha trovato le giuste ambientazioni per "L'uccello dalle piume di cristallo" e "Inferno".

La passeggiata si propone di realizzare un excursus, che si soffermi sulla varietà tipologica e decorativa del quartiere e ne sottolinei le valenze simboliche.

Partecipazione gratuita per i soci IN/ARCH Lazio.
Per i non iscritti il costo della tessera per una passeggiata è di 15 euro.

Appuntamento: domenica 26 maggio 2013 ore 11.30 - Roma
Appuntamento all'ingresso dell'Arco Coppedè, via Tagliamento angolo via Dora

Info e prenotazioni
email: prenotazioni@inarchlazio.it | tel. 0697604506 (dal lun. al ven. dalle 9.00 alle 17.00).
web: www.inarchlazio.it


Da un'idea di Marina Natoli, Valentina Piscitelli e Roberto Veneziani, le "Passeggiate romane", costituiscono una serie di percorsi attraverso la città promossi dall'IN/ARCH Lazio e guidati da esponenti del mondo dell'architettura e della cultura che, con il loro impegno, vogliono rendere una concreta testimonianza dell'inestimabile ricchezza e qualità dei luoghi in cui viviamo

Per la seconda edizione sono stati scelti alcuni momenti salienti della storia edilizia di Roma antica moderna e contemporanea. Si vuole ripercorrere la genesi e l'impatto che essi hanno avuto sulla città, al fine di evidenziare e collegare episodi edilizi significativi distribuiti all'interno del tessuto urbano e riscoprire insieme il valore delle relazioni e la funzione educativa della bellezza.

Appuntamenti successivi

Gli appuntamenti delle passeggiate romane proseguono domenica 9 giugno con la visita alla Stazione Termini condotta dall'architetto Cesare Columba.
Le passeggiate della luce proseguono sabato 1 giugno alle ore 16,45 con la visita guidata alla Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini.

Le passeggiate fuori porta iniziano domenica 16 giugno con Maenza (LT) e proseguono domenica 30 giugno con Priverno (LT).