Software libero – Grafica vettoriale

Per chi non lo sapesse, la grafica vettoriale è una tecnica per gestire le immagini che utilizza, invece dei pixel (immagine raster), delle primitive grafiche gestite da equazioni matematiche.

È un po’ l’evoluzione, nella grafica, del disegno a CAD, andando ad aggiungere ai contenuti del disegno una serie di informazioni prettamente grafiche, mantenendo le caratteristiche iniziali degli oggetti geometrici, con il risultato di una più facile gestione delle modifiche e della minor dimensione dei file, indipendentemente dalla risoluzione.

Inkscape

Inkscape è un programma open source per il disegno vettoriale, non a livello dei professionali Illustrator, Freehand o CorelDraw, ma comunque basato sul formato standard W3C “Scalable Vector Graphics” (SVG) che comprende la gestione di forme base, tracciati, testi, segnali, cloni, trasparenze, gradienti e gruppi, anche se non completo come i software citati.

In compenso, può importare da diversi formati ed esportare in altri formati basati su vettori multipli.

Lo scopo principale di Inkscape, come dichiarato sul sito ufficiale, è quello di fornire alla comunità open source uno strumento di disegno che rispetti pienamente gli standard W3C XML, SVG e CSS2.

Cosa non di minor importanza, è anche multilingue, compreso l’italiano, e gira su tutti i principali sistemi operativi.

di Barbara Dell’Oro e L.M.C.


Vedi anche

pubblicato in data: 17/07/2010

,