Condoni e Sanatorie la bacheca di professione architetto: parola chiave Condoni e Sanatorie

[post n° 335284]

Sanare irregolarità edilizia

Buongiorno,
ho ereditato un appartamento (bilocale a milano) nel cui interno era stato demolito un tramezzo e abbattuto un muro che divideva la cucina dal corridoio. Cosa devo fare per sanare la situazione e quanto mi costerà?
Grazie
:
va presentata una pratica urbanistica all'ufficio tecnico municipale e la conseguente variazione catastale... io sono a … leggi tutto ▸
:
per variazioni che si possono fare rientrare nella manutenzione straordinaria come una tramezza aggiunta o levata, … leggi tutto ▸
:
Di solito in questi casi si deve inoltrare una pratica di accertamento di conformità in sanatoria … leggi tutto ▸
[post n° 331046]

Sanare un abuso

Un mio cliente deve vendere un appartamento situato a Roma, nel III municipio (ex IV municipio), in una zona che non e' ne' in carta della qualità ne' sottoposta ad alcun vincolo. Anni fa ha alterato la disposizione di alcuni tramezzi e chiuso una loggia con un infisso, ampliando quindi la volumetria e la sul del 9%; i lavori non sono mai stati dichiarati ma adesso, in vista della vendita, mi … leggi tutto ▸
:
L'alternativa al ripristino c'è solo se l'opera è sanabile.
:
Se l'aumento della SUL è previsto dal PRG è una cosa, altrimenti l'unica ipotesi è il … leggi tutto ▸
:
Imens, scusa il tono polemico forse dipenderà dalla stanchezza, ma a te "sembra assurdo che l'unica … leggi tutto ▸
:
Potrebbe non trattarsi di abuso... Infatti dipende dall'epoca in cui e' stato relalizzato, perché a Roma … leggi tutto ▸
:
Scusa io ho il problema opposto in toscana, voglio ripristinare uno stato leggittimato, ma il tecnico … leggi tutto ▸
:
Scusami puoi precisare meglio? Pur senza violare la privacy del tuo cliente, mi descrivi le opere? … leggi tutto ▸
[post n° 330286]

Abuso su opera sanata.

Ciao a tutti, mi sto occupando di un ampliamento con cambio di destinazione d'uso da deposito a residenza di un fabbricato, ma dal rilievo risultano difformità fra stato di fatto e progetto depositato al comune, in quanto risultano delle bucature sulla muratura portante non presenti nel progetto e soprattutto c'è stato un aumento di cubatura di circa 30mc. Il fabbricato è situato su un lotto di circa 600mq. Non sussiste neanche … leggi tutto ▸
[post n° 329882]

Oneri concessori

Il Comune può chiedere il versamento degli oneri concessori, in particolare quelli di urbanizzazione, per il rilascio di P.di C. in sanatoria ai sensi della legge 47/85, per una costruzione abusiva realizzata in epoca precedente all'emanazione della legge Bucalossi e per l'esattezza nel periodo 1971- 1972, in zona già urbanizzata sia con opere primarie che secondarie?
Grazie.
:
...Secondo me, gli oneri di urbanizzazione richiesti sono stati calcolati in base alla 47/85, e non … leggi tutto ▸
:
verifica se esistono leggi regionali in merito.
Se la pratica di cui parli fosse in trattazione … leggi tutto ▸
[post n° 302398]

chi mi consiglia....

ciao a tutti ho un cliente che ha un'appartamento dove sono stati fatti dei lavori interni (mai denunciati) che hanno cambiato il numero di vani ed in più vorrebbe ora farlo diventare uno studio medico....premetto che l'appartamento è ancora accatastato come residenza......cosa mi consigliate di fare chiedere direttamente la variazione catastale della planimetria dell'immobile e della categoria (da residenziale a uso ufficio) oppure fare una scia e in seguito tutto il … leggi tutto ▸
:
Il procedimento più corretto è ovviamente il secondo.
:
grazie des....ma secondo te quanto dovrei chiedergli.......:-SS
:
Ho già risposto che mi risulta un po' difficile dare consigli "pecuniari" con la differenza che … leggi tutto ▸
:
Con destinazione d'uso diverse ci sono indici di affollamento diversi, questi vanno ad incidere sulla statica … leggi tutto ▸
:
Con la sanatoria fai tutto: cambio di destinazione e modifiche distributive.
Il problema è che il … leggi tutto ▸
:
Infatti, Dotting, ho dotato per scontato che sia un mutamento senza opere e che quindi non … leggi tutto ▸
:
"dato" per scontato.
:
Guarda che in molti casi le opere di manutenzione straordinariainterne sono sanate automaticamente dopo 5 nni … leggi tutto ▸
:
Davvero??? E' la prima volta che lo sento...
:
A Bologna c'è (articolo 100 del RUE). Anche in altri comuni, che io sappia.
:
Beh, penso sia una cosa positiva... Una modifica interna fatta 20 anni fa, che si scopre … leggi tutto ▸
:
Appunto... di solito la magagna si scopre quando si fa una DIA o in caso di … leggi tutto ▸
[post n° 297001]

varianti edilizie anni '70

Salve a tutti.
ho un rompicapo fra le mani....chiedo urgentemente vostra consulenza.
abitazione realizzata con licenza edilizia anni 70 circa.
il progetto viene poi modificato con variante approvata nel '73. (E' presente pure l'abitabilità).
Ovviamente, come succede in molti casi di questo periodo.. i disegni di quel tempo non sono precisi come quelli di oggi fatti al PC.
In particolare la variante approvata dal comune, consentiva di fatto una variazione di … leggi tutto ▸
:
Non ho capito pero' tu cosa devi fare. Penso tu dovrai fare una ristrutturazione...... o modificare … leggi tutto ▸
:
..ciao Fabri, si appunto.
Tuttavia il punto di partenza per me è lo stato legittimato dal … leggi tutto ▸
:
Se fai il riconteggio del volume in base a come e' ora , in comune ti … leggi tutto ▸
:
.. non ho vincolo ambientale e ho del volume a disposizione... sia rispetto alla pratica edilizia … leggi tutto ▸
:
aggiungo
.. non so se si compreso che la variante del '73.. non era una variante … leggi tutto ▸
:
qualsiasi tipo di variante che era , accanto ai disegni andava fatto nella relazione il riconteggio … leggi tutto ▸
:
Secondo me se lo stato di fatto coincide con l'ultimo progetto approvato, ovvero la variante del … leggi tutto ▸
:
... grazie ad entrambi, ovviamente entrambi interpretate la questione da due punti di vista diversi.
Ed … leggi tutto ▸
:
Non c'e' altro rimedio secondo me , se fai ampliamento di volume devi partire da un … leggi tutto ▸
:
Quindi, te suggerisci in sostanza di fare una sanatoria (accertamento di conformità) del volume in più … leggi tutto ▸
:
Tu parla con il committente e spiegagli la situazione:
1)fai il nuovo progetto allegando i disegni … leggi tutto ▸
:
ok, mi sembra chiaro. Mi hai convinto !
; ) molte grazie fabri.
ps. sono … leggi tutto ▸
[post n° 290464]

Conformità urbanistico catastale per trasferimento immobiliare

Ciao a tutti
sono alla mia prima relazione tecnica per un trasferimento di una quota di un'unità immobiliare (separazione consensuale senza trasferimento di denaro).
La relazione mi è stata commissionata dai coniugi comproprietari. La relazione deve seguire uno schema preciso preparato dal tribunale.
Vado sul posto e riscontro delle piccole difformità rispetto alle autorizzazioni e ai dati catastali, che a mio parere non inficiano la commerciabilità del bene. Informo i coniugi … leggi tutto ▸
:
Secondo me, nel momento in cui interviene un tecnico è pacifico che deve attestare lui la … leggi tutto ▸
[post n° 287177]

archivio concessioni edilizie/sanatorie

salve a tutti, oggi mi ha detto un tecnico di un municipio di Roma che on line c'è un sito dove è possibile trovare questi titoli. Lui non lo conosce ma mi ha assicurato che è stato proprio un architetto a dirglielo e che basta essere iscritti come architetti per poter effettuare ricerche gratuite.
Voi sapete dirmi qual'è x favore?
:
Roba da matti: un archivio on line, con tutti i dati delle persone a cui sono … leggi tutto ▸
:
sì infatti ha sorpreso anche me,ma lui ha insistito e ha detto che proprio un architetto … leggi tutto ▸
:
Mi sa di Balla Spaziale!!! on line ci sono le agibilità e i relativi numeri di … leggi tutto ▸
:
MA FIGURARSI! Io ho il numero di protocollo della richiesta di condono ma non la data..e … leggi tutto ▸
[post n° 285843]

sanatoria aiuto

Qualcuno sa dirmi come fare per sanare un piccolo abuso (volume di circa 20 mq) realizzato come ampliamento di un villino nella periferia nord di roma?
Dove rivolgermi? un collega mi ha detto che si può aderire al piano casa anche per ampliamenti realizzati...
:
dovresti prima verificare la conformità agli strumenti urbanistici ai sensi dell'art 22 Legge reg 15/2008, chiudere … leggi tutto ▸
:
Nooooooooooooo.....
:
@desnip: eccone un altro che crede alle leggende.
Se così fosse il piano casa sarebbe un … leggi tutto ▸
:
grazie...:)
[post n° 284148]

Consiglio sanatoria

Buonasera, vorrei un consiglio (sono alle prime armi) circa una richiesta fattami da un cliente che mi ha chiesto una consulenza relativa ad una sanatoria di un piccolo abuso compiuto nel suo appartamento.
Si tratta di un appartamento posto all'ultimo piano di un immobile dove, oltre alla ristrutturazione interna con opere di manutenzione straordinaria, è stato realizzato un soppalco modificando l'altezza del tetto per ricavare più spazio calpestabile.
L'altezza massima dell'appartamento … leggi tutto ▸
:
Devi appunto verificare se sussistono le condizioni richieste dall'art. citato, cioè la doppia conformità urbanistica.
[post n° 283868]

abusi

cosa succede se dopo decenni si scopre che una parte aggiunta ad un edificio già condonato è stata costruita abusivamente e mai condonato ed oltretutto ha comportato un superamento della cubatura disponibile?
:
tutto quello che succede quando si scopre che un'opera è abusiva, o difforme (dal condono ottenuto). … leggi tutto ▸
:
per desnip:
quindi, interessando un edificio già condonato non può essere, ancora una volta, condonato!!?? giusto? … leggi tutto ▸
:
In ogni caso una difformità oggigiorno non può essere condonata, perchè non esiste condono.
Potrebbe essere … leggi tutto ▸
:
ho appena risolto un caso del genere..se i lavori fatti in + sono cmq in linea … leggi tutto ▸
[post n° 281086]

Posso? e come sanare?

Salve.....sono appena laureata, desideravo chiedervi un aiuto , si tratta di un incarico...uno dei primi.
Il cliente un paio di anni fa nel suo terrazzo dove già c'era un piccolo ripostiglio, terrazzo coperto con eternit, ha fatto dei lavori.Il ripostiglio è diventato bagno ha sostituito l'eternit con del coibentato, ha realizzato una cucina in muratura , se escludiamo la cucina in muratura e lo spostamento della porta del bagno e i … leggi tutto ▸
:
Ma l'art. 33 di cosa? Per essere sanabile un intervento deve avere la doppia conformità, cioè … leggi tutto ▸
:
grazie per la risposta.......il cliente mi ha parlato dell'art.33 che nemmeno io so a cosa si … leggi tutto ▸
:
allora, l'art. 33 del testo unico parla di sanzioni. Il fatto di pagarla sana il reato … leggi tutto ▸
:
Conviene che tu controlli la normativa regionale. Nei post qui in bacheca quando si tratta della … leggi tutto ▸
:
E' vero, ha ragione ambaraba.
Mi stupisce che il tecnico del comune l'abbia citato.
P.S.: cmq … leggi tutto ▸
:
ha sostituito l'eternit con del coibentato? Così, come niente???
E dell'eternit cosa ne ha fatto?
Sono … leggi tutto ▸
:
per fulser: stiamo parlando di lavori abusivi, ti meravigli?
:
è vero desnip, scusa l'ingenuità.... queste cose mi paiono proprio fuori dal mondo, sarà che dalle … leggi tutto ▸
:
altra cosa: se greta è solo laureata non può fare proprio un bel nulla a meno … leggi tutto ▸
[post n° 280999]

SCIA per un ristorante

Ciao a tutti,
sono un architetto alle prime armi,
vi scrivo perchè avrei bisogno di qualche consiglio in merito ad un Ristorante per il quale mi è stato chiesto di sistemare la situazione in quanto, sono stati eseguiti i lavori senza autorizazzione, è stato costruito un tavolato che ha diviso l'immobile in due al ridosso del quale sono stati costruiti due bagni. Io devo sicuramente presentare il frazionamento, il problema che … leggi tutto ▸
:
La sanatoria, di solito, si fa solo se si è stati "pizzicati" ad aver eseguito opere … leggi tutto ▸
[post n° 280851]

NON CONFORMITA' COME SANARE

Buongiorno e grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi.
Dai documenti del nostro appartamento è emersa una non conformità tra lo stato di fatto e il progetto depositato in comune di cui non eravamo assolutamente a conoscenza. La licenza edilizia è del 1969, praticamente la misura del perimetro del mio appartamento è differente dalle misure depositate in comune (Firenze) e quindi risultano 5 mq in più di superificie. Il perimetro del … leggi tutto ▸
:
Beh, sei già fortunato che la sanatoria sia possibile. In molti casi non lo è.
:
La responsabilità è evidentemente del direttore dei lavori dell'epoca.
Tuttavia, non capisco la necessità di una … leggi tutto ▸
:
Il geometra che abbiamo consultato è stato da noi incaricato di redarre la dichiarazione di conformità … leggi tutto ▸
:
Guardi che per il rogito l'importante è la dichiarazione da parte di venditore e compratore che … leggi tutto ▸
:
Grazie per i consigli, siamo molto sfiduciati sul fatto che riusciremo a vendere (avremmo anche già … leggi tutto ▸
:
maròòòòòò..... ma che razza di cose leggo? "Sarebbe bastato ritirare gli elaborati relativi ai precedenti edilizie … leggi tutto ▸
:
hai ragione, il ricorso volevamo evitarlo perchè sai quando inizi ma non sai quando e come … leggi tutto ▸
:
@desnip
Non parli di etica per favore, è la prassi di pratiche del genere, come dovrebbe … leggi tutto ▸
:
La mia etica, invece, non prevede che debba assumermi una responsabilità penale, firmando il falso, magari … leggi tutto ▸
:
firmando il falso? si legga bene la normativa.
buona giornata.
:
Tra l'altro ricordo che nel 99% dei casi capita che quanto realizzato non sia corrispondente all'autorizzato. … leggi tutto ▸
:
Scusa, ma se tu scrivi "Sarebbe bastato ritirare gli elaborati relativi ai precedenti edilizi e "aggiustarli" … leggi tutto ▸
:
Intendo dire che pagare l'oblazione per abusi non commessi non mi pare giusto; non penso che … leggi tutto ▸
:
E' ovvio che non è giusto pagare per colpe non proprie, ma come sai la legge … leggi tutto ▸
:
Non si può regolarizzare a meno di sanatorie o condoni. Questo problema però non riguarda cioty … leggi tutto ▸
:
Ho seguito i vari post e ringrazio di aver preso a cuore il mio caso.
Sull'atto … leggi tutto ▸
:
Cioty, a parte che l'ultimo condono è del 2004, non del 2006, ovviamente non puoi rientrarci, … leggi tutto ▸
[post n° 280740]

l 13/89 x accesso negozio

Ciao a tutti
la proprietà di un negozio non più in attività dal 2000 vorrebbe chiedere il cambio d'uso dello stesso per trasformarlo in alloggio.
Ho richiesto i disegni del permesso e rispetto al costruito c'è una difformità nella posizione di una scaletta interna, quindi ho presentato una scia in sanatoria.
Il tecnico incaricato della pratica mi ha chiesto di integrare la documentazione per dimostrare l'eliminazione delle barriere architettoniche per accedere … leggi tutto ▸
:
magari adesso mi prenderò un casino di insulti però ti faccio una domanda: perchè hai fatto … leggi tutto ▸
:
@ mrblue..Magari l'ufficio in questione ha richesto la separazione delle due pratiche, sanatoria prima e cambio … leggi tutto ▸
:
il tecnico del comune con il quale ero andato a parlare prima di presentare il cambio … leggi tutto ▸
:
altra domanda come faceva il tecnico del comune a sapere della difformità senza aver fatto un … leggi tutto ▸
:
essendo la difformità interna e possibilmente il tecnico del comune non sapendo tale difformità ne potendola … leggi tutto ▸
:
è quello che intendevo anche io solidred...
:
non hai capito, il tecnico non contesta l'abuso di spostamento di scala, contesta il fatto che … leggi tutto ▸
[post n° 280717]

Difformità stato attuale da progetto presentato

Salve a tutti,
devo presentare un permesso di costruire per opere non ultimate nei tempi per il primo piano di un edificio, il problema è che lo stato di fatto è difforme dalll'ultima autorizzazione edilizia (una concessione risalente al 1991) che è a sua volta difforme dal catastale.
Come mi consigliate di procedere?
E' fattibile presentare un nuovo permesso con stato di fatto uguale all'ultimo presentato in comune e lo stato … leggi tutto ▸
:
Se lo stato di fatto è difforme dallo stato concessionato si dovrà presentare un'autorizzazione in sanatoria, … leggi tutto ▸
:
Non puoi presentare un permesso inventadoti che lo stato di fatto corrisponde all'ultima cosa autorizzata...perchè dichiareresti … leggi tutto ▸
[post n° 280391]

Sanatoria? Si può fare?

Salve a tutti,
sono ancora un po' inesperta e mi è capitata una situazione particolare. Una cliente mi chiama dicendomi che vuole vendere casa, per farlo vuole assicurarsi che sia tutto in regola (catasto, certificazione energetica, etc...), ma un geometra tempo fa le ha fatto fare degli interventi senza nessuna pratica, perciò sarebbe da sanare. Vista di persona la situazione mi accorgo che la pianta catastale allegata al rogito non solo … leggi tutto ▸
:
Si, devi sanare tutto.
Se qualche cosa non rispetta i regolamenti va ripristinato, oppure nel caso … leggi tutto ▸
:
Come immaginavo.
Grazie mille per l'aiuto.
[post n° 280231]

LA PROPRIETA' NON HA PIU' FONDI

SALVE A TUTTI !
Scusate ma qualcuno sa cosa accade normativamente se un proprietario che ha fatto redigere una SCIA IN sanatoria (GIà PAGATA) si accorge di non poter più far fronte economicamente ai lavori cosa succede???
Cosa fà in questo caso il Direttore dei Lavori?Si dimette?
:
1- esiste anche la scia in sanatoria? (chiedo perchè non sono aggiornata)
2- trattandosi di sanatoria … leggi tutto ▸
:
La SCIA in sanatoria comporta la sanatoria degli abusi e contemporanea modifica di partizioni interne e … leggi tutto ▸
:
Non sono aggiornata sulla scia, ma con la dia si presentava fine lavori a firma del … leggi tutto ▸
:
per la pratica in sanatoria e relativa ai lavori già eseguiti, presenstando il progetto ante e … leggi tutto ▸
[post n° 280156]

regolarizzazione

Buongiorno a tutti! Avrei un grattacapo da risolvere, forse qualcuno riesce ad aiutarmi. Procedendo per l'autorizzazione del rifacimento di un tetto mi sono accorta che il sottotetto è stato realizzato (nel 1973, anno di costruzione della casa) difformemente alla CE, ed è leggermente più alto di quanto autorizzato. Per evitare di dover riportare il tetto alla situazione di CE, quale può essere la strada migliore da perseguire per regolarizzare lo stato … leggi tutto ▸
:
Vedere se è possibile sanare la difformità, verificando i volumi possibili.
:
se non c'è aumento volumetrico puoi fare una sanatoria 516 euri, se invece è aumentato il … leggi tutto ▸
:
Il volume riguarda un sottotetto non abitabile, e senza caratteristiche per abitabilità. All'epoca della costruzione c'era … leggi tutto ▸
[post n° 279412]

Sanatoria

Salve a tutti.
Mi è arrivata lacarta del comune che richiede dei documenti per ritirare il certificato di condono.
Tra i vari documenti mi richiedono il certificato di collaudo statico che fino a qualche anno f non era obbligatorio per superfici inferiori ai 450 mc ed invece adesso lo è.
Come e cosa devo fare? Qunto mi verrà a costare.
Preciso sono in Sicilia.
Grazie per l'aiuto.
:
..credo ti richiedano un certificato di idoneità statica non di collaudo statico...in questo caso se sei … leggi tutto ▸
:
Hai ragione e ti ringrazio per avermi risposto. Sono un architetto alle prime armi. Sai per … leggi tutto ▸
:
prova a vedere su internet ad esempio questo...www.comune.torino.it/ediliziaprivata/moduli/pdf/se_cis.pdf...io la riscriverei in word e la personalizzerei un … leggi tutto ▸
:
Il certificato di idoneita' statica certifica che la struttura e' in grado di resistere ai carichi … leggi tutto ▸
[post n° 279288]

consigli

Salve vorrei dei consigli dai più esperti
1- come modificare un accatastamento di ufficio fatto in base all'art. 19 comma 10 del dl 78/2010 non corrispondente alla situazione reale
2- come sanare un soppalco con aumento della superficie utile
grazie a tutti in anticipo
:
2- Permesso in sanatoria art.36 dpr 380/2001 con pagamento del doppio del contributo di costruzione.
[post n° 279186]

fabbricato non dichiarato

buongiorno ho ricevuto dal comune prov. BG una notifica d'invito alla regolarizzazione della situazione catastale dove mi comunicano che dalla cartografia aerofotogrammatica del volo anno 2000 si riscontra un fabbricato non dichiarato a catasto (tettoia) indipendente dall'immobile, che ho acquistato nel 1993 la tettoia è stato costruita antecedente al 1967 cosi dichiaratomi dai vecchi proprietari nell'atto d'acquisto non è stato menzionato questo fabbricato, come di devo comportare? Eventuali sanzioni sono tutte … leggi tutto ▸
:
Dunque il fatto che sia stata costruita antecedentemente al 67 non ci garantisce la conformità ai … leggi tutto ▸
:
grazie della risposta ma volevo chiederti eventualmente posso dichiararlo ora al catasto a che spesa vado … leggi tutto ▸
:
Il problema non è tanto la regolarità catastale quanto quella urbanistica.
Sarebbe troppo bello se bastasse … leggi tutto ▸
:
Buongiorno Anna... Vi è un ribaltamento del fronte, nel senso che non puoi dichiararlo al catasto, … leggi tutto ▸
:
Buongiorno, grazie delle preziosissime informazioni che mi ha dato Anna
:
Salve, vorrei domandare per una abitazione civile, ereditata dai miei genitori nel 1966 con atto di … leggi tutto ▸
:
Buonasera in sintesi : la Legge n. 47/85 (primo condono edilizio) indicava il 1 Settembre 1967 … leggi tutto ▸
:
Buongiorno ho deciso di accatastare la tettoia che uso per la copertura della legna attrezzi da … leggi tutto ▸
:
Che domanda è? Se è una tettoia la deve accatastare come tettoia, categoria C/7.
:
Buongiorno devo fer fare ad un professionista una planimetria da presentare all'ufficio catasto di un lotto … leggi tutto ▸
:
Buongiorno, ringrazio anticipatamente per la risposta. Vorrei sottoporre un'ulteriore quesito, riferito alla mia prima domanda, mi … leggi tutto ▸
:
Non è esatto quello che scrive liberomuratore.
In realtà i fabbricati costruiti prima del 1967 e … leggi tutto ▸
:
Salve, in riferimento al messaggio precedente sui fabbricati costruiti prima del 1967 mi ha scritto che … leggi tutto ▸
:
Il fatto che sia stato chiesto un condono nel 1985 equivale ad un'ammissione che l'edificio non … leggi tutto ▸
[post n° 278773]

cil sanatoria

Tempo fa i proprietario di un appartamento ha eseguito dei lavori, modificando la distribuzione interna senza però presentare alcuna pratica e quindi anche la planimetria catastale risulta diversa dallo stato di fatto. Dovendo vendere l'appartamento ora dovrebbe adeguare la planimetria catastale allo stato di fatto. Quale è la procedura corretta? CIL in sanatoria con art. 6 comma 7 l. 73/2010?
Grazie a tutti
:
Parla con il tecnico comunale, concordate la pratica. Sicuramente se ha spostato solo tramezzature basta una … leggi tutto ▸
:
La multa con CIL è ben più bassa di 516 euro, ma penso che dipenda da … leggi tutto ▸
:
Di CIL in sanatoria ne ho fatte parecchie...ecco un breve sunto:
1) il proprietario deve dichiarare … leggi tutto ▸
:
Perchè l'art. 6 comma 7 parla di 258 euro?
:
Perche la CIL costa 258 euro...+ 258 di multa = 516 euri di istruttoria....ricorda come già … leggi tutto ▸
:
Penso che dipenda dai comuni: nel mio una sanatoria costa 516 euro in totale, senza ulteriori … leggi tutto ▸
:
Assolutamente NO, è una legge Nazionale, infatti la CIL è una snellitura della DIA, prima per … leggi tutto ▸
:
Che differenza c'è tra multa e sanzione? è il testo unico a chiamare i 516 euro … leggi tutto ▸
:
senti, fai come ti pare....la sanzione è la multa per accendere il PROCEDIMENTO, se poi il … leggi tutto ▸
:
Non ti arrabbiare, non sto dicendo che hai torto, ma sto solo cercando di capire.
Cosa … leggi tutto ▸
:
ahahha...non mi voglio arrabbiare, anzi proverò ad essere + chiaro:
la legge 73 del 2010 dice … leggi tutto ▸
[post n° 278721]

sanzione mancato cambio d'uso

salve a tutti, vorrei sottoporvi un quesito ... cercherò di essere breve
un immobile ceduto in affitto viene sottoposto a lavori interni per la realizzazione di studi medici
inizialmente i lavori vengono realizzati senza permesso
successivamente a lavori finiti viene inoltrata dal proprietario una SCIA solo per le opere interne ma, da un controllo dell'ufficio emerge che non è stato richiesto il cambio d'uso da civile abitazione a direzionale/uffici con il … leggi tutto ▸
:
esatto è così: tra gli interventi "abusivi" rientrano anche i cambi d'uso effettuati senza la necessaria … leggi tutto ▸
:
Confermo: nel caso di abusi "onerosi" la sanzione non è di 526 euro, ma è pari … leggi tutto ▸
[post n° 278287]

CONDONO

secondo voi per la ricostruzione di una pratica di condono sospesa nel 96, a causa della mancanza del parere della soprintendenza, serve per forza l'idoneità statica? non era stata richiesta nell'elenco fornito per la pratica in atto nel 96.
:
Mi sembra strano perchè l'idoneità statica è sempre uno dei punti fermi del condono... A meno … leggi tutto ▸
:
ma nelle pratiche precedenti non fu mai richiesto!...la pratica mi sembra sia stata sospesa per il … leggi tutto ▸
:
ma l'idoneità statica e la perizia giurata quando l'opera supera i 450 mc?
:
si marianna se supera i 450 mc necessita di certificato di idoneità statica e di perizia … leggi tutto ▸
:
se non te l'hanno richiesta nemmeno adesso prova a presentare l'integrazione senza.
:
io ho presentato integrazione ad una pratica del 86 e una delle preime cose che mi … leggi tutto ▸
:
grazie ragazze!
[post n° 278098]

Condono per piccolo abuso

Salve atutti, vorrei un vostro parere/consiglio
in quamnto ho scarsa praticità in merito
un cliente mi ha chiesto di "sanare" (se così lo possiamo definire) un piccolo abuso che egli stesso ha fatto sul suo terrazzo riutilizzando una tettoia preesistente avvalendosi del nuovo PianoCasa del Lazio
In poche parole: la tettoia già c'era quando è stata innalazato il palazzo (è di progetto) ed è chiusa su due lati (di cui uno … leggi tutto ▸
:
Il piano casa non è un condono, quindi non puoi sanare un abuso avvalendoti di un … leggi tutto ▸
:
Grazie infinite per la risposta, infatti era quello che temevo. in questo caso allora si può … leggi tutto ▸
:
Il condono no, semmai una sanatoria, ma solo se le opere sono conformi agli strumenti urbanistici … leggi tutto ▸
:
Grazie. gentilissimo come sempre.
Effettivamente non dovrebbe esserci alcun aumento di SUL: in quanto la tettoia … leggi tutto ▸
:
Scusa, ma se la tettoia dal tuo r.e. è considerata "esente dalla computazione della SUL", nel … leggi tutto ▸
[post n° 278067]

SANATORIA ABUSO - ONERI

Buongiorno a tutti,
volevo chiedere una vostra opinione circa questa situazione da"sanare": un mio cliente ha recuperato abusivamente il piano terreno di un rustico a pertinenza della sua abitazione creando locali di sgombero. Il rustico, in passato adibito a stalla e fienile, non è mai stato accatastato al NCEU (non esitono planimetrie catastali, catastalmente è segnato in mappa terreni come fabbricato rurale), pertanto il tecnico comunale mi ha chiesto di predisporre … leggi tutto ▸
:
Sempre: la legge prevede che per sanare gli abusi si debba pagare il doppio degli oneri … leggi tutto ▸
:
Grazie Desnip,
mi chiedevo se però fosse legittimo da parte del Comune considerare la trasformazione da … leggi tutto ▸
[post n° 277890]

rispostiglio che diventa bagno

Buongiorno,
devo fare una perizia immobliare , ma
quando ho visitato l'alloggio in oggetto mi sono accorta che
a posto el ripostiglio è stato fatto un bagno, sensa spostare nessun muro,
Ma la piantina catastale non è aggiornata.
Il mio cliente deve aggiorntare con il Docfa al catasto??
Grazie
:
secondo me andrebbe aggiornata in comune (SCIA in presa d'atto se non ci sono variazioni essenziali) … leggi tutto ▸
:
Dovresti fare una sanatoria... se fai il solo docfa rimane sempre un abuso.
Prima verifica che … leggi tutto ▸
:
Forse (ma lo chiedo, perchè non sono espertissima in materia), la rendita e il n. di … leggi tutto ▸
:
se era un ripostiglio va verificato anche che abbia le caratteristiche per essere un bagno. Il … leggi tutto ▸
:
dopo la sanatoria io il docfa lo farei comunque per esatta rappresentazione grafica perchè in planimetria … leggi tutto ▸
[post n° 277811]

Condono Edilizio Roma

ciao! ho un dubbio con una pratica di condono per la quale devo chiedere il riesame. Si tratta di un locale officina al piano terra di un edificio realizzato abusivamente e per il quale è stata presentata domanda di condono nel 1986. Il dubbio è sul calcolo della superficie avendo anche una corte esclusiva, non so se la devo computare nel calcolo della superficie complessiva come SNR, non essendo a destinazione … leggi tutto ▸
:
figurati!..io devo elaborare lo stesso tipo di pratica ma non so da dove iniziare!!!..potresti dirmi, visto … leggi tutto ▸
:
il primo passo, se non l'hai fatto, è andare e visionare quanto già protocollato, se il … leggi tutto ▸
:
il problema e che ci sono stata ma purtroppo la gentilezza non è sempre di casa....per … leggi tutto ▸
:
Ok, a me hanno chiesto:
- perizia giurata sullo stato delle opere e descrizione abuso;
- … leggi tutto ▸
:
grazie mille!..per poterne uscire sto leggendo di tutto e di più... ma infatti non ho capito … leggi tutto ▸
[post n° 277739]

Cambio destinazione d'uso immobile condonato

mi trovo a dover fare un cambio di destinazione d'uso di un immobile condonato nel 1985, è stata rilasciata una concessione in sanatoria per un laboratorio artigianale, l'agibilità ed è accatastato.
Il PRG è precedente alla condono e dunque sia l'area che il fabbricato non risultano regolamentati perchè l'area è rimasta agricola. Ho capito che l'edifico condonato non condiziona la destinazione d'uso del terreno (sentenza TAR). Il tecnico comunale mi ha … leggi tutto ▸
:
dimenticavo, il cambio di destinazione d'uso consiste da laboratorio artigianale a locale commerciale.
:
Per quanto ne so non esistono sentenze che lo permettano. Il condono è già una deroga, … leggi tutto ▸
[post n° 277668]

CONDONO AIUTO

ciao ragazzi, ho bisogno di alcune informazioni visto che non esercito la professione e non saprei da dove iniziare. in casa dobbiamo risistemare alcune pratiche del vecchio condono. ora da dove partire per capire che integrazioni vanno fatte?...le leggi di riferimento quali sono?...secondo voi solo per integrazioni va rifatto tutto nuovamente?
:
Cosa intendi per risistemare?
Il condono è stato definito e rilasciato?
In che senso devi fare … leggi tutto ▸
:
secondo il tecnico del comune e secondo gl' incartamenti che ho sottomano..mancherebbe il parere della soprintendenza … leggi tutto ▸
:
ma scusa ottaviana ma il tecnico del comune che è incaricato dei condoni non è in … leggi tutto ▸
:
non so dove vivi tu...ma immagina tutto quello che si dice del sud in merito alla … leggi tutto ▸
:
non riesco a capacitarmi infatti sul fatto che lui abbia detto ora mancante questo parere della … leggi tutto ▸
:
immagino quello che mi dici comunque l'unica soluzione a questo punto e fare il tutto tramite … leggi tutto ▸
:
Anch'io sono del sud e con tutti gli aspetti negativi che dici tu, e che sottoscrivo, … leggi tutto ▸
:
e infatti quello che dovrò studiare è proprio questo. perchè all'epoca non era stato elencato nelle … leggi tutto ▸
:
Ottaviana, quello che emerge dai tuoi post è insicurezza, paura di fare figuracce, ecc.
Dimenticati di … leggi tutto ▸
:
certo, su questo hai proprio ragione!
[post n° 277587]

sanatoria opere interne ed esterne

Ciao a tutti, devo fare una sanatoria per opere interne ed un passo carraio aperto abusivamente, e perciò da sanare! la mia domanda è: quanto devono pagare come oneri al Comune? Sono 516,00 € per opere interne e altri 516,00 € per opere esterne o pagano una sola volta? grazie mille
:
Ciao, la sanzione è determinata una volta sola per le opere, sia interne che esterne, in … leggi tutto ▸
:
Grazie mille!!!allora procedo alla sanatoria!
[post n° 277031]

dia in sanatoria senza conormità impianti

Che tipo di responsabilità ha il professionista che deposita una DIA in sanatoria o una CIL per lavori già eseguiti senza il certificato di conformità degli impianti?
E' meglio scrivere nelle asseverazioni che "non è presente il certificato di conformità degli impianti" oppure non scrivere niente?
:
Nel caso di sanatoria edilizia il professionista dovrà dichiarare tutti i dati in suo possesso e … leggi tutto ▸
[post n° 276905]

Soppalco abitabile: altezza minima

Ciao a tutti,
mi è stata chiesta una consulenza (a titolo gratuito e verbale) in merito ad un opera abusiva fatta da un mio ex cliente.
Tale mi dice di aver contattato un impresa di costruzioni che gli ha creato un soppalco abitabile (stanzetta per le due figlie) di 20mq circa e di altezza pari a 1,75mt.
Tale soppalco, a mio parere, non è da ritenere abitabile e quindi andrebbe rimosso, … leggi tutto ▸
:
Accatastare il soppalco non lo rende conforme, tanto meno abitabile. Un altezza di 1,75 non è … leggi tutto ▸
:
Il soppalco è 1,75 dal piano di calpestio al soffitto, il vano sotto è un corridoio … leggi tutto ▸
:
è assolutamente non sanabile....quindi va rimosso. L'altezza minima sottostante, dato che si tratta di un corridoio, … leggi tutto ▸
:
Le nrome urbanistiche comunali indicano quali siano gli ambienti con altezze inferiori a quelle per i … leggi tutto ▸
:
Ma che razza di cameretta per le figlie... altezza di 1,75 e larghezza di un corridoio... … leggi tutto ▸
[post n° 276690]

Cambio destinazione d'uso

Scusate,avrei bisogno di un consiglio. Io sono designer, quindi non esperta del settore. Una mia amica ha comprato una casa a schiera e ha trasformato il garage in soggiorno e ha realizzato un soppalco in legno (che usa come ripostiglio) in una zona della casa a doppia altezza (6m). Mi potete dire a che sanzioni va incontro? Grazie per l'aiuto.
:
Stà utilizzando una zona non abitabile come se fosse residenziale, in teoria non dovrebbero esserci impianti … leggi tutto ▸
:
Grazie per la risposta. La mia amica è andata all'ufficio tecnico del Comune e le hanno … leggi tutto ▸
:
in che comune si trova l'immobile in oggetto?
:
per Ale: se l'intervento della tua amica non è in regola con le prescrizioni urbanistico edilizie … leggi tutto ▸
:
Grazie per la risposta.
:
Ha commesso un abuso, tutto qui, possono pretendere un ripristino dello stato dei luoghi come da … leggi tutto ▸
:
Il principio generale è che ogni opera senza permesso a costruire debba essere demolita per ripristinare … leggi tutto ▸
[post n° 275647]

sanatoria edilizia libera

ragazzi aiuto! ho un problema con casa mia!!!
ho avuto urgenza di ristrutturare la casa e in comune era depositata una planimetria con una portafinesta nel posto sbagliato, spostata di 1,5 praticamente da come è stata realizzata 50 anni fa, visto che avevo furia (ero in affito e con il mutuo non ce la facevo!) ho fatto con edilizia libera ai sensi del 380 i lavori e rappresentando in planimetria la … leggi tutto ▸
:
Ciao Claudia. Non angosciarti, è assurdo ma è quasi normale riscontrare tali difformità. La legge imporrebbe … leggi tutto ▸
:
grazie!
allora non è nè in contrasto, nè vincolato... però io a questo punto dovrei far … leggi tutto ▸
:
Allora, se nella pratica precedente tu hai asseverato che lo stato esistente corrispondeva all'assentito,magari inserendo disegni … leggi tutto ▸
[post n° 275138]

Manutenzione straordinaria..essere o non essere?

Ciao a tutti!!
Avrei bisogno del vs. solito supporto :-)!
Dovrei frazionare 1 appartamento, sito in Milano, per ricavare 2 unità distinte.
Ho letto il R.E. e, se non ho interpretato male, art. 64.2 dice che per frazionamento si tratta di manutenzione straordinaria.
Ma ora sorge il dubbio...a Milano per frazionare cosa si deve presentare?!
Con i cambiamenti recenti mi sono persa!!
So che probabilmente ci sarà da pagare oneri...Dia onerosa … leggi tutto ▸
:
Non conosco il RE di Milano, ma dubito che sia così, perché in contrasto con la … leggi tutto ▸
:
x maxxx: in lombardia la legge 12/2005 ho definito manutenzione straordianaria gli interventi che frazionano oppure … leggi tutto ▸
:
Ciao delli e maxxx!Grazie per le info!!
E come sbagliarsi...la situazione si è rivelata ancora più … leggi tutto ▸
[post n° 275016]

Pratica Catastale

Salve a tutti....
è possibile eseguire un aggiornamento catastale di un fabbricato abusivo, sanato però nell'aprile del 2007 con permeso di costuire in sanatoria?
si tratta di un fabbricato che in origine aveva 4 vani e attualmente risutano 2 vani in più proprio perchè sono stati realizzati senza titolo autorizzatovo una cucina e un bagno, sanati però con permesso di costruire in sanatoria nel 2007.
allo stato attuale in catasto questi … leggi tutto ▸
:
scusa una domanda: ma quando ha sanato nel 2007 non hanno richiesto l'accatastamento aggiornato prima di … leggi tutto ▸
:
no non è stato richiesto. e adesso mi trovo di fronte a questo problema e sinceramente … leggi tutto ▸
:
Si, devi presentare un docfa, ma se metti la data reale di fine lavori (ovvero della … leggi tutto ▸
:
Come si può fare per calcolare la sanzione?
:
In un altro forum trovo questo e te lo riporto:
"sanzioni
oltre 30gg ma entro 90 … leggi tutto ▸
:
...VAI SUL SITO DELL'AGENZIA DEL TERRITORIO E LEGGI LA CIRCOLARE 4..LE SANZIONI SONO CAMBIATE..IN QUELLA CIRCOLARE … leggi tutto ▸
[post n° 274645]

requisiti dimensionali nelle ristrutturazioni

Salve a tutti, vi espongo il mio quesito:
devo fare una ristrutturazione di un edificio residenziale e da progetto mi viene ad esempio la Camera matrimoniale che a regola essere 14 mq, un pò più più piccola, è accettabile in fase di ristrutturazione? perchè nel RE non lo specifica..mi dice solo che per i rapporti aeroilluminanti se l'edificio è ante 1967, invece di 1/8 posso considerare 1/16...qualcuno può aiutarmi a chiarire … leggi tutto ▸
:
a quanto ne so, se non tocchi la muratura puoi avere delle deroghe per le dimensioni … leggi tutto ▸
:
ma senza toccare la muratura che ristrutturazione è? devo per forza toccarla devo unire 2 piani … leggi tutto ▸
:
Quindi il tuo problema riguarda la superficie minima della camera matrimoniale o i rapporti di illuminazione? … leggi tutto ▸
:
il problema è sia la superficie che i rapporti di illuminazione...la mia camera matrimoniale è di … leggi tutto ▸
:
Puoi dichiararla come 14 mq
Col nuovo DL sviluppo è stata introdotta la tolleranza del 2% … leggi tutto ▸
:
Si ho conteggiato tutto quello che potevo mettere, stando però sempre alle regole!!! non sapevo dell'introduzione … leggi tutto ▸
:
Art. 34 co. 2 ter del DPR 380/2001 aggiornato alla legge 106/2011 (ovvero il DL 70/2011, … leggi tutto ▸
:
Mi è venuto un altro dubbio.. se un bagno non ha l'antibagno, ma io vado solo … leggi tutto ▸
:
Dipende dai regolamenti comunali.
Di solito l'antibagno è obbligatorio se si affaccia su di una sala … leggi tutto ▸
:
Il bagno allo stato attuale da su una camera, io questa camera la faccio diventare studio, … leggi tutto ▸
:
Appunto, se si affaccia su una camera, non necessita di antibagno, invece su di uno studio … leggi tutto ▸
:
no il problema aeroilluminante mi viene sul bagno e non posso lasciare camera perchè quello diventerà … leggi tutto ▸
:
-Non capisco perché hai problemi di illuminazione per un bagno se aggiungi solo un antibagno (che … leggi tutto ▸
:
Uno studio o una camera non fa differenza nei regolamenti. Parlando di Vani la camera (che … leggi tutto ▸
:
Nel DL 70 non si parla però precisamente di superfici dei locali..varrà lo stesso?
Grazie a … leggi tutto ▸
[post n° 273814]

sanatoria tra vicini

Ciaoa a tutti, vi spiego subito la situazione. Devo fare una dia per lavori inteni ad un garage e chiedendo l'acceo agli atti per avere la precedente pratica edilizia mi sono accorta di un errore nella divisione del piano interrato. prtaicamente due distinti garage di proprietà diverse risultano invece come unico locale nella concessione edilizia, nell'atto di vendita e nel catasto invece i garage risultano corretamente divisi. A questo punto come … leggi tutto ▸
:
Dovresti spiegargli che con la DIA tu attesti la regolarità tecnico/amministrativa dell'immobile e che se l'immobile … leggi tutto ▸
:
Grazie mille Adria, allora è giusto il mio ragionamento, io devo avere i disegni corretti in … leggi tutto ▸
:
Si Vale, è giusto il tuo ragionamento. Il catasto non è probante. L'Ente che ha titolo … leggi tutto ▸
:
Ancora con la storia che se al catasto è conforme allora è tutto regolare!!?? Detto da … leggi tutto ▸
:
ma infatti John non immagini che mervoso quando il vicino del mio committente mi ha detto … leggi tutto ▸
:
Allora ho ragione, io, sull'equivalenza geometri-catasto...:-)
Visto che per loro conta solo il catasto, che si … leggi tutto ▸
:
Ragionissima desnip!! :)
tornando a noi, per "cosa si chiede" intendi la parcella? io se in … leggi tutto ▸
[post n° 273394]

rogito sbagliato

ecco una bella gata da pelare.
presentando una CIL, il tecnico comunale ci ha avvertito che lo stato legittimato presente in comune non è coincidente con lo stato di fatto.
un bel casino, visto che sono coinvolte una scala esterna e distanza dal confine... l'accatastamento invece va bene.
credo che dal 2010 i notai siano tenuti a verificare che quanto venduto sia legittimato, pena la nullità dell'atto.
qualcuno di voi sa … leggi tutto ▸
:
prima attivare una pratica di accertamento di conformità degli interventi effettuati sia al momento dei lavori … leggi tutto ▸
:
grazie per la risposta, ma non credo di aver capito.
E' chiaro che devo sanare tutto, … leggi tutto ▸
:
non avevo capito io
all'italiana... per risparmiare hanno comprato senza accertare le dichiarazioni del venditore ? … leggi tutto ▸
:
eh... sai, come al solito si deve assolutamente risparmiare sul tecnico, ma si riempiono di baiocchi … leggi tutto ▸
:
'... il mal voluto non è mai troppo'
vedi di farti pagare profumatamente e che serva … leggi tutto ▸
[post n° 272245]

soppalco condonato

Chiedo il vostro parere: in un immobile c'è un soppalco che supera la superficie ammissibile ( cioè supera 1/3 del locale sottostante) Tale soppalco è stato condonato e quindi diciamo che attualmente è regolare.
Se dovessi rifarlo, e se per esigenze distributive ne dovessi cambiare la forma, secondo voi posso utilizzare comunque tutta la superficie condonata o rifacendolo devo farlo secondo normativa (1/3 di sup) ?
grazie mille
:
ciao se lo rifai perdi i benefici ottenuti con il condono in quanto attualmente devi rispettare … leggi tutto ▸
[post n° 271947]

DIA scaduta

Ho eseguito dei lavori di ristrutturazione alla mia abitazione. Pochi mesi prima della scadenza della DIA si è verificato un contenzioso con l'impresa ed il DL che mi hanno bloccato la chiusura dei lavori.
Con il mio nuovo Tecnico ho chiesto prima della scadenza al comune una proroga DIA per il contenzioso sorto e mi è stata negata.
Dopo gli accertamenti del CTU ho presentato lo stato di fatto in comune. … leggi tutto ▸
:
Purtroppo non so come aiutarti, ma mi viene da rispondere a quel tecnico comunale che lui … leggi tutto ▸
:
Ti ringrazio per i consigli.
Una dia in sanatoria l'avevamo già proposta ma non ci è … leggi tutto ▸
[post n° 271637]

Abusi edilizi minori

Salve a tutti, qualcuno di voi sa se esiste una norma nazionale o regionale (Sicilia) per cui passati 10 anni dall'ultimazione di abusi edilizi di minore entità (opere interne) le opere risultano automaticamente sanate senza il pagamento di alcuna sanzione? ho trovato che tale norma è presente nei regolamenti edilizi di alcuni comuni ma non so se c'è un riferimento generale. Grazie!
:
Ciao Giulia l'argomento è molto interessante mi potresti indicare quali RE citano questa norma ?
Grazie … leggi tutto ▸
:
A me pare strano che i comuni rinunciono ad un modo per fare cassa
:
Il problema è che il mio Comune vorrebbe farmi pagare la sanzione per opere interne fatte … leggi tutto ▸
:
MA come fate a documentarlo? una dichiarazione del tecnico credo sia poco
:
ovviamente bisogna in qualche modo documentarlo (fatture, dichiarazioni di conformità ecc. fotografie datate)...nel mio caso mio … leggi tutto ▸
:
in ogni caso esistono sempre le autodichiarazioni, di cui si risponde in prima persona se sono … leggi tutto ▸
[post n° 271383]

catasto

Sono il proprietario di una villetta e ho un grosso dubbio. Devo vendere casa, ma quando l'ho acquistata ho eliminato un muro che divideva sala e cucina e ho allargato una porta. Ora che vendo devo mettere a posto al catasto la planimetria. Devo prima fare una sanatoria per il comune e poi variazione al catasto?
Grazie
:
Esatto
:
sintetico ma nolto utile. Grazie
:
ovviamente lo fa il tecnico abilitato.....
:
le vie sono 2: o rimetti tutto com'era oppure dai per scontato che al comune non … leggi tutto ▸
:
non solo il caro mat ci informa di un abuso effettuato (come ce ne sono a … leggi tutto ▸
:
enr volendo ti posso dare anche l'escamotage per ovviare alla presentazione del durc ma almeno questo … leggi tutto ▸
:
errore mio credere che chi sbaglia deve pagare....anche nelle piccole cose!
:
Quoto enr. Basta proporre questa cosa di far credere che i lavori non sono stati ancora … leggi tutto ▸
:
che bello sentire tutta questa ipocrisia!voi che fate tanto i puritani se viene qualcuno nel vostro … leggi tutto ▸
:
Una cosa è accettare di fare un condono che è una cosa regolata da una LEGGE … leggi tutto ▸
:
una persona di mia conoscenza ha acquistato anni fa un appartamento e ha fatto delle variazioni … leggi tutto ▸
:
x nikosky
...e la persona di tua conoscenza ha commesso un abuso.
:
x john...sicuramente...ma rimasto impunito visto che al catasto pare abbiano accettato il tutto senza colpo ferire. … leggi tutto ▸
:
al catasto della regolarità urbanistica ed edilizia frega vermanete poco, accettano tutto, non è il catasto … leggi tutto ▸
[post n° 271136]

differenze tra catastale e stato di fatto

Buongiorno a tutti. Una cara amica ha venduto casa e il notaio sta facendo storie perché lo stato di fatto non coincide con il catastale (c'e' un tramezzo con una porta in più nella realtà come pero' era il progetto originario). Si e'rivolta a me ma non si cosa fare (ormai faccio quasi solo la mamma e qualche perizia). Una dia in sanatoria mi sembra troppo. Basta riaccatastare e comunicarlo eventualmente … leggi tutto ▸
:
innanzitutto è importante che sia verificato l'allineamento soggettivo ovvero che l'intestazione in catasto sia allineata ai … leggi tutto ▸
:
Ciao...per un caso come il tuo io ho fatto così: ho presentato una CIL come se … leggi tutto ▸
[post n° 270325]

Scia o sanatoria?

Ho un cliente che ha ricavato da una cabina armadio un bagno di pertinenza della camera da letto. Il bagno è a norma e finestrato ma non è mai stata presentata una pratica in comune per dichiarare la modifica, tantomeno risulta in catasto.
Ora che vuole vendere l'appartamento sta facendo fare qualche lavoro che non necessita di scia e vorrebbe sanare in catasto la presenza del bagno. Meglio presentare una sanatoria … leggi tutto ▸
:
...non so in che comune sei ma in realtà o fai una cil (e ono scia) … leggi tutto ▸
:
grazie vero
[post n° 270269]

Dia in sanatoria

Salve ho un problema con una pratica di un mio cliente.
Sull'immobile di suo possesso ha presentato una dia in sanatoria art. 37 dpr 380 per un abuso, senza dare la fine lavori e guardando la data sulle tavole grafiche sarebbe già scaduta da un mese. La data di rilascio utile per calcolare i tre anni di tempo per la fine lavori va calcolata sulla data di presentazione della pratica o … leggi tutto ▸
:
dalla data di presentazione
:
...scusa tanto ma la dia in sanatoria non prevede un fine lavori...anche perche se stai sanado … leggi tutto ▸
[post n° 269895]

dia in sanatoria

Salve a tutti!ho presentato una dia in sanatoria in un comune della Regione Piemonte per alcune modifiche di un fabbricato fatte senza licenza edilizia.i proprietari hanno pagato i diritti di segreteria della pratica e la sanzione. Il tecnico mi dice che è sufficente il numero di protocollo della mia pratica per far sì che tutto sia regolare.e' corretto o dove rilasciarmi una dichiarazione che dica che le opere sono sanate?
:
...in comune a torino quando la pratica è conclusa ti restituiscono una copia della documentazione timbrata … leggi tutto ▸
:
il protocollo l'ho ricevuto sulla prima pagina della pratica via fax.quindi è sufficente questo per dimistrare … leggi tutto ▸
:
se è l'unica cosa che il comune ti ha rilasciato presumo di si..quanto tempo è passato … leggi tutto ▸
:
l'hanno pagata appena la settima scorsa la sanzione...si trova in un piccolo comune della provincia di … leggi tutto ▸
[post n° 269837]

agibilità negozio con abuso

un cliente vuole acquistare (ha già il contratto preliminare) uno spazio commerciale per aprvi una nuova attività. L'edificio è stato costruito nel '52, e l'ultimo acccatastamento risale all' 86 ed è sempre stato adibito a negozio. In comune dicono che il locale è privo di agibilità e se vuole aprire deve ottenerla. Il problema più evidente è che la planimetria non corrisponde al catasto tra i vari abusi c'è anche un … leggi tutto ▸
:
verificare oltre catasto anche il progetto in comune e poi sanatoria a carico del venditore (sempre … leggi tutto ▸
:
il catasto non essendo probatorio non ti serve quello è importante solo per ici e tasse … leggi tutto ▸
[post n° 269008]

Dia in sanatoria??

Salve a tutti avrei una domanda da fare: dovrei presentare una dia in sanatoria di un appartamento che vuole essere venduto. Probabilmente l'acquirente vorrà fare dei lavori di ristrutturazione (visto che è abbastanza fatiscente). Quello che non so e se devo presentare prima una dia in sanatoria e poi una dia per ristrutturazione interna, oppure esiste un iter per unire le due cose?? Garzie mille ciao
:
Ci sono difformità tra l'appartamento e la planimetria catastale attuali? In che Comune ti trovi? le … leggi tutto ▸
:
x Dalma:
l'attuale proprietario dovrebbe a sue spese sistemare le cose (sanare gli abusi) prima di … leggi tutto ▸
:
@Kia:
sono d'accordo sul fatto che il catastale conti come il due di picche, ma se … leggi tutto ▸
:
x john
lo so che le banche vogliono la conformità catastale ma dato che io domani … leggi tutto ▸
:
x John
Non fidarti neppure dell'abitabilità (quando si chiamava ancora così) perchè qualche ventennio fa la … leggi tutto ▸
:
perfettamente d'accordo, dandoti ragione, attestata la regolarità urbanistica ed edilizia (destinazioni d'uso, abitabilità, permesso di costruire … leggi tutto ▸
:
Si si hai ragione, abbiamo divagato ma fatalità ultimamente ho fatto delle sanatorie su cose apparentemente … leggi tutto ▸
:
vi ringrazio molto dell'aiuto!!!!ciao
[post n° 269003]

Condono

Devo redigere una perizia giurata su di un abuso non ancora sanato (legge 47/85). La domanda presentata al tempo è carente e l'abuso reale è superiore a quello dichiarato al tempo; ho trovato un locale soffitta.
Ovviamente vorrei risolvere la cosa nell'interesse di tutti ma ho molti dubbi, in particolare temo:
1) il comune può sostenere che l'abuso è successivo all domanda? Dovrei dimostrare il contrario? rischio che rientra nella Legge … leggi tutto ▸
:
Sei troppo generica per poterti dare una risposta precisa e certa.
Posso dirti solo tre cose: … leggi tutto ▸
:
per Nico: "L'abuso può essere sanato quando le opere realizzate sono difformi o in assenza di … leggi tutto ▸
:
I problemi sono molteplici, ed io non sono sicura che i tecnici comunali siano in grado … leggi tutto ▸
:
Salve, chiedo una cosa anche io relativa ai Condoni.
Ho scoperto (effettuando un'accesso agli atti) che … leggi tutto ▸
[post n° 267287]

Come sanare un condono difforme

Buongiorno,
sono a chiederVi un consiglio su come presentare una pratica di sanatoria di un condono. Fermo restando che a livello normativo un condono non è sanabile, il Tecnico comunale al fine di agevolare e risolvere una questione annosa che si trascina da decenni, ha sentenziato che "salvo pareri degli altri Enti (ASL), si troverà un modo per giustificare e sanare le difformità tra sto dei luoghi e condono".
A Vostro … leggi tutto ▸
:
guarda ci sono moltissime persone nella tua situazione e secondo me alla fine i casini sono … leggi tutto ▸
:
Io non ci ho capito niente: praticamente è un condono difforme (?) che deve essere sanato? … leggi tutto ▸
:
@ Desnip: lo stato di fatto riportato sugli elaborati grafici del condonato del 1988 non corrispondono … leggi tutto ▸
:
Mah.... innanzitutto c'è una responsabilità del tecnico che ha firmato gli elaborati di condono. Nel senso … leggi tutto ▸
[post n° 265303]

mancato condono

come si può dimostrare l'esistenza di un immobile realizzato nel 1969 ma mai condonato? si tratta di un ex locale tecnico sopra il terrazzo di un appartamento costruito nel 69, condonato nell'85. periferia romana. foto d'epoca non ce ne sono, esiste l'accatastamento d'ufficio del 75, ma so che il catasto non è probatorio ...
è possibile integrare la pratica di condono dell'appartamento o farlo rientrare in qualche modo?
alcuni colleghi sostengono … leggi tutto ▸
:
per un caso uguale ho consultato L'AEROFOTOTECA NAZIONALE,
ed ho risolto.
ciao
:
posso chiederti qualche dettaglio in più su come si consultano gli archivi e come/dove fare richiesta … leggi tutto ▸
:
consiglio di contattarli tramite e-mail allegando foto aeree con g maps oppure g heart possibilmente a … leggi tutto ▸
[post n° 262346]

Trasferimento volumetria condonata

Ciao,
qualcuno sa dirmi se sia possibile trasferire la volumetria di un magazzino condonato (1985) e abbattuto (h= 2.40) e utilizzarla per sanare un veranda, all'incirca della stessa altezza e volume, costruita senza titolo abilitativo? Faccio presente che ho tutti gli indici saturi quindi non posso procedere a richiedere un eventuale ampliamento, vorrei anche evitare un passaggio all'Edilizia Privata. Purtroppo i miei clienti hanno acquistato 10 anni fa senza rendersi conto … leggi tutto ▸
:
non ho ben capito come fai, in qualsiasi modo, a "evitare un passaggio all'edilizia privata".
Comunque … leggi tutto ▸
:
Intendevo un semplice incontro con un tecnico dell'ufficio preposto. Mi confermi qualcosa che già temevo. Grazie … leggi tutto ▸
:
In teoria si potrebbe fare: bisognerebbe abbattere il magazzino e riutilizzare il volume per la veranda, … leggi tutto ▸
:
desnip...ti sei persa un passaggio...il magazzino è già stato abbattuto.
:
Brave queste donne. Gli uomini architetto mi pare latitino. :-)
Cmq sull'uno a uno mi sa … leggi tutto ▸
:
se la veranda non è mai stata condonata è un aumento di slp; se gli indici … leggi tutto ▸
:
oooooops, trilly, hai ragione!:-)
Naturalmente non si può più recuperare un volume che non esiste.
:
Purtroppo il vecchio magazzino è già stato abbattuto dai precedenti proprietari senza titolo abilitativo. Ho richiesto … leggi tutto ▸
:
Purtroppo il vecchio magazzino è già stato abbattuto dai precedenti proprietari senza titolo abilitativo. Ho richiesto … leggi tutto ▸
:
Nel senso che il magazzino pur se demolito, è presente in tutte le planimetrie e nei … leggi tutto ▸
[post n° 260830]

abitazione abusiva

Buongiorno a tutti.
Premetto che ho esperienza zero in materia Sanatoria. Tuttavia, bisogna cominciare a farsela prima o poi. Mi hanno chiesto di regolarizzare un fabbricato totalmente abusivo. Potreste indicarmi la procedura? C'è una ben che minima possibilità che riesca a farlo per il 30 aprile? Posso accatastarlo e poi regolarizzarlo in seguito a livello urbanistico?
Grazie a chi eventualmente mi potrà dare risposta.
:
La primissima domanda che devi porti è la seguente: "è possibile regolarizzarlo a livello urbanistico?" Non … leggi tutto ▸
:
Da quanto posso capire, il tuo cliente ha un fabbricato che è nell'elenco dei fabbricati mai … leggi tutto ▸
:
scusate, domanda per Paolo per una mia curiosità: ma l'ultimo condono non è stato nel 94-95?...nel … leggi tutto ▸
:
I condoni sono stati tre- Nel 1985 con la legge 28 febbraio 1985, n. 47- Nel … leggi tutto ▸
:
Il silenzio assenso in questo caso come funziona? Ho un cliente che è nelle stesse condizioni … leggi tutto ▸
:
Se la documentazione è incompleta non c'è silenzio-assenzo che tenga. Sicuramente il Comune aveva chiesto una … leggi tutto ▸
:
1) sanabile se c'è la doppia conformità urbanistico-edilizia sia al momento della realzizazione che al momento … leggi tutto ▸
:
Grazie Paolo, me ne ero perso uno!!!!sarà che ho iniziato a lavorare nell'anno successivo occupandomi solo … leggi tutto ▸
[post n° 260602]

Difformità nel progetto depositato

Devo vendere un appartamento, che fra i vari vani che lo compongono, ha anche uno sgabuzzino di meno di 2 metri quadri. Questo sgabuzzino è presente sia nella mappa catastale sia nelle mappe bollate dal notaio di prima assegnazione al primo proprietario (all'inizio era una cooperativa), ma non sul progetto depositato al Comune. Che dovrei fare per sanare la situazione?
:
dovresti fare un piccolo permesso a costruire in sanatoria e inserire lo sgabuzzino: costo dell'operazione: 516 … leggi tutto ▸
:
Ma la pratica è soggetta all'approvazione di un ufficio tecnico che può anche non concedere l'autorizzazione … leggi tutto ▸
:
x solidred:
ma dove nn chiedono le foto?!?le chiedono sempre le foto. x parsy:
La sanzione … leggi tutto ▸
:
x parsY:
non è che "pagando l'oblazione la difformità è sanata in automatico". Devi aspettare che … leggi tutto ▸
:
per Kia: non è vero che le chiedono sempre le foto.
:
Nel mio comune si e sarebbe anche giusto altrimenti uno veramente può scrivere o disegnare quel … leggi tutto ▸
:
i diritti, a differenza degli oneri, si pagano al momento della presentazione della pratica in quanto … leggi tutto ▸
:
Per il permesso si pagano dopo. L'ammontare è riportato sull'invito al ritiro con tutte le modalità … leggi tutto ▸
:
A meno che ogni comune non abbia le sue procedure.Cmque ne mio si paga tutto dopo … leggi tutto ▸
[post n° 260385]

PdC in sanatoria

Salve!
Devo presentare una pratica ai sensi del Piano Casa nella regione Campania. Ora il tecnico si è accorto che lo stato di fatto non corrisponde a quanto concesso, nello specifico risultano variati alcuni tramezzi interni. Possibile che mi abbia chiesto un PdC in sanatoria?
:
beh, possibilissimo. Ne sto facendo uno giusto ora perchè nulla di quello che è stato realizzato … leggi tutto ▸
:
1) possibile ai sensi dell'art. 36 dpr 380/01 (doppia conformità);
2) in caso contrario o si … leggi tutto ▸
[post n° 260131]

catasto

"tenete ogni speranza o voi che entrate (in questo forum)"... Così, nella speranza che qualcuno di voi mi possa aiutare, sono qui a esporvi il mio "caso". (Ho poca esperienza nel campo).
Un cliente mi ha chiesto di regolarizzare CATASTALMENTE la chiusura parziale di una veranda da cui ha ricavato un nuovo vano. Mi dite l'iter da seguire?
E' sufficiente presentare all'agenzia del territorio il docfa (entro il 30 aprile) e … leggi tutto ▸
:
1) regolarizzazione "catastale" e "urbanistico-edilizia" sono due cose separate e profondamente diverse;
2) quella catastale può … leggi tutto ▸
:
Di solito si fa il contrario.Prima si regolarizza in comune (se si può ovviamente) a livello … leggi tutto ▸
:
Anche se fai variazione catastale non è che eviti la sanzione per l'abuso, non so se … leggi tutto ▸
:
ma la chiusura di una veranda fa aumento di volume quindi chiediti in prima istanza se … leggi tutto ▸
:
ma la chiusura di una veranda fa aumento di volume quindi chiediti in prima istanza se … leggi tutto ▸
:
Che la pratica urbanistica sia cosa diversa da quella catastale non v'è dubbio.
Il punto è, … leggi tutto ▸
:
1) il catasto accetta qualsiasi accatastamento;
2) ironia a parte l'AdT non chiede mai "la regolarità" … leggi tutto ▸
:
Grazie davvero per la disponibilità alla risposta e la cordialità.
[post n° 259805]

aiuto per sanatoria di abuso

eccomi di nuovo a chiedere un consiglio...:-)
pratica un po' contorta, non so proprio come muovermi...
trattasi di immobile per civile abitazione sviluppato su due piani piu piano terra a deposito, unico proprietario.
bisogna completare il secondo piano che è al rustico, ma al piano primo è presente un abuso edilizio, adibito a stanza da letto, di cui non c'è traccia alcuna sulle precedenti pratiche e catasto. vorrei fare un perm … leggi tutto ▸
:
1) premesso l'articolata esposizione e fatto salvo di aver inteso la fattispecie ovvero fabbricato autorizzato costituito … leggi tutto ▸
:
Esatto: per ottenere la sanatoria è necessario che l'abuso sia costituito da opere che abbiano la … leggi tutto ▸
:
grazie mille, avevo il sospetto ma speravo di aver capito male...
quindi la soluzione unica possibile … leggi tutto ▸
:
Grazie mille per i chiarimenti;
l'opera è realizzata completamente in conformità con i titoli abilitativi rilasciati, … leggi tutto ▸
[post n° 259285]

abuso

salve mi serve un aiuto un privato ha ampliato abusivamente un fabbricato accatastato come magazzino presente già su un terreno da lui acquistato,la zona è addirittura soggetta a vincolo paesaggistico.Ora con l'aiuto di un geometra ha cercato di accatastarlo come casa e non come magazzino dicendo che il fabbricato è ante 67.Si è rivolto a me per sapere che cosa può succedere nel tempo e dicendomi che il geometra accatastandoglielo lo … leggi tutto ▸
:
1) premesso l'"articolata" esposizione:
2) in zona vincolata non è mai possibile sanare per via ordinaria … leggi tutto ▸
:
Su immobili non sanati al massimo puoi fare ordinaria manutenzione.
[post n° 257606]

la mia prima CTU

Nell'ambito di una CTU devo stimare alcune unità immobiliari ricomprese all'interno di un fabbricato non vicnolato all'interno del centro storico.
l'attuale proprietario dopo aver acquistato i beni, tra il 76 e i primi anni '80, ha realizzato interventi di ristrutturazione con fusione e diversa distribuzione degli ambienti senza alcuna autorizzazione. è un abuso che va sanato?? pur se condizionato dal parere della soprintendenza, come si può calcolare la sanzione dovuta???
grazie … leggi tutto ▸
:
Le modalità per il calcolo delle sanzioni li dovresti trovare descritte nel regolamento edilizio. Dico dovresti … leggi tutto ▸
:
Nel mio comune esiste un tariffario per gli abusi edilizi...ovviamente non scaricabile dal loro sito, giusto … leggi tutto ▸
:
tewsto unico per l'edilizia dpr 380/01 e ss.mm.ii. così come integrato da normativa specifica
saluti
:
grazie a tutti!
sono già stata in comune... fanno riferimento ad un decreto dirigenziale o qualcosa … leggi tutto ▸
[post n° 257540]

altezza ponderale

ciao,
sto iniziando una pratica per sanare una mansarda.
Da una prima verica risulta un'altezza ponderale di cm 190.
se non ricordo male l'altezza ponderale deve essere minimo 240.
di conseguenza non posso sanare la mansarda perche mancano requisiti igienici ???
grazie
:
se è richiesta un'altezza ponderale di 240 e tu hai un'altezza ponderale di 190, certo che … leggi tutto ▸
:
l'unica procedura, che io sappia, per sanare 'abusi' anche alle norme igienico sanitarie è il condono … leggi tutto ▸
:
occorre verificare cosa novella in merito il REUC in quanto protebbero configurasi casi "sanabili" pur in … leggi tutto ▸
[post n° 256330]

dubbio sanatoria

Sto predisponendo degli elaborati di sanatoria.
Sono nella situazione in cui c'è un soggiorno, in cui c'è ingresso alla'appartemento; su questo soggiorno si affaciano cucina, 2 camere e 1 porta del disimpegno che porta in bagno. Nell'ultimo stato concesso che ho (condono del 1989) le 2 camere sono segnate con destinazione d'uso "stanza". La mia domanda è questa nella mia sanatoria lascio come destinazione d'uso stanza o posso mettere camere? il … leggi tutto ▸
:
Scusa ma rimettici "stanze", che te ne frega di come venga indicato???
:
stanza è più generico non cambiarlo...
:
Grazie a tutti! vada per la dicitura generica stanza allora :)
:
Scusa, ma che problema c'è se le camere danno sul soggiorno? Non sono mica un servizio … leggi tutto ▸
[post n° 256003]

permesso di costruire in sanatoria

buiongiorno,
ho consegnato in comune una pratica per sanare una porzione di seminterrato.
Dopo le mille documentazioni presentate ora il comune mi chiede anche la pratica dei cementi armati o dichiarazione sostitutiva.
il mio problema é:
come faccio a fare disegni progetto cementi armati su una cosa già realizzata?
E per dichiarazione sostitutiva cosa si intende?
grazier
:
Dovresti chiedere conferma al tecnico comunale...cmq credo tu debba semplicemente presentare un certificato di idoneità statica … leggi tutto ▸
:
Per presentare un certificato di idoneità statica devi rifarti alla normativa D.M. 14 Gennaio 2008.
Per … leggi tutto ▸
:
In teoria è come dice cla ma il problema rimane in quanto la dichiarazione di idoneità … leggi tutto ▸
:
grazie per le risposte
ho visto che in alcuni comuni non viene richiesta nessuna certificazione se … leggi tutto ▸
[post n° 255942]

calcolo superficie non residenziale

Salve ragazzi vi chiedo un grosso aiuto sulla tematica del calcolo della snr
questo perchè devo fare un intervento di ristrutturazione edilizia su un sottotetto di un fabbricato realizzato abusivamente e per il quale sono state rilasciate concessioni in sanatoria.
Ora nel guardare le carte mi sono venuti dei dubbi e vi spiego perchè:
[b][i][u]Legge 28 febbraio 1985, n. 47
Norme in materia di controllo dell'attività urbanistico-edilizia.
Sanzioni amministrative e penali … leggi tutto ▸
:
se la parte di sottotetto di cui parla il proprietario è fisicamente chiusa (ovevro i muretti … leggi tutto ▸
:
a precisazione del mio quesito questi muretti hanno delle aperture che permettono il passaggio alla zona … leggi tutto ▸
[post n° 255390]

Dia o permesso di costruire?...

Salve,
un mio cliente ha acquistato, sei anni fa, un villino di circa 150 mq. Era presente un piccolo portico di circa 4 mq che fu chiuso per mezzo di una vetrata e porta ma non è mai stato presentato progetto per modificarne la destinazione d'uso da portico appunto a lavanderia. Adesso il mio cliente vorrebbe regolarizzare il tutto e magari sostituire la vetrata con un muro di forati ma mantenendo … leggi tutto ▸
:
Direi che è necessario un Permesso di costruire in sanatori, sempre se c'è la possibilità di … leggi tutto ▸
:
concordo
:
Innanzitutto devi guardare gli strumenti urbanistici di quel comune e capire quali sono gli indici di … leggi tutto ▸
[post n° 255010]

nodi da snodare

salve, ripeto una domanda fatta qualche giorno fa. il progetto: ristrutturazione di una abitazione sita in una zona con vincolo ambientale. problema: tra il catasto e lo stato di fatto tante incongruenze. la prima differenza sarebbe un ballatoio accorpato 10 di anni fa , ma con il condono non finalizzato. l'intervento fatto sul prospetto dell intero fabbricato ha comportato aumento di SLP per tutti i appartamenti che a tal ora erano … leggi tutto ▸
:
Cosa significa condono non finalizzato?che devono ancora darti una risposta? se è così puoi tranquillamente chiamare … leggi tutto ▸
:
Prima devi sistemare la faccenda a livello comunale (autorizzazioni, condoni, sanatorie e quant'altro) e poi farai … leggi tutto ▸
:
sono stata proprio in ufficio condoni a chiedere...dicono che non hanno chiusa la pratica xke non … leggi tutto ▸
:
Ah scusa, allora avevo frainteso: pensavo che tu volessi sistemare la faccenda riaccatastando. Sorry.
Stavo pensando … leggi tutto ▸
[post n° 254780]

legge 122/10

Ciao a tutti,
la legge n.122 "case fantasma"dice che si possono denunciare al catasto immobili non iscritti o che hanno subito modifiche.
Il precedente proprietario ha realizzato un piccolo ampliamento del soggiorno (8mq) sula terrazza senza permesso ne' DIA.
Vorrei sanare per poter vendere casa. Posso presentare denuncia direttamente al catasto? Devo far fare comunque prima una dia in sanatoria al comune?
Aiuto.
Grazie
:
Da quello che ne so io, fare planimetria catastale nuova ai sensi della 122 non sana … leggi tutto ▸
:
Il catasto è semplicemente uno strumento fiscale e non di verifica sulla conformità dello stato di … leggi tutto ▸
:
Grazie,
quindi dia in sanatoria..
:
Dovresti vedere se nel tuo comune si può sanare un abuso del genere. Non è detto, … leggi tutto ▸
[post n° 254476]

SANATORIA

Quali sono i costi per una sanatoria?
:
Non ho capito bene la domanda:quanto costa la sanatoria nel senso di pratica che il tecnico … leggi tutto ▸
:
Ciao Kia, grazie per l'informazione. Intendevo la seconda opzione, poichè il mio cliente deve sanare l'ampiamento … leggi tutto ▸
:
Non sempre ci sono tariffari: ad esempio, nel mio comune, si paga da un minimo di … leggi tutto ▸
:
Mi sembra più giusta la risposta di Desnip.
Un minimo di 516 euro e poi il … leggi tutto ▸
:
x skY:
nn è questione di risposta giusta o sbagliata, dipende semplicemente dal comune e dalle … leggi tutto ▸
:
Ho provato a cercare un "tariffario" di riferimento, ma non ho ottenuto alcun risultato. Forse è … leggi tutto ▸
:
i comuni si regolano come meglio credono... comunque il riferimento è il DPR 380/2001 (art 30 … leggi tutto ▸
[post n° 252913]

scia

UN'IMPICCIO DA NIENTE!
un cliente vuole aprire una portafinestra sulla facciata(dia/ristrutturazione edilizia)e fino qui tutto pulito!
il problema è che aveva già cominciato abusivamente a fare dei lavori interni spostando alcuni setti,aggiungendo una cucina e ridimensionando uno dei bagni (si tratta di una villetta unifamiliare ,1 piano unico fuori terra)
CHE FARE?
-1 :SCIA per fare una sorta di sanatoria(nella quale dovrei
includere cosa?)+ DIA per l'apertura della portafinestra
-2 … leggi tutto ▸
:
Penso che dovresti fare una dia in sanatoria + nuove opere da realizzare.
:
mmm...intanto grazie desnip ma...prevede una multa tra i 500-3.000 euro!sbaglio?
troppe spese...farebbe tutto abusivamente e aspetterebbe … leggi tutto ▸
:
I vigili hanno pizzicato il tuo cliente a fare i lavori abusivi?
Se si, fai come … leggi tutto ▸
:
per flò:
"troppe spese...farebbe tutto abusivamente e aspetterebbe il condono in quel caso! "
Ma perchè, … leggi tutto ▸
:
no!no!non voglio correre questo riscihio..sanzioni pesanti quelle dell'ordine!
cmq ancora nessuno si è accorto di nulla … leggi tutto ▸
:
Flò, cerca di fare capire al cliente che prima o poi tutti i nodi vengono al … leggi tutto ▸
:
se i lavori sono interni, e quindi non si è accorto nessuno, fai la scia o … leggi tutto ▸
:
x solidred:
Nel mio comune le chiedono eccome le foto, anche se sono di interni!
:
ah beh allora non parlo piu...pignoletti però, a me è capitato questo solo con un cambio … leggi tutto ▸
[post n° 250147]

abusivismo

negli anni '77-'78 è stata aumentata abusivamente la volumetria di un edificio.
mi spiego meglio, si tratta di un edificio composto da piano terra e primo piano, negli anni 77-78 più o meno, il proprietario ha allungato l'abitazione per tutta l'altezza, quindi un aumento di volumetria.
il proprietario ha intenzione di mettere tutto in regola, in poche parole vorrebbe accatastare anche il pezzo di abitazione abusiva facendo risultare nelle mappe catastali … leggi tutto ▸
:
Nessuno vieta di fare anche l'accatastamento di un fabbricato totalmente abusivo. Ciò non significa che il … leggi tutto ▸
:
paolo.....sei stato chiarissimo...cristallino.......
grazie
:
Prego, sempre a disposizione, ciao..
:
Ma dico io: dal 77-78 ci sono stati non uno, ma ben TRE condoni edilizi!!!
Dov'era … leggi tutto ▸
:
Ma è anche colpa della pubblicità perversa che fanno passare in tv sul fatto che uno … leggi tutto ▸
:
la bacheca di professione architetto può servire per eventuali aggiornamenti (piccole cose si intende), curiosità, risolvere … leggi tutto ▸
:
per sa: ma a chi ti riferisci, scusa?
Mi pare che in questo paese ci sia … leggi tutto ▸
:
x Sa:
??????
:
x Sa:
scusa, ma tui sembra normale che la gente pensi che una volta che ha … leggi tutto ▸
:
x desnip:
non penso che l'abusivismo sia cosa positiva, ma quando leggo quello che scrivi....
."...........Dov'era … leggi tutto ▸
:
Mettersi su un gradino? Ma cosa cavolo stai dicendo????
E tu insisti coll'"aprir bocca inutilmente": ma … leggi tutto ▸
:
x desnip:
Questo è un forum per cercare di collaborare con i colleghi e, nel possibile, … leggi tutto ▸
:
Per paolo: sono d'accordo e mi sembrano sensati i consigli che dai a sa.
Ma come … leggi tutto ▸
:
x desnip:
Se nè prima e nè ora il cliente ha i presupposti per regolarizzare l'abuso … leggi tutto ▸
:
Ecco, vedi perchè mi arrabbio? Perchè in Italia si va avanti così. Perchè vengono clienti e … leggi tutto ▸
:
Senza entrare nel merito delle implicazioni di carattere penale che una "furbata" del genere comporta (giustamente) … leggi tutto ▸
[post n° 248918]

concessione in sanatoria a Milano

Buon giorno a tutti. Sono stata contattata per redigere una sanatoria per un appartamento a Milano. Si tratta di un monolocale posto al secondo piano di una tipica casa a ringhiera con annesso sottotetto senza permanenza di persone. Le modifiche apportate sono diverse: spostamento della scala d'accesso al sottotetto su solaio in legno, spostamento bagno senza disimpegno e con areazione forzata , creazione di un nuovo servizio igienico nel sottotetto inferiore … leggi tutto ▸
:
"L'alloggio non può avere una superficie utile inferiore a 30 mq.."da regolamento edilizio di Milano. Parli … leggi tutto ▸
:
Sì i lavori sono stati eseguiti senza DIA in seguito all'acquisto. Dai documenti di vendita l'appartamento … leggi tutto ▸
:
...e se nel conteggio dei mq utili rientrasse anche il sottotetto anche se non abitabile? Come … leggi tutto ▸
:
scusa riassumo: i proprietari che ti chiedono la sanatoria avevano acquistato un appartamento di 22 mq … leggi tutto ▸
:
Credo si siano basati unicamente sul parere favorevole del notaio al momento dell'acquisto avvenuto ad aprile … leggi tutto ▸
:
si lo puoi fare ma non so se riesci a recuperare gli 8 mq che ti … leggi tutto ▸
:
ah ecco, no i notai non ne capiscono niente e soprattutto non ne vogliono capire perchè … leggi tutto ▸
:
Effettivamente ho una porzione di sottotetto (circa 9 mq) con un'altezza minima di 1,50 e una … leggi tutto ▸
:
si credo di si. Buon lavoo e in bocca al lupo
:
Diffidare e sempre diffidare del catasto. Non prova nulla sulla legittimità delle opere...... e neppure dei … leggi tutto ▸
:
Comunque complimenti a compra (immagino per affittare) un simile buco degno del miglior '800
:
1)capire se questo appartamento da 22 mq sia legittimo o meno: il fatto che il notaio … leggi tutto ▸
:
A questo punto non mi rimane che indagare sulla leggittimità dell'appartamento e poi andare in comune … leggi tutto ▸
:
si, ti conviene fare una indagine anche perchè nn so a Milano come funzioni, ma qua … leggi tutto ▸
[post n° 246714]

DIA

Salve a tutti, volevo un chiarimento. Ho presentato una DIA nel 2005 per una ristrutturazione di un appartamento con diversa distribuzione interna. Dopo 3 mesi ho redatto il collaudo e chiusura lavori, però non ho eseguito la variazione catastale nè mi è stata chiesta dal Comune. cosa comporta? Rientra nella sanatoria catastale? grazie a tutti per l'eventuale chiarimento
:
si, piccola sanzione catastale ma conviene aggiornare subito riportando data e numero del protocollo.
:
Sì vero, piccola sanzione catastale: ordine di grandezza pari a circa 5 caffè al tavolo!!:-)
[post n° 246558]

Sanare lavori eseguiti senza DIA

Una mia cliente vuole sanare dei lavori che ha effettuato nel 2007 senza procedere con la DIA, voleva fare una dichiarazione in sanatoria.
Come posso procedere?
:
la prima cosa da fare è sentire l'ufficio tecnico, ogni comune ha un tipo di pratica … leggi tutto ▸
:
quello che mi preoccupa e' il DURC..
:
non si presenta il durc per una sanatoria, se non ci sono lavori perchè dovresti presentarlo? … leggi tutto ▸
:
Come hanno detto i colleghi, ti devi rivolgere in Comune per la documentazione. Aggiungo che la … leggi tutto ▸
:
Come si capisce che l'immobile è in conformità con le normative del periodo della costruzione?
Si … leggi tutto ▸
[post n° 222863]

ante 1/9/1967

Salve ho visto che precedentemente si è parlato di questo problema. Io vorrei sapere con precisione se è lecito dichiarare tutto regolare se un immobile è stato edificato in data anteriore al 1 settembre 1967. Nell'ultimo atto di una perzia ho trovato:
"l'immobile in oggeto è stato edificato in data anteriore al 1/9/67 e quanto in oggetto non è interessato dalle previsioni di sanatoria di cui alla legge 47/85, legge 724/94 … leggi tutto ▸
:
Come saprai i piani regolatori a Roma esistono da molto prima del 1967, di solito è … leggi tutto ▸
:
Sicuramente avrai spilciato ben bene nella bacheca per capire meglio il disocrso della Legge Ponte. E' … leggi tutto ▸
:
In ogni modo se un edificio è prima di questa data, deve avere il condono? Inoltre, … leggi tutto ▸
:
Se l'immobile è stato costruito in data antecedente al 01/09/1967 può essere trasferito senza che nell'atto … leggi tutto ▸
:
grazie a tutti per il tempo che mi avete dedicato. Ne vorrei approfittare per chiedervi anche … leggi tutto ▸
:
Per le perizie bancarie il perito si attiene ai documenti che vengono forniti (non fa indagini … leggi tutto ▸
:
GRAZIE MILLE
[post n° 222852]

silenzio assenso con pratica di sanatoria

ciao! qualcuno di voi mi può aiutare? sono passati 60 giorni da quando ho protocollato in comune gli elaborati da consegnare per il parere della soprintendenza-liguria- per un p.c. in sanatoria. ora, in comune c'è chi mi dice che esiste il silenzio assenso, chi invece dice che con sanatoria serve comunque il parere da genova della soprintendenza.. ricordo che ho conseganto il tutto prima del 1 gennaio 2010, tanto per non … leggi tutto ▸
:
ai sensi del DL 42/2004 non esiste silenzio assenso e neanche rifiuto. Biosgna stargli col fiato … leggi tutto ▸
:
in un comune della toscana dopo 60gg c'è il silenzio diniego, controlla anche sul r.e. del … leggi tutto ▸
[post n° 214889]

DIA IN SANATORIA EDIFICIO VINCOLATO

scusate ma ho un pò di confusione. Un cliente ha un appartamento in EDIFICIO VINCOLATO con più accessi verso l'esterno, successivamente all'ultima pratica presentata è stata murata una porta che da sul vano scala.
Ora dovrei regolarizzare la situazione. Cosa dovrei fare secondo voi? e soprattutto posso regolarizzare?
ho rivisto Art. 32 (L) - Determinazione delle variazioni essenziali comma 3, non ho capito se il mio caso (chiusura porta) rientri tra … leggi tutto ▸
:
Devi chiedere al comune un Permesso in sanatoria ai sensi dell'art.36 e 37 del d.l.380/2201.
Ma … leggi tutto ▸
:
1. in casi non vincolati mi è capitato di fare una DIA iN SANATORIA (su richiesta … leggi tutto ▸
:
Il testo unico 380/2001 parla sempre di permesso in sanaotria, poi se si chiama Dia poco … leggi tutto ▸
:
la dia in sanatoria per altro caso (diverso da quello per cui scrivo) l'avevo presentata ai … leggi tutto ▸
:
Il comune ti accetta la regolarizzazione qualora venga accettata prima dalla soprintendenza, essendo vincolato.
In ogni … leggi tutto ▸
:
Attenzione: devi verificare il tipo di vincolo, se è un vincolo artistico-culturale o se è solo … leggi tutto ▸
:
insomma sono grane....verificherò il tutto!!
certo per ora nessuno ha denunciato nulla, ma se abbatto una … leggi tutto ▸
:
Ciao Policano, sono capitato anche io nella tua situazione di qualche mese fa, ovvero permesso di … leggi tutto ▸
[post n° 206920]

condono e catasto

Salve a tutti.
20 anni fa i miei genitori decisero di chiudere con infissi lo spazio sottostante un terrazzo aggettante e quindi chiesero condono producendo il materiale richiesto dal Comune.
Oggi lo stesso Comune avvisa che mancano sia la planimetria di questa chiusura che le pratiche del Catasto (di quest'ultimo mia madre non sapeva nemmeno dovesse interpellarlo).
Le mie domande sono:
dopo 20 anni il Comune può ancora chiedere la documentazione … leggi tutto ▸
:
Dunque, se le opere sono state fatte 20 anni fa (1989), vuol dire che i tuoi … leggi tutto ▸
:
Ti ringrazio.
Infatti ora seguirò la stesura dei disegni e al catasto ci penserà il geometra. … leggi tutto ▸
[post n° 203744]

difformità interne

Ho Unità a destinazione commerciale ubicata al piano terra di un'edificio edificato nel 1952 sprovvisto di agibilità ubicato nel centro storico. Il servizio igienico ad uso esclusivo del negozio è posto su aria di corte in corpo staccato ed ha tutti i requisiti in regola (dimensioni, altezze, pareti e pavimenti rivestiti, piletta, illuminazione ecc). all'interno del negozio i tavolati divisori autorizzati con la licenza del 52 sono stati demoliti (non si … leggi tutto ▸
:
1) il discorso "ante 67" non vale per la confomrità urbanistica ma solo per attribuire un … leggi tutto ▸
[post n° 203313]

Immobile in sanatoria

Ciao a tutti, spero possiate consigliarmi. Prima pratica di richiesta di concessione edilizia in sanatoria che riguada un immobile che di fatto non possiede tutti i requisiti che dovrebbe per vari motivi (ad esempio non presenta rifiniture, non ci sono piastrelle, pavimenti, pitturazione....etc etc..credetemi se vi dico che di cose ne mancano!!!). Ma in queste condizioni si può ottenere la concessione in sanatoria??
:
certo che si. Fermo restando che ci debbano essere tutti i requisiti possibili di cui all'art.36 … leggi tutto ▸
:
ok, grazie.....solo un'altra cosa: dato che è parzialmente tramezzato ho qualche problema con la verifica del … leggi tutto ▸
:
Secondo me in questo momento devi fare solo l'accertamnto di conformità, poi se ci sono degli … leggi tutto ▸
[post n° 202844]

permesso di costruire in sanatoria

Salve, dovrei chiedere un permesso di costruire in sanatoria per un locale non residenziale di circa 16mq + un'ampliamento di superficie utile residenziale di 3mq. La costruzione risale al 1970. Vorrei sapere a quanto ammonterebbe più o meno la cifra dovuta al Comune per i versamenti ? E qual'è la normativa a cui si fa riferimento per questo calcolo?
Grazie mille
:
La norma di riferimento è il DPR380/2001 artt. 36 e 37.
Ma se sei in Sicilia … leggi tutto ▸
[post n° 201312]

DIA IN SANATORIA

Salve a tutti.
Qualche giorno addietro ho effettuato dei lavori nel giardino della mia bella casetta al mare....Ho sostituito la vecchia pavimentazione (25 mq) con una nuova e ho rivestito di pietra un muro (30 mq) che prima era in intonaco per evitare di reintonacare e pitturare ogni anno!
Questi lavori li ho fatti da me e non ho chiamato alcuna ditta vista la modesta entità delle opere....
Adesso il Comune … leggi tutto ▸
:
1. Se c'è vincolo paesaggistico qualsiasi modifica all'aspetto esteriore degli immobili dev'essere comunicata ed autorizzata.
2. … leggi tutto ▸
:
Ciao Silvio, Grazie per la risposta.
Non sono Toscano..... ma SICILY..!!!
La mia casetta non è … leggi tutto ▸
:
ciao Luigi,
io sono siciliano.
Ho letto la tua situazione e condivido in pieno i suggerimenti … leggi tutto ▸
:
scusa ma il TU è il 380/2001 e non 301/2001