blablabla...

[post n° 406152]

Curiosità..

Ho un pensiero fisso che non sono riuscito a farmi passare: nella sezione "offerte di lavoro" del sito, in basso ad ogni annuncio c'è un contatore a forma di sole ed uno a forma di fumetto... Qualcuno mi sa spiegare come funziona? Il sole indica chi ha mandato una candidatura, mentre il fumetto chi ha letto l'annuncio?
[post n° 405876]

Architettura... ne vale la pena?

Ciao a tutti, non so se questo è il posto giusto per scrivere, ma ho bisogo di un consiglio da parte di qualuno che è nel settore. Frequento il primo anno di architettura, vecchio ordinamento, ma la cosa non mi convince. Sarà che studiando mi sono appassionata poco, (anche se per ora ho frequentato solo disegno, storia dell'architettura contemporanea, diritto urbanistico e matematica), ma sinceramente non vedo sbocchi lavorativi, anche se
[post n° 405707]

Promesse elettorali

Precisazioni dell’ufficio stampa di Forza Italia: “Berlusconi non ha mai parlato di condono (...) ma di una semplificazione amministrativa per quanto riguarda l'inizio dei lavori edilizi, fermo restando ovviamente la totale e assoluta compatibilità e rispetto delle regole urbanistiche, ambientali e paesaggistiche”.
Cioè, in pratica la nuova fantastica SEMPLIFICAZIONE che ci vogliono propinare è nient'altro che l'estensione delle asseverazioni pure alle nuove costruzioni.
"Semplificazione" sempre e soltanto sulle spalle dei tecnici...
[post n° 405685]

Meglio un buon master di primo livello o la specialistica?

Buona sera,
Vi scrivo per porvi questa domanda, poiché considerando tutti i fattori in gioco mi viene difficile trovare una risposta.
Mi sono appena laureato alla triennale di Architettura. Ora però, un po' per la voglia di mettermi a lavorare il prima possibile, un po' per la mia personale fiducia in calo nei confronti dell'Università pubblica italiana, ma soprattutto per le "cattive" prospettive future di un architetto classico (per quello che
[post n° 405672]

questa proprio no... espatrio per tutti

dal sito ansa 07 febbraio 2018....
"...."Bisogna cambiare le regole: chi deve costruire una casa o aprire un'attività commerciale - ha detto ancora Berlusconi - non dovrà più aspettare anni per permessi e licenze. Dovrà dichiarare l'inizio dell'attività e assumersi la responsabilità di rispettare le leggi. Solo dopo verranno i controlli". A chi gli chiede se si tratti di un condono, l'ex premier risponde: "Chiamatelo come volete, l'importante è che si
[post n° 405540]

Quando l'impresa si mette in mezzo prepotentemente...

Salve,
sono allibito. Ho concordato tutto con una coppia di sposi per realizzare casa nuova, progetto, pochi interventi puliti e lineari, costi contenuti come da accordo. Direzione lavori.
Tutto ok, mi chiedono persino di mostrare loro le modifiche segnando con dello scotch sul pavimento. Mi danno un acconto, insomma fila tutto liscio. Li ho seguiti anche nella scelta di materiale e forniture, in cui era presente anche il titolare dell'impresa che