260MQ Concorso d'Arte Contemporanea

consegna entro l'11 maggio 2012

La famiglia Bommassar, proprietaria dell'Hotel Al Sorriso di Levico Terme (TN), in occasione dei festeggiamenti per il 50° anno di attività, indice un premio internazionale di arte contemporanea per dare ai giovani creativi l'opportunità di esporre le proprie opere in scala straordinaria: mettendo a disposizione un'area libera di 260 mq, attualmente occupata da un vecchio campo da tennis in cemento.

La proprietà intende così migliorare l'aspetto estetico ed emozionale dell'area, offrendo al contempo, ai giovani creativi la possibilità di ideare e realizzare un progetto artistico confrontandosi con uno spazio di grandi dimensioni trasformandolo in un laboratorio di sperimentazione artistica e "vetrina" espositiva.

La creatività non avrà limiti. Il tema dell'opera sarà a discrezione dell'artista che potrà proporre, nella massima libertà, il proprio progetto utilizzando come mezzo d'espressione qualunque disciplina artistica o architettonica. La durata dell'opera, seppur a carattere temporaneo, non potrà essere inferiore ai 4 mesi, per garantire una buona visione e fruizione della stessa per tutta la durata della stagione estiva. La fattibilità dell'opera e la sua realizzazione, nelle modalità e nei termini di seguito descritti, sono caratteristiche necessarie tanto quanto l'originalità e l'esclusività dell'opera stessa.

Possono partecipare al concorso giovani creativi e designer di tutto il mondo nati dopo il 01.01.1972 e coloro che si interessano ai settori dell'arte contemporanea, delle arti figurative, dello spettacolo e della pubblicità organizzati in qualsiasi forma giuridica.

Premi
- 1° classificato euro 2.000 + contributo massimo di euro 10.000 come finanziamento per la realizzazione dell'opera
- 2° classificato euro 1.000
- 3° classificato euro 500

BANDO

web www.hotelsorriso.it/ita/concorso

pubblicato in data:

,

260MQ Concorso d'Arte Contemporanea

La famiglia Bommassar indice un premio di arte contemporanea per dare ai giovani creativi l'opportunità di esporre le proprie opere in scala straordinaria: mettendo a disposizione un'area libera di 260 mq, attualmente occupata da un vecchio campo da tennis in cemento.

consegna entro l'11 maggio 2012

concorsi di architettura