Premio internazionale di scultura Fondazione Henraux

Premio per scultori under 45

La Fondazione Henrau bandisce la terza edizione del premio per scultori under 45. Obiettivo della competizione: premiare progetti inediti in marmo, che sappiano coniugare storia, memoria, innovazione e tradizione.

consegna entro il 15 marzo 2016

concorsi di architettura

consegna entro il 15 marzo 2016

Al via la terza edizione del "Premio Internazionale di Scultura Fondazione Henraux, in memoria di Erminio Cidonio". Il premio è istituito e promosso dalla Fondazione Henraux, azienda bi-centenaria ed eccellenza italiana nella lavorazione del marmo, per volere del suo presidente, Paolo Carli, ed è nato per onorare con progetti culturali e scientifici la tradizione della lavorazione del marmo nei diversi ambiti della scultura e del design, dell'architettura e della decorazione.

Al premio possono partecipare tutti i giovani scultori, di età non superiore ai 45 anni. Il termine ultimo per l'iscrizione e per la consegna del progetto dell'opera da realizzare è il 15 marzo 2016.

Gli artisti vincitori della seconda edizione del premio

Il bando è aperto a progetti inediti, da realizzarsi in marmo, di grande valore estetico e culturale, e che sappiano coniugare fattori storici, memoria, tradizione e innovazione, sviluppo di tecniche e lavorazioni, nuova combinazione tra forme e materiali. Sarà dato rilievo, inoltre, a quei progetti scultorei particolarmente legati all'ambiente, al territorio e allo spazio pubblico, in continuità con la storia della disciplina che ha visto il marmo usato per l'ornamentazione simbolica e monumentale di luoghi e ambienti di significato collettivo, spazi della vita pubblica, delle celebrazioni laiche e religiose.

La finale del premio, come consuetudine, si terrà presso gli spazi della Fondazione a Querceta (LU) nel luglio 2016. Il premio è l'unico al mondo dedicato alla scultura in marmo e si avvale della collaborazione dell'Accademia dell'Altissimo e di una giuria composte da grandi nomi dell'arte dell'architettura e del design, Presidente di giuria è il critico d'arte Philippe Daverio.

Grazie ad una materia prima preziosa e unica, gli artisti che giungeranno in finale potranno realizzare i loro progetti con il più nobile fra i materiali lapidei, il bianco del Monte Altissimo. I giovani talenti, cui il premio è dedicato, saranno i protagonisti dell'esposizione finale nella sede della Fondazione e prenderanno parte alle molteplici attività culturali ed espositive che la Fondazione promuove in Italia e all'estero per la valorizzazione del premio.

» BANDO

+ info: www.fondazionehenraux.it

pubblicato in data: