Bologna, un bando per prendersi cura dei beni comuni

10 soggetti selezionati saranno sostenuti da Enel Sole per presentare i propri progetti nei luoghi interessati dal nuovo sistema

Urban center, Comune di Bologna e Enel Sole lanciano il bando "Accensione civica", un percorso per valorizzare i progetti di collaborazione diffusi in città. 10 soggetti selezionati saranno sostenuti da Enel Sole per presentare i propri progetti nei luoghi interessati dal nuovo sistema di illuminazione.

candidature entro il 31 marzo 2016

concorsi di architettura

candidature entro il 31 marzo 2016

Urban Center Bologna, Comune di Bologna ed Enel Sole, all'interno del progetto "Collaborare è Bologna" e in occasione della nuova illuminazione pubblica curata da Enel Sole, stanno cercando dieci progetti che possano rappresentare in maniera immediata e allo stesso tempo promuovere lo spirito della collaborazione in città. Insieme lanciano il bando "Accensione civica", il cui obiettivo è innescare un nuovo percorso di valorizzazione delle pratiche di collaborazione per la cura della città e dei beni comuni.

"Collaborare è Bologna" è un progetto del Comune di Bologna, gestito insieme a Urban Center Bologna, che promuove la cultura della collaborazione e ricerca il coinvolgimento concreto della comunità per rendere più accessibili informazioni, tecnologie, risorse, spazi, conoscenze e competenze.

È possibile candidare progetti e iniziative di cura dei beni comuni urbani materiali, immateriali e digitali realizzati o da realizzare a Bologna, caratterizzati dall'attuazione di modalità collaborative, coerentemente con il Regolamento dei beni comuni approvato dal Comune di Bologna nel maggio 2014 e con il progetto "Collaborare è Bologna".

È possibile candidare il proprio progetto online, tramite la piattaforma Comunità della Rete civica Iperbole, dal 1° febbraio al 31 marzo 2016. Saranno selezionati dieci progetti che riceveranno un premio in denaro e saranno presentati alla città tramite eventi pubblici da realizzare nelle aree interessate dagli interventi di Enel Sole a Bologna. Ai dieci soggetti selezionati saranno assegnati 1.000,00 € ciascuno, per presentare alla città altrettanti progetti collaborativi particolarmente significativi per impatto e capacità di sensibilizzare la cittadinanza al tema della collaborazione civica.

L'obiettivo è di promuovere e diffondere i progetti di cura collaborativa della città: tutte quelle iniziative in cui associazioni, comitati e altri soggetti si impegnano insieme attivamente per prendersi cura dei beni comuni materiali, immateriali e digitali.

Il percorso è rivolto a tutti i soggetti, singoli, associati o comunque riuniti in formazioni sociali, anche di natura imprenditoriale o a vocazione sociale, che si attivano per la cura e rigenerazione dei beni comuni urbani' come espresso dal Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani.

+ info e regolamentowww.urbancenterbologna.it/accensionecivica

 

pubblicato in data: