Obiettivo Terra: ritorna il concorso di fotografia sulle bellezze del territorio italiano

La Fondazione UniVerde e la Società Geografica Italiana Onlus indicono l'VIII edizione del concorso nazionale di fotografia geografico-ambientale Obiettivo Terra. La competizione vuole valorizzare e promuovere il patrimonio ambientale, il paesaggio, le peculiarità e le tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali e sociali del nostro Paese.

concorsi di architettura

La Fondazione UniVerde e la Società Geografica Italiana Onlus, in occasione della Giornata Mondiale della Terra indetta dall'ONU nel 1970 e celebrata il 22 aprile di ogni anno, indicono l'VIII edizione del concorso nazionale di fotografia geografico-ambientale Obiettivo Terra.

La competizione è nata con l'intento di sostenere i Parchi Nazionali e Regionali italiani nell'impegnativo compito di difesa, valorizzazione e promozione del patrimonio ambientale, del paesaggio, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali del nostro Paese.

Il contest, attraverso la valorizzazione della biodiversità, si pone l'obiettivo di diffondere un modello di turismo ecosostenibile e responsabile e promuove lo sviluppo di un'economia circolare nei comuni che ospitano i Parchi.

Partecipazione

Il concorso è aperto a tutti i cittadini, italiani e stranieri, residenti o domiciliati in Italia che abbiano compiuto i 18 anni di età entro il 21 marzo 2017

La partecipazione è totalmente gratuita e avviene attraverso la presentazione di una sola foto autentica a colori e su cui il candidato abbia titolarità.

È possibile candidare la foto dall'1 gennaio al 21 marzo 2017 attraverso il sito www.obiettivoterra.eu.

Premi

Le fotografie saranno oggetto di una pre-selezione a cura della Fondazione UniVerde e della Società Geografica Italiana.

La selezione finale, con decretazione del vincitore, avverrà ad opera di una giuria di esperti in materia geografico - ambientale, scientifica, sociologica, mediatica e fotografica.

Al vincitore del concorso sarà assegnato un premio di € 1.000 e gli verrà donata una targa - ricordo dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana. La fotografia vincitrice sarà esposta su una maxi-affissione a Roma, mentre il premio verrà consegnato durante la cerimonia di premiazione che si svolgerà sempre a Roma il 21 aprile 2017.

Oltre al primo premio saranno selezionate, tra le foto ammesse, le vincitrici delle menzioni per ognuna delle seguenti categorie:

  • Alberi e foreste
  • Animali
  • Area costiera
  • Fiumi e laghi
  • Paesaggio agricolo

I nomi dei vincitori dei premi e delle menzioni speciali saranno resi noti sui siti internet www.obiettivoterra.eu, www.fondazioneuniverde.it e www.societageografica.it.

Menzioni speciali

Per l'anno 2017 sono istituite le seguenti Menzioni speciali:

  • Borghi
    Dedicato alla migliore foto di un borgo all'interno di un parco nazionale o regionale, in collaborazione con l'Associazione "I borghi più belli d'Italia.
  • Difesa del suolo
    Istituito in collaborazione con la Società Italiana di Geologia Ambientale - SIGEA e destinato alla foto che meglio rappresenti elementi naturali o di ingegneria naturalistica volti a contrastare i fenomeni di dissesto idrogeologico nei parchi nazionali e regionali italiani.
  • Earth Day
    Riservato alla più bella foto scattata in un parco nazionale o regionale da uno studente che abbia conseguito almeno 6 crediti universitari in geografia per celebrare il 150° Anniversario della Società Geografica Italiana.
  • Madre Terra
    Assegnato alla miglior foto scattata nei parchi nazionali e regionali colpiti dagli episodi sismici del 2016.
  • Turismo sostenibile, in occasione del 2017 Anno Internazionale ONU del Turismo Sostenibile.

Potrebbero essere previste altre menzioni speciali.

Menzione Foto Subacquea

È prevista una menzione speciale fuori concorso per la migliore foto subacquea scattata in un'Area Marina Protetta, in collaborazione con Marevivo.

Per partecipare al concorso in questa categoria sarà necessario inviare le foto, accompagnate da una scheda recante i dati anagrafici, l'indicazione dell'Area Marina Protetta oggetto della foto e un recapito telefonico, via e-mail a obiettivoterra2017@fondazioneuniverde.it.

Informazioni

pubblicato in data: