Lectio magistralis del Pritzker Wang Shu

Milano, martedì 4 settembre ore 17.00

Il 4 settembre 2012 alle ore 17 presso il Salone d'Onore della Triennale  si terrà una Lectio Magistralis dell'arch. Wang Shu, vincitore del Premio Pritzker 2012, a cui seguirà l'inaugurazione della Mostra From research to design - Selected architects from Tongji University of Shanghai.

Introdurrà la Lectio Magistralis:

• Prof. Zheng Shiling 
Member of The Chinese Academy of Sciences,

con la presentazione di
 Prof. Angelo Bugatti 
Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Edile/Architettura dell'Università di Pavia.
• Claudio De Albertis
Presidente della Triennale di Milano.

Wang Shu
Nato nel 1963, consegue il master in architettura nel 1988. Ph.D. alla Tongji University dal 1995 al 2000. Nel 1997 ha fondato «Amateur Architecture Studio» a Hangzhou. I suoi progetti, improntati all'attenzione per l'ambiente e per la tradizione, sono stati oggetto di importanti esposizioni e riconoscimenti internazionali tra i quali la Special Mention alla 12° Biennale di Venezia (2010) e la Gold Medal dell'Academie d'Architecture di Francia (2011).

Parallelamente alla sua carriera da progettista, svolge attività accademica sia in Cina che all'estero, in particolare negli Stati Uniti. Ha ricevuto il 2012 Pritzker Architecture Prize, conferitogli a Pechino lo scorso 25 maggio.

Appuntamento: martedì 4 settembre alle ore 17.00
presso il Salone d'Onore della Triennale.

Info e iscrizionewww.triennale.it


La Mostra

From research to design - Selected architects from Tongji University of Shanghai

La mostra, organizzata da La Triennale di Milano e dal Corso di Laurea in Ingegneria Edile/Architettura dell'Università degli Studi di Pavia, si occupa di ricostruire il dibattito disciplinare sull'architettura contemporanea cinese attraverso la selezione dei lavori di alcuni architetti, emergenti o già affermati a livello internazionale, formati attraverso l'ambiente culturale della Tongji University di Shanghai, una delle più prestigiose università cinesi e baricentro istituzionale del dibattito culturale ed architettonico per lo sviluppo urbano delle città e di altre importanti opere territoriali e paesaggistiche (come è accaduto per la ricostruzione dello Sichuan dopo il terremoto del 2008).

Il fermento e la vitalità, non solo economica, che attraversa tutta la Cina contemporanea è riferibile anche alla ricerca teorica sul design e sulla composizione architettonica, che in particolare trova un fertile sviluppo applicativo attraverso la prassi realizzativa che consente alla sperimentazione progettuale di confrontarsi con gli aspetti costruttivi e materiali dell'architettura.

La Tongji University, con la quale l'Ateneo pavese ha firmato importanti accordi come il Double Degree Programme in Building Engineering/Architecture per lo scambio di studenti e docenti e il reciproco riconoscimento del diploma di laurea, forma progettisti e architetti - anche di Pavia - in grado di rappresentare nel mondo l'alto livello qualitativo ormai raggiunto dall'architettura cinese contemporanea sui temi dell'inserimento nel contesto, dell'innovazione dei materiali, della cura dei dettagli e anche dell'attenzione per uno sviluppo sostenibile, come dimostrano gli edifici dell'Expo 2010 e alcuni progetti a Shanghai.

La recente assegnazione del premio Pritzker 2012, il Premio Nobel per l'Architettura, all'architetto cinese Wang Shu ha rappresentato così l'occasione per svolgere una ricognizione più approfondita del dibattito strettamente contemporaneo ed una riflessione disciplinare illustrata attraverso la selezione delle opere dei seguenti progettisti:

Wang Shu (Amateur Architecture Studio); Chang Yung Ho (Atelier FCJZ); Cai Yongji (Tongji CAUP); Zeng Qun (Tongji Architectural Design Institute); Chang Qing (Tongji CAUP); Chen Xudong (DAtrans Architecture Office); Chen Yi (Tongji CAUP); Han Tao (Thanlab Office); Li Li (Tongji CAUP); Li Linxue (Tongji CAUP); Li Xiangning (Tongji CAUP); Li Zhenyu (Tongji CAUP), Liu Yichun & Chen Yifeng (Deshaus); Luo Yongqi (Tongji CAUP); Shao Weiping (Beijing Institute of Architectural Design); Tong Ming (Tongji CAUP); Wang Fangji (Shanghai Pro-form Architectural Design Consultant Co.Ltd.); Wang Junyang (Tongji CAUP); Wu Gang, Zhang Ying, Chen Ling (WSP Architects); Yu Ting (UD Architectural Design Institute); Yuan Feng (Tongji CAUP); Zhang Bin & Zhou Wei (Atelier Z+); Zhang jiajing (GOM); Zhang Xi (EXH DESIGN); Zhang Ming (Tongji CAUP); Zhu Xiaofeng (Scenic Architecture); Zhuang Shan (Atelier Archimixing).

Appuntamento: dal 5 fino al 23 settembre con ingresso libero.Triennale di Milano. 
Curator Li Xiangning | Scientific committee Chen Yi, Tiziano Cattaneo, Ioanni Delsanti.

Lectio magistralis del Pritzker Wang Shu

pubblicato in data: