La grande dimensione in architettura. Il Centro Direzionale di Napoli

presentazione del libro curato da Giovanni Multari

Presso l'associazione Civita, si discute del libro - curato dall'arch. Giovanni Multari - che presenta una ricerca su temi e architetture che hanno la capacità di ridefinire gli equilibri di un processo di costruzione della città.

Roma, venerdì 19 febbraio 2016 alle ore 17

mostre e convegni

Roma, venerdì 19 febbraio 2016 alle ore 17

Venerdì 19 febbraio alle ore 17.00 presso l'associazione Civita, si terrà la presentazione del libro "la grande dimensione in architettura. Il Centro Direzionale di Napoli", curato dall'architetto Giovanni Multari. Il testo presenta una ricerca su temi e architetture che hanno la capacità di ridefinire gli equilibri di un processo di costruzione della città che regola lo spazio pubblico e ridetermina la misura della dimensione urbana.

Il centro direzionale della città partenopea, progettato dall'architetto e urbanista giapponese Kenzo Tange, si pone come un'opera funzionale al risveglio economico cittadino, potenzialmente in grado di innescare un processo di riqualificazione e rigenerazione dei tessuti limitrofi. La storia del progetto evidenzia un elemento di riflessione: l'assoluta assenza, all'interno del complesso sistema, di un preventivo controllo sul tema dello spazio pubblico e sulla definizione dei temi di architettura.

Intervengono: Umberto Donati, direttore della Fondazione Italia Giappone, Mario Losasso, direttore del Dipartimento di architettura dell'Università Federico II di Napoli, Massimo Locci, consigliere nazionale In/Arch, Elena Cangelli, consigliere dell'Ordine degli architetti di Roma, Gioacchino Onorati, editore Aracne.

Sulla vicenda del Centro direzionale di Napoli, interviene l'architetto Alessandro Castagnaro, professore di Storia e critica dell'Architettura all'Università degli studi di Napoli Federico II. Se ne discute inoltre con Francesco Garofalo, professore di Composizione architettonica e urbana all'Università Chieti-Pescara e Mosè Ricci, professore di Urbanistica all'Università degli studi di Genova. Modera Olimpia Niglio, direttore edA e professore di Restauro architettonico alla Kyoto University.

Sarà presente l'architetto Giovanni Multari, architetto e fondatore con Vincenzo Corvino dello studio corvino + multari con sede a Napoli ed uffici a Milano e professore di Progettazione architettonica al DiArc dell'università Federico II di Napoli.

L'evento, patrocinato da ANIAI (Associazione Nazionale Ingegneri e Architetti Italiani), è organizzato in collaborazione con il DiARC (Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Napoli "Federico II"), con la Fondazione Italia Giappone e con Aracne editrice.

Appuntamento: venerdì 19 febbraio 2016 alle ore 17
Associazione Civita, sala "Giovanni Imperatori", piazza venezia, 11 - Roma.

pubblicato in data: