Incontro con Massimo Carmassi

appuntamento del ciclo "Thinking Varese"

Nell'ambito del ciclo di incontri organizzato dall'Ordine degli architetti di Varese, dal titolo "Thinking Varese", un appuntamento con l'architetto Massimo Carmassi, recentemente premiato con la Medaglia d'Oro all'architettura italiana per il restauro del Panificio della Caserma Santa Marta a Verona, trasformata in sede universitaria.

Varese, mercoledì 16 marzo 2016 ore 21.00

mostre e convegni

Varese, mercoledì 16 marzo 2016 ore 21.00

Nell'ambito del ciclo di incontri organizzato dall'Ordine degli architetti di Varese, dal titolo "Thinking Varese", un appuntamento con l'architetto Massimo Carmassi, recentemente premiato con la Medaglia d'Oro all'architettura italiana per il restauro del Panificio della Caserma Santa Marta a Verona, trasformata in sede universitaria.

Argomento centrale della serata è il restauro

Carmassi ha infatti una lunga e valida esperienza sul tema. Altrettanto famosi sono il restauro del Real collegio nel Convento di S. Frediano a Lucca, trasformato in museo di arte sacra e della "Pelanda dei suini" all'interno dell'ex mattatoio, nel quartiere Testaccio a Roma. Si tratta di un edificio ottocentesco realizzato su progetto di Gioacchino Ersoch (1888) e convertito in spazio per esposizioni. Sempre nella caserma di Santa Marta a Verona l'architetto si è occupato anche del restauro del Silos di Ponente.

Ricostruzione dell'isolato di San Michele in Borgo, Pisa, 1985-2002

Restauro del Panificio dell'ex Caserma Santa Marta in sede universitaria a Verona 2015

Fin dall'inizio della sua carriera come direttore dell'ufficio progetti di Pisa, 1974 - 1990, i suoi lavori si sono concentrati sullo studio dell'eredità storica. Ha sviluppato un design e un metodo tecnico che è diventato un riferimento significativo per la pratica dei progetti di restauro architettonico in Europa. Ha inoltre elaborato un approccio personale alla progettazione e alla costruzione di nuovi edifici.

Restauro di Palazzo Gonzaga a Guastalla, Reggio Emilia, 2009

Membro dell'Accademia Nazionale di San Luca, dell'Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, della Internationale Bauakademie Berlin, e dell'American Institute of Architects ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali più recentemente la menzione d'onore della medaglia d'oro all'Architettura Italiana (2009) e il premio INARCH (2010).

Appuntamento: mercoledì 16 marzo 2016 ore 21.00
FAI Villa e collezione Panza, piazza Litta 1 - Varese.

pubblicato in data: