La Grande Guerra a Meaux

Apre al pubblico oggi, venerdì 11 novembre, il Museo della Grande Guerra di Meaux (Francia), complesso di 7000 metri quadrati che aspira a diventare "un alto luogo della memoria nazionale" (batiactu.com).

La struttura è stata ideata dall'architetto Christophe Lab, che nel 2008 (museedelagrandeguerre.eu) aveva vinto il concorso di progettazione bandito dalla CAPM (Communaute d'Agglomeration du Pays de Meaux) con l'intento di  realizzare un edificio in cui allestire la collezione di oggetti risalenti alla Prima Guerra mondiale  appartenuta allo studioso Jean-Pierre Verney (batiactu.com).

Il museo, sormontato da una terrazza panoramica , si articola su tre livelli e "afferma la sua orizzontalità rispetto all'elevazione del Monumento americano" (museedelagrandeguerre.eu) - che sorge sullo stesso sito per ricordare le battaglie combattute nel 1914 e nel 1918 lungo il fiume Marna (us.franceguide.com).

Il piano terra (museedelagrandeguerre.eu) include un auditorium da 115 posti (batiactu.com) e una caffetteria. Al primo piano trovano posto gli spazi (batiactu.com) per l'esposizione permanente (3000 metri quadrati) e l'area delle mostre temporanee (300mq); un centro di documentazione con più di 6000 opere (batiactu.com); aule didattiche, uffici amministrativi e un negozio.

"Questa nuova costruzione risponde alle esigenze di un museo del XXI secolo, sia per il modo in cui è stata progettata, tenendo conto della compatibilità ambientale, sia per il metodo con cui  valorizza e custodisce le colllezioni" (museedelagrandeguerre.eu).

Filmato (da museedelagrandeguerre.eu)

Immagini dei lavori di costruzione  (da museedelagrandeguerre.eu)

pubblicato in data:

, , ,

La Grande Guerra a Meaux

Si inaugura nella cittadina dell'Ile de France il museo che ricostruisce l'ambientazione delle vicende belliche, ma anche la vita quotidiana durante il primo conflitto mondiale.

notizie di architettura