DEA+FuoriTrentino

Per il terzo anno consecutivo la Provincia Autonoma di Trento (Assessorato all'Industria, Artigianato e Commercio) e CEii Trentino con Trentino Sviluppo e il coordinamento scientifico del Dipartimento INDACO del Politecnico di Milano, hanno presentato in occasione del Fuorisalone 2012 l'evento DEA+FuoriTrentino, un appuntamento che nel corso degli anni ha saputo via via strutturarsi, guadagnando visibilità e riconoscibilità.

DEA Design per il Trentino quest'anno ha presentato 7 progetti sviluppati da 7 giovani designer in collaborazione con aziende trentine. Il design è affrontato da punti di vista diversi e declinato nei suoi molteplici aspetti: da manufatto artigianale a prodotto industriale, da elemento di comunicazione a servizio. La creatività dei giovani designer è stimolata e impiegata da diverse realtà che, insieme, delineano il profilo di un territorio, il Trentino, caratterizzato non solo dall'indiscussa capacità e qualità del saper fare delle sue imprese e dei suoi artigiani, ma anche da un'attitudine a sperimentare e innovare.

Sta alla base del progetto il collegamento tra giovani designer e imprese (MPMI e imprese artigiane). Una collaborazione e un dialogo proficui che hanno fatto sì che tutti i progetti siano già in produzione o in fase di implementazione.

Tra i progetti spicca ZIP_ il cestino con la cerniera

di Sartori Ambiente + Caretta Technology con Emanuele Magini

ZIP è un contenitore di nuova generazione e dal design accattivante per differenti tipologie di rifiuto. Il materiale come motore d'innovazione: una serie di cestini per la raccolta differenziata, nati dalla ricerca tecnologica sviluppata da Carretta Technology in sinergia con Sartori Ambiente che, combinando knowhow industriale e cultura ambientale, hanno creato un nuovo materiale plastico, derivato dal riutilizzo di vecchi copertoni per autoveicoli.

L'innovazione e la ricerca da cui nasce il materiale hanno innescato il progetto: ridefinire una tipologia di prodotto, il cestino portarifiuti appunto, attraverso un design insolito ed innovativo, che include il cliente finale nel processo di realizzazione del prodotto. Il cestino ZIP, infatti, si "compone" attraverso la chiusura di una cerniera, facilitando così trasporto e consegna, con evidenti vantaggi in termini economici, sociali ed ambientali.

Emanuela Maginiwww.emanuelemagini.it | Sartori Ambiente www.sartori-ambiente.com | Caretta Technologywww.carettatechnology.it.

Gli altri progetti:

  • Aicad con Luigi Boselli ha presentato SUN&RAIN_ all weather backpack. Uno zaino innovativo dove gli aspetti tecnico-funzionali e di confort sono bilanciati alle esigenze di stile e design dettate dalla moda.
  • GW Ghinè con Chiara Onida ha presentato Marì_ espositore nomade. Una struttura espositiva multifunzionale per fiere, temporary shop, esposizioni e corner.
  • Panificio Moderno con Anna Campetti ha presentato PANE MADRE_ corporate identity inside & outside Un progetto di valorizzazione dei prodotti gastronomici e di rivisitazione delle strategie di marketing e comunicazione a 360° dell'azienda.
  • Raffaelli Contract con AUT ha presentato Residenza per una Residenza_ piano strategico per l'Opificio delle Idee. Un'analisi strategica e un piano di comunicazione per l'Opificio delle Idee sfruttando le nuove tecnologie.
  • Tama con Simone Simonelli ha presentato AIR_ rappresentare l'azienda in momenti espositivi. Una campagna di promozione dell'immagine aziendale tramite un progetto innovativo di design legato alla comunicazione e al prodotto.
  • RSens con Tommaso Ceschi ha presentato RMirror_rivelatore domestico di gas Radon. Un nuovo contenitore di design per un rilevatore di gas Radon.

Tutti i progetti sono visionabili suwww.designhub.it/dea

pubblicato in data:

,

DEA+FuoriTrentino

In occasione del Fuorisalone 2012, DEA+FuoriTrentino ha presentato 7 progetti sviluppati da 7 giovani designer in collaborazione con aziende trentine. Tra questi spicca ZIP, un cestino per la differenziata dotato di cerniera e creato con un nuovo materiale plastico.

notizie di architettura