QUANTI come me?!

messaggio inserito mercoledì 6 giugno 2012 da silvy

silvy : [post n° 291959]

QUANTI come me?!

Ciao ragazzi!
Sono Silvy, giovane architetto che lavora presso uno studio ...
noto che i progetti quelli più pratici non mi vengono affidati così per non apprendere i "segreti" del mestiere...

i cantieri in corso li visito poco, e quindi non so i problemi che si incontrano durante la realizzazione di un progetto.

NON E' UNA SITUAZIONE TANTO PIACEVOLE, visto che la mia voglia di apprendere è tanta! VOGLIO QUALCOSA FATTO INTERAMENTE DA ME!

non so cosa fare. MA QUANTI SIETE NELLE MIE STESSE CONDIZIONI?

eli71 :
Tantissimi!!!!!
Edoardo :
I segreti del mestiere non esistono, tutto è in divenire, anche per i guru. Premesso questo, che serve a togliersi complessi generazionali di inferiorità, bisogna affrontare il lavoro a viso aperto consapevoli della propria inesperienza. Sbagliando s'impara, ma per sbagliare bisogna poter FARE. Ahimè per FARE bisogna, in Italia soprattutto, rendersi autonomi e per avviarsi in autonomia bisogna avere, oltre che il carattere, dei gran mezzi, non solo materiali.
Fatta un pò di filosofia, ti consiglio di rastrellare dalle tue conoscenze alcuni lavori semplici per partire o da gestire in parallelo alla insubordinazione presso il tittolare. Vedi come butta.. come ti senti.. ma è dura se non hai mezzi, anche solo per specializzarti seriamente.
pepina :
nella politica dello studio dove sono io i lavori ti vengono affidati gradualmente e trovo giusto che sia così. Ogni incarico più "importante" che mi viene dato la vico come conquista. Ma io non faccio edilizia
silvy :
grazie Edoardo...
penso che hai ragione tu e devo iniziare a fare qualcosa da sola, anche se in questo momento sono super confusa e non so dove iniziare!

per Pepina
è da due anni che sono in questo studio e ..se ci rifletto adesso mi affidano progetti più complessi..
ma non ho visto tutti gli aspetti dalla A alla Z perchè ognuno ha dei compiti specifici!
Kia :
Nooo per carità, gli studi dove ognuno ha compiti specifici sono la morte!
Il primo studio dove sono andata a lavorare da neolaureata aveva la filosofia opposta, grazie al cielo, e cioè che tutti dovevano sapere fare tutto! Se quello che fa i computi si ammala cosa succede? si ferma lo studio per una settimana? No, ovviamente. Ognuno era responsabile e referente per un certo numero di lavori ovviamente affidati in modo graduale, come dice Pepina. La D.L. la faceva il capo però per via delle responsabilità verso il cliente mentre il collaboratore faceva aiuto alla D.L. che comunque non è male perchè permetteva di frequentare i cantieri, non moltissimo ma meglio di nulla. Insomma, c'erano degli step da seguire.
Nonostante fosse uno studio di pazzi, ho sempre apprezzato questa filosofia perchè poi mi è servita a propormi altrove...non solo come la persona che fa solo computi o la persona che fa solo render.
Comunque mi rendo conto che quello studio era un po' particolare e diverso dalla norma.....dipende molto dal titolare.
Kia :
@silvy.
poi, comunque, se hai dei colleghi che si occupano di altro rispetto a quello che stai seguendo tu nulla vieta di tenere occhi e orecchie bene aperti perchè si impara anche vedendo cosa fanno gli altri dentro lo studio e non necessariamente facendo tutto tu dalla A alla Z.
pepina :
io faccio tutto perchè non ho colleghi oltre al titolare.
Silvy ma se "soffri" di questo tuo status non mi farei problemi a chiedere al capo anche solo con una battuta di andare in cantiere.
Ovvero manifesta a lui ciò che hai manifestato a noi! :)
silvy :
in effetti faccio un pò di domande quando ci sono cose che io non ho fatto mai...butto sempre l'occhio quando posso discostarmi da quello che sto facendo :)

poi il capo sa di questa mia esigenza...infatti in un cantiere vicino allo studio ci vado più spesso...ma è sempre poco.

cmq devo fare una svolta!basta! voglio essere un architetto completo (almeno un pò :D)!
inca1996 :
x Kia
"Nonostante fosse uno studio di pazzi"
perchè, c'è qualche studio di gente normale?!?
siamo tutti pazzi a fare sto lavoro!!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.