lavorare per i bambini...

messaggio inserito lunedì 2 luglio 2012 da bonaparte

bonaparte : [post n° 294296]

lavorare per i bambini...

la mia provincia ha emesso un bando per formare creativi che lavorino nelle scuole d'infanzia, argomento che mi interessa molto. Si tratterebbe di un dispendioso corso di 4 mesi. Che dite, secondo voi può essere uno sbocco interessante o poi ti dicono "non ci sono fondi, arrivederci"... e si spende tempo e denaro inutilmente.... esperienze ed opinioni???
Tia :
Sono tutte quelle cose fatte solo per far prendere due soldi ai docenti.
Io ho progettato asili per anni. Adesso non vedo più un bando, quindi dalla P.A. aspettati zero, nel privato, gli asili che ho visto aprire qualche anno fa' hanno chiuso tutti...
Tia :
Ho fatto asili per anni e valutato questa strada in tempi non sospetti. No. e' sicuramente un corso per dare da mangiare a qualche docente in cerca di arrotondamento. Bandi pubblici per asili non ne fanno più da un paio d'anni, gli asili privati che ho visto in giro hanno chiuso tutti...
Tia :
Secondo me è un binario morto oramai. Ho progettato asili per anni e valutato l'ipotesi assieme a dei colleghi di offrire al mercato questa specializzazione. Segnali provenienti dall'esterno: calo totale di bandi pubblici per asili negli ultimi due anni, tutti gli asili privati della mia città hanno chiuso...
Tia :
Scusa per la tripla ripetizione ma non lo vedevo caricare mai... ci tenevo però metterti al corrente dell'esperienza perchè buttar via soldi in questo momento non è proprio il massimo
desnip :
Solo per curiosità, in che città vivi? Di solito il problema asili riguarda il pubblico, ma quelli privati (e costosissimi) ci sono.
Tornando al post di bonaparte, anch'io penso che siano quei corsi fatti solo per far guadagnare ai docenti.
Tia :
Denisp, abito a Rimini. Nella mia città c'è lo stesso problema di ovunque, posti all'asilo pubblico limitati. Non me lo spiego infatti, ma è quello che vedo intorno a me. Forse per la crisi le famiglie, non potendo pagare il mensile, si inventano qualcos'altro...
desnip :
Penso che i posti all'asilo pubblico siano limitati per una questione legata al welfare dei comuni (scarsi fondi, impossibilità di investire nelle strutture, ecc.).
Ma per il privato il problema non c'è. Gli asili non mancano, solo che spesso per pagarli i genitori si giocano uno stipendio.
Tes :
E non solo...il problema è che gli asili privati vengono aperti da "privati"...che non hanno più accesso al credito delle banche,...e che quindi non riescono ad aprire nuove sedi....
bonaparte :
Bene, contrariamente a tutti i consigli ho deciso di iscriverlo comunque... Spero che mi porti qualche lavoro interessante... Fatemi gli inboccaalupo :-)
Tes :
Grande Bonaparte!!sincero in bocca al lupo :-)!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.