pos obbligatorio

messaggio inserito martedì 28 giugno 2022 da VI ODIO.

VI ODIO. : [post n° 462511]

pos obbligatorio

Niente. Oggi mi arriva l'avviso che nonostante io lavori principalmente con un solo cliente, sono cmq costretto a farmi un pos per volere dell'europa. Il mio è solo uno sfogo ma spero che presto putin metta fine a questa follia con un paio di atomiche ben piazzate sopra bruxelles.
unfor :
Da chi ti è arrivato l'avviso ?
ArchiFish :
Considerato che, sull'incarico professionale, posso pattuire forme di pagamento quali assegno o bonifico, considerato che, in gran parte, si tratta di pagamenti con avvalimento di detrazioni per cui si rende necessario bonifico parlante, considerato che, da quando esisto come professionista, mai nessuno s'è presentato in ufficio con la volontà di pagare le mie spettanze, considerati i costi (fissi e non) del dotarsi di un POS destinato a pigliar polvere, ma soprattutto considerato che, nel caso non mi adegui all'ennesimo "favore" dell'europa allo strapotere bancario, il regime sanzionatorio prevede un esborso di 30 € + 4% dell'importo della transazione (solo se il cliente decide di impuntarsi), credo che mi limiterò a ricaricare la parcella di quanto basta per ammortizzare un'eventuale sanzione.
E tralascio di valutare l'opportunità "losca" di accettare contante, con adeguato sconto, magari scordandosi di fare fattura (alla faccia di chi vuole raccontarci che POS e fattura elettronica servono a combattere l'evasione).
unfor :
Volevo capire, la sanzione scatta solo se il cliente si impunta oppure arriverà a tutti quelli che non lo mettono ?
Ma considerando i plafond delle carte di credito e dei bancomat, chi è che paga l'architetto con la carta? Nessuno.
desnip :
Anch'io ti odio. Scomodare le atomiche che tra l'altro, se piazzate a Bruxelles farebbero sentire i loro effetti anche qui, mi sembra un gran c***ata.
Ciò premesso, le sanzioni scattano solo se c'è un cliente che ti denuncia. Ebbene, poichè in 27 anni di onorata carriera c'è stata una sola cliente che mi ha chiesto se avevo il pos per pagare un acconto, vorrà dire che quando avrò la prima sanzione (cioè ci sarà un cliente che si prenderà la seccatura di adare a fare la denuncia), mi adeguerò.
sclerata :
ma l'avviso da chi?
Io non ci penso nemmeno.
Nessuno mai mi ha chiesto di pagarmi col pos.
Come dico sempre a taluni miei clienti, abituati (male) a chiedermi le cose oggi per ieri, io non sono una pizzeria d'asporto.
ArchiFish :
@desnip
effettivamente l'atomica la trovo un po' poco selettiva e troppo teatrale. Molto più elegante e discreto un cecchino (o più di uno).
Ily :
Sinceramente a me - forfettaria - stanno MOLTO più sulle palle le fatture elettroniche.
E non è una questione dei 25 € del software gestionale di Aruba - anche se comunque sono l'ennesimo balzello per poter lavorare - quanto il fatto che è una grandissima perdita di tempo: per me erano molto più agevoli, semplici e veloci le fatture scritte con word, ecco.
prunus2022 :
@Ily, io utilizzo direttamente la funzione dal sito Agenzia delle Entrate: è super comodo e soprattutto gratis.
desnip :
prunus, io l'ho utilizzato per 4-5 mesi senza troppi problemi, poi me ne sono scappata a gambe levate e ora sto approfittando dell'anno gratis di ufficioweb.
Sicuramente fatture e corrispettive è gratis per sempre, ma è tutto fuorchè comodo: devi fare tu i calcoli (niente di automatico), spesso non mantiene in memoria i clienti già inseriti e non tiene in memoria neanche i dati del c.c. per i pagamenti, ogni volta devi riscrivere l'Iban...
Praticamente con penna e calamaio faccio prima.
Tia :
Ma quante storie per un macchinetto che costa tra i 15 e i 30 euro e ti trattiene la commissione solo se c’è la transazione! Io l’ho preso, nessuno mi chiede di usarlo, a parte quei due spiccioli iniziali non ho alcuna spesa e sono in regola.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.