Problema con docet

messaggio inserito lunedì 27 luglio 2009 da desnip

[post n° 205521]

Problema con docet

ho provato a scaricare docet, ma non mi dà un file eseguibile, bensì un file "informe", cioè senza esensione e poi mi chiede con quale programma aprirlo.
Fa lo stesso con il manuale utente, ma in quel caso so che è un pdf, quindi lo apro con acrobat.
E' normale?
:
Se intendi la versione per XP (quella da 13Mb), prova a rinominarla (tasto F2) aggiungendo alla fine ".msi"

Poi lancia il tutto e segui le istruzioni.
Fammi sapere.
:
P.S. come ho già detto in un precedente post, "Buttalo via il Docet!" (almeno finché non esce la versione aggiornata alle nuove norme UNI).
E comunque non ti ci abituare, perché è troppo semplificato, ti restituisce dei dati che possono essere esatti ma anche essere il doppio o la metà del reale.
Usalo semmai come inizio, poi se continui a lavorare nel settore energetico passa a qualcosa di più evoluto.

:
ah, sei sempre tu desnip
vabbe', allora il secondo post è inutile perché te l'avevo già detto il mio parere su Docet...
scusa
:
No, figurati, ho tenuto conto cmq del tuo parere.
Come ti ho già spiegato penso che passerà un po' di tempo prima che facciano dei corsi "abilitanti", e quindi non credo sia il caso di acquistare un software.
E visto che docet è l'unico free, pensavo di utilizzarlo giusto per familiarizzare con la materia.
:
il docet è aggiornato con le uni ora???
:
No, come puoi vedere sul sito stesso è del 2007, ma pare che uscira a settembre la versione aggiornata.
Questo non vuol dire che non vada bene per fare un ACE in piena regola, solo che i risultati sono tanto più corretti quanto più il fabbricato da valutare si avvicina ai parametri considerati per l'algoritmo di calcolo ed ai valori dei materiali considerati dal programma.

Mi spiego meglio: se hai un cubo di 10 metri di lato con pareti e solai omogenei e pochi ponti termici lo scostamento probabilmente sarà accettabile, ma se hai pareti scalettate, volumi in aggetto e altre "diavolerie", l'approssimazione che dovrai fare nell'introdurre i dati è (a mio parere) troppo alta per poter essere "certificata".
Nel senso che se prendiamo dieci persone "abilitate" (ovviamente senza prima dare istruzioni dettagliate su come inserire i dati) e gli facciamo analizzare lo stesso immobile con il Docet, secondo me vengono fuori risultati anche molto diversi.
E questo mi sembra che non sia accettabile per un "certificato" o "attestato di certificazione" fatto da un tecnico con laurea quinquennale iscritto a un ordine professionale; insomma, c'è più precisione nella stima del valore di mercato di un bene (che come si sa è un dato comunque "variabile") che in una "certificazione" energetica di questo tipo.
:
x ArchiSilvio - capisco la tua diffidenza verso Docet.... però nelle Linee Guida si riporta esplicitamente il Docet quale software da poter utilizzare.
Quindi se dovessi usare il Docet sarei in regola... c'è scritto sulla legge!
Quale sftw consigli?
:
Inoltread oggi, con l'entrata in Vigore delle Linee Guida come si può redigere una certificazione? In sftw sono aggiornati al max al DPR 59!!!
Fate un AQE con la promessa di sostituirlo sucessivamente con ACE?
Grazie a tutti.
:
non riescoa scaricare il programma docet per la certificazione energetica..come posso fare...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.