aiuto ACE

messaggio inserito lunedì 23 luglio 2012 da babette65

babette65 : [post n° 295763]

aiuto ACE

Sono al mio primo ACE:appartamento centro Napoli, strutt.in tufo ;caldaia cn ACS a tre stelle.con docet esce classe energetica F perchè gli infissi, a taglio termico con U=1,90. Non so proprio quali interventi migliorativi consigliare, ad eccezione del cappotto che non sipuò fare(ed. vincolato)
Mi aiutate anche con i costi?
Dotting :
Se i serramenti sono buoni e sull'involucro esterno non si può fare nulla o ipotizzi come potrebbe migliorare con un cappotto interno (anche se data la zona forse non è l'intervento migliore) o vai di impianti.

La regolazione dell'impianto come avviene? Ci sono valvole termostatiche e sonda climatica esterna?

Per i prezzi prendendo un listino dovresti farti un idea dei costi, io sono un po' troppo al nord per darti dei prezzi precisi per le tue zone :)

In alcune regioni (non so la campania) puoi anche evitare di inserire interventi migliorativi, può esser una buona strada se non sai cosa inserire ;)
roberta :
ho provato ma la classe non mi cambia e considerato che è tutto nuovo, non posso ipotizzare una caldaia a condensazione per cui mi resta solo l'isolamento interno ma non saprei quale e a quali costi.Hai qualche suggerimento? ... e poi il certificato lo devo trasmettere io alla regione? e immagino in copia conforme ?
Sto soffrendo.. perchè a me piace lavorare bene e con cognizione di causa.. ma se non inizio con questi certificati non li farò mai più..
se mi rispondi ..grazie
Luca :
Per alzare la classe, poi dipende dai macchinari che trovi dalle tue parti...prova sostituire la ventilazione naturale con quella meccanica e inserire un recuperatore di calore o prevedi l'installazione di un solare termico per ACS di solito sono interventi che incidono molto sulla classe
Dotting :
Prima di tutto gli interventi migliorativi devono aver un requisito, devono esser realizabili facilmente, se devi stravolgere l'edificio per migliorarlo probabilmente non è economicamente e ecologicamente sostenibile quell'intervento

Ad esempio inserire il solare termico necessita di un bollitore a stratificazione, collegare l'attuale caldaia non è uno scherzo e quindi la previsione dei costi è una cosa tutt'altro che facile.

La ventilazione non è mai fatta in ottica efficienza, data la zona climatica di napoli di certo non è un intervento ad alta priorità (ma nemmeno media o bassa)

Tu parli di classe, ma lo scopo è ridurre la co2 emessa, se non riesci a guadagnare una classe ma l'edificio migliora è comunque un buon intervento (se ovviamente contieni i costi), quindi, nel caso non ci fossero inserirei sonda climatica esterna e valvole termostatiche sui radiatori ed eviterei interventi invasivi.
roberta :
Esatto ! è proprio quello che farò grazie mille per i consigli!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.