Ristrutturazioni

messaggio inserito mercoledì 24 febbraio 2021 da Anacleto

Anacleto : [post n° 443535]

Ristrutturazioni

Salve, sono proprietaria di una villetta, siccome volevo spostare la porta di una stanza da letto( ovvero chiudere in muratura la vecchia e aprirne una un metro prima), posso liberamente farlo o c è burocrazia da fare? Grazie
Nina :
C'è burocrazia da fare, sì. Le serve un tecnico.
G&G :
Direi genericamente di si, in particolare bisogna prestare attenzione alla tipologia costruttiva che presenta l'edificio è ai materiali.
In sostanza, se ha una struttura portante in muratura e la porta deve spostarla li, deve prestare attenzione e probabilmente dovrà inserire un'architrave o addirittura una cerchiatura.
Anacleto :
Si sono sicuro che non sia un muro portante.. ma devo avere qualche permesso o posso farlo senza dire niente a nessuno visto che è dentro casa?
d.n.a. :
"Si sono sicuro che non sia un muro portante".... lo disse anche un muratore in un cantiere che ho seguito anni fa... e niente.. era strutturale, cosa vuoi, portava solo mezzo tetto della casa...
No, non può fare quello che vuole dentro casa sua, per il tipo di intervento (per quanto irrisorio sia) serve una pratica, chiamata CILA, che deve essere seguita da un tecnico. Questa è la legge della Repubblica Italiana
Detto quello che la legge prevede, se vuole farlo, lo fa lo stesso e siamo tutti felici e contenti.
Anacleto :
No ci mancherebbe.. io volevo solo sapere a chi rivolgermi prima di iniziare... il muratore mi ha detto che non è un muro portante.. è solo una parete divisoria... comunque questo cila mi saprebbe dire chi lo fa e quanto mi verrebbe a costare? E se non è troppo cosa ci vuole?? Grazie in anticipo
d.n.a. :
va da un qualsiasi tecnico (geometra, architetto, ingegnere) vicino a casa sua, e si fa fare un preventivo (i prezzi variano sul territorio nazionale e a seconda del lavoro da compiere).
ci vuole tutta la documentazione che ha a disposizione sull'immobile.

Per esperienza, magari non è il suo caso, ma è capitato, spesso, di partire con incarichi all'apparenza semplicissimi come questo, con committenti convinti che il fabbricato fosse in ordine, per poi accorgersi che aveva delle difformità che andavano sanate.
Nulla è scontato.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.