Strutture ricettive

messaggio inserito giovedì 2 aprile 2009 da Ferro

Ferro : [post n° 193500]

Strutture ricettive

Salve devo fare una dia per adattare un immobile ad uso residenziale per affittacamere a Roma. Sapete dirmi se questo tipo di attività rientra tra quelle previste dalla LEGGE QUADRO sul turismo n.217/1983 e quindi deve sottostare alle stesse norme di alberghi e et pensioni in merito a barrirere architettoniche ?
bamba :
Si tratta di una struttura extraricettiva. Guardati il regolamento regionale 24 ottobre 2008 n. 16 che disciplina tali strutture. Per quanto riguarda le norme sulle barriere architettoniche..non saprei...ma credo di no, perchè per creare un affittacamere i locali devono possedere i requisiti previsti per la civile abitazione dalla normativa edilizia ed igienico-sanitaria, quindi...Guardati anche il regolamento edilizio del comune...Se lo trovi fammi un fischio, perchè anche io lo cerco e su internet non ve ne è traccia...
Spero di esserti stata d'aiuto. Ciao
Icaro :
Pare di no! L'accesibilità deve essere verificata solo per strutture a partire da 22 camere in su. Grazie
bamba :
Ok, era come immaginavo. Vorrei chiederti una cosa, dato ke stiamo facendo più o meno lo stesso lavoro. Sai per caso se un affittacamere deve avere necessariamente la cucina (chiusa intendo) o può anche avere un angolo cottura che prospetta sul soggiorno?non riesco a trovare riferimenti normativi a tal proposito...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.