P.Iva senza iscrizione all'Albo

messaggio inserito giovedì 2 aprile 2009 da misss

[post n° 193506]

P.Iva senza iscrizione all'Albo

Qualcuno ha già aperto p.iva senza essere iscritto all'ordine?pro e contro?il mio amico commercialista mi dice che tra p.iva e co.pro mi conviene la p.iva, di fare solo attenzione nel scegliere un codice ateco il + vago possibile, che non rimandi in modo diretto alla professione per non aver problemi dopo(desso lui lavora all'Ag.Entrate quindi è controllore!). Mi ha parlato di regime agevolato (?!) di cui potrei usufruire con il "forfettone"(?)in base ad un lordo annuo sui 25000.
Qualcuno mi conferma questi dati?
grazie infinite
:
Diciamo che io cambierei commercialista...
Non capisco dove sia il problema di avere p.iva e non essere iscritto all'albo, in quanto è pieno il mondo di architetti in questa situazione. Soprattutto non comprendo il voler dirottare la categoria di p.iva verso altre cose....proprio non ci arrivo. Tanto con i contribuenti minimi non sei soggetto a niente (studi di settore), quindi non mi risulta incomprensibile.

Per chiarirti comunque tutti i dubbi leggi qua: www.agenziaentrate.it/ilwwcm/connect/Nsi/Documentazione/Regimi+agevo…



:
La presenza della partita Iva è requisito fondamentale solamente per l'iscrizione ad Inarcassa. Ovviamente ciò comporta il versamento dei contributi previdenziali, e delle conseguenti agevolazioni delle quali fruirai in futuro.
Prima di consigliarti sulla strada giusta da seguire, è necessario ab origine sapere quale strada intendi perseguire tu. L'apertura di una posizione di partita Iva comporta vari vantaggi (es. detraibilità delle spese), ma giustifica almeno la scelta di operare la libera professione, cosa che tu non hai specificato. In generale, i vari CO.CO. PRO, e succedanei non rappresentano la soluzione definitiva al tuo inquadramento professionale.
Lo stratagemma del codice Ateco, invece, è questione puramente da burocrati. Se intendi fare la libera professione ed evadere il fisco, allora il consiglio è giusto, anche se non risolutivo!
Sui regimi, invece, è necessario che tu consideri in base al tuo imponibile lordo annuo quale tra i "magnifici tre" è il più adatto a te.
:
Attenzione, il problema non è il fisco, non puoi lavorare come architetto se non sei iscritto all'Ordine. Quindi non puoi firmare DIA etc... Se invece farai il disegnatore od altre attività non regolamentate dagli Albi è possibile aprire p.iva con il codice relativo. Secondo me, se lo puoi fare, migliore del regime cosiddetto forfettone è il "forfettino" che ha durata comunque limitata a tre anni, l'imposta è del 10%.
vedi www.coesa.it/forfettino.htm
:
Il migliore è il regime agevolato art.13 L 388/2000 che ti consente per 3 anni di avere imposta sostitutiva al 10% sempre che tu stia sotto la soglia dei 30.000 euro annui.
Se apri come disegnatore in quanto non essendo arch. iscritto all'Albo non puoi aprire come tale, tieni presente che avrai l'inps gestione separata anzichè inarcassa (è più alta la % di contributi che devi versare mentre inarcassa è preferibile)
Ciao
email
:
Grazie, come sempre siete celeri e esaustivinei vostri consigli.
Per Margot:
In effetti non ho specificato che è mia intenzione iscrivermi all'Albo non appena riesca ad abilitarmi (sappiamo come sia gestito l'esame di stato e non ti nascondo la mia sfiducia nel ritentarlo nuovamente a giugno..con quale spirito e frustrazione vada a riaffrontare per la 3° volta latrafila--esborso di tasse-stress-prova dell'esame...ma questa è un'altra storia).
Dunque la scelta del codice Ateco non è uno stratagemma per evadere(cosa peraltro non vera perchè sono soggetta a versare ugualmente contributi alla gestione separa inps) ma un modo per non destare sospetti su eventuali controlli al mio capo!
Per Luca:
Darò un'occhiata al link

Ad entrambi
grazie di cuore, mi sembra assurdo dovermi acculturare pure su ste cose visto che di fatto sono un dipendente a tutti gli effetti ma per ora non ho alternativa e in previsione di diventare un libero professionista a tutti gli effetti non ho alternativa.
Buon lavoro
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.