ISCRIZIONE ALL'ALBO

messaggio inserito lunedì 15 giugno 2009 da joseph1111

[post n° 200746]

ISCRIZIONE ALL'ALBO

Un saluto a tutti. Vorrei sapere se, una volta passato l'esame di stato, esistono dei limiti temporali per l'iscrizione all'albo. Più che altro ho sentito dire che i costi di iscrizione aumentano se non ci si iscrive entro un determinato periodo dal superamento dell'esame di stato.
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno.
:
non esistono limiti temporali, ma l'iscrizione all'albo ti fa maturare anzianità, per esempio per fare collaudi
:
quindi il costo d'iscrizione rimane invariato? certo per la maturità conviene farla
:
al mio ordine si paga di meno per i primi 3 anni e se si hanno meno di 35 anni
:
Al mio si paga sempre la stessa cifra non esistono ne' riduzioni, ne' aumenti.
:
se ti iscrivi all'albo puoi anche iscriverti a inarcassa e iniziare la contribuzione (se no che fai?dai i soldi all'inps e sono persi...)
:
ora sono dipendente ma presto sarò in proprio.Quindi dovrò iscrivermi contemporaneamente anche a Inarcassa?
:
Per inca1996:perchè i soldi dati all'inps sono persi?
:
mah, ti spiego mia situazione e quello che mi ha detto commercialista: ho iniziato come libera prof con p.i. ma nn avendo ancora passato esa stato nn potevo iscrivermi a inarcassa, quindi ero iscritta all'inps, versavo contributi x forza di cose, ora sono iscritta all'ordine, quindi a inarcassa e immagino che andrò avanti così fino alla fine (sperando di avercela la pensione alla fine..), per recuperare tutto ciò che ho versato all'inps mi hanno spiegato che bisogna fare la ricongiunzione che come è anche scritto sul sito inarcassa è onerosa. la mia commercialista mi ha detto che è MOLTO onerosa e non vale la pena...che è + quello che spendi di quello che recuperi...ora mi fido abbastanza della mia commercialista, in + è una cosa che mi avevano detto anche altri....se qualcuno la sa diversamente e può dare qualche speranza sui soldi buttati come li chiamo io..ben venga!!
:
tra l'altro il discorso era venuto fuori anche x quanto riguarda il riscatto degli anni di laurea....la commerc. mi aveva detto di non riscattare finchè ero inps perchè erano persi, ma di aspettare ad essere inarcassa. non so però se gli anni di inps contribuiscono almeno in fatto di anni lavorativi...speriamo..
:
Peccato che riscattando la laurea e i contributi imps (nel mio caso sarebbero 6 anni) potrei andare in pensione a 38+29=57 anni, altrimenti a 63... Mi spiegai (e oltretutto i contributi imps sono a carico del mio datore di lavoro).
:
x Ily
...niente nente l'aritmetica non è il tuo forte..
quanto farebbe 38+29? 57? ahi ahi ahi.......
:
Ah Beppe, non ti sfugge proprio niente... In effetti io ho 28 anni, quindi 28+29 fa 57 no?!? mi sono solo data dieci anni di più (che per una donna è assai strano :-P) ;-)
La matematica?1? Ma non esistono gli ingegneri per queste cose ;-)))?
:
ciao, io sono iscritta,albo lavoro da dipendente, adesso vorrei mettermi in proprio,qualcuno a idea dei costi di inarcassa...volevo riscattare gli anni di dell'università mi hanno consigliato di aspettare...qualcuno sa darmi qualche delucidazione.. grazie
:
il contributo minimo obbligatorio annuale si aggira sui 1600 euro più la percentuale sul fatturato. per il riscatto della laurea non so dirti, parlane con un commercialista che ti saprà consigliare al meglio
:
dimenticavo: non si può riscattare la laurea prima che siano passati almeno 5 anni di iscrizione a inarcassa
:
Se hai meni di 32 (?) anni per i primi tre anni la tariffa è inferiore.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.